• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Un post un pò lungo per spiegare l'ingarbugliata problematica. La legge 220/2012 stabilisce che il condomino ha il diritto di visionare e riceverne copia dei documenti e amministratore è obbligato a far visionare è dare copia se richiesta. Il fatto è questo su mia iniziativa assemblea condominiale 1000/1000 ha chiesto all'amministratore di consegnare copia di tutta la documentazione compresi gli estratti conti. Quando ho ricevuto la documentazione ho potuto constatare che questa non era conforme all'originale (devo utilizzare il termine non conforme dato che non posso dimostrare che mi sono stati consegnati in quel "modo". Ho messo al corrente tutti gli altri condomini ed ho provveduto a notificarlo all'amministratore dapprima con email e successivamente con raccomandata richiedendo la copia degli estratti conti conformi a gli originali. Il silenzio dell'amministratore mi costringe a rivolgermi direttamente alla banca e consegno tutta la documentazione affinche mi venissero dati direttamente dalla banca. Seguendo la prassi prevista la banca informa amministratore e questo fa opposizione dichiarando che gli estratti conti mi sono stati consegnati. nel frattempo, nonostante che gli estratti conti non fossero conformi a gli originali riesco a stabilire che ci sono fatture regolarmente contabilizzate a consuntivo ma non pagate. contesto all'amministratore quanto da me rilevato e gli notifico che i 2 consuntivi 2019/2020 e 2020/2021 non saranno da me approvati se non dimostra gli avvenuti pagamenti delle fatture contestate (assemblee non fatte causa covid). Sono trascorsi 70 gg. e tutto è fermo. Questa mia azione ha spaccato il condominio al 50% nonostante che tutti hanno capito come stanno veramente le cose. Potrei dare mandato all'avvocato per risolvere il tutto e far rimuove amministratore dal giudice ma in questo momento ho la necessità di avere copia degli estratti conti conformi a gli originali per verificare se, come sospetto, che ci sia un interesse tra l'amministratore ed qualche condomino, non mi "quadrano" i conti su quote da versare o meglio un maggior versamento di quote rispetto a quanto di fatto realmente versato e quindi la differenza fatta pagare da tutti gli altri. La mia domanda è questa, alla riunione condominiale dove si dovranno approvare i 2 consuntivi posso far mettere a verbale che non approvo i consuntivi fintanto che amministratore non mi consegni copia degli Estratti conti conformi a gli originali? Inoltre, visto che "ignorano la legge" è possibile mettere a verbale che amministratore non viene revocato dato che siamo 500/1000 e quindi siamo costretti di rivolgerci al giudice e poi faremo rivalsa sul condominio per le spese sostenute?
 
Ultima modifica:

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
il condomino ha il diritto di visionare e riceverne copia dei documenti e amministratore è obbligato a far visionare è dare copia se richiesta.
Andando in studio, dietro appuntamento, negli orari appositamente stabiliti.
Sia per vedere gli estratti conto originali, sia per verificare lo stato dei pagamenti di tutti i condomini e delle fatture ai fornitori, vai in studio e prendi visione di quanto ti serve.
La mia domanda è questa, alla riunione condominiale dove si dovranno approvare i 2 consuntivi posso far mettere a verbale che non approvo i consuntivi fintanto che amministratore non mi consegni copia degli Estratti conti conformi a gli originali?
Puoi, ma a meno che tu decida di impugnare la delibera di approvazione dei consuntivi, saranno valide comunque, se ci saranno le maggioranze necessarie.
è possibile mettere a verbale che amministratore non viene revocato dato che siamo 500/1000 e quindi siamo costretti di rivolgerci al giudice e poi faremo rivalsa sul condominio per le spese sostenute?
Se vuoi/volete rivolgervi al giudice per la revoca di questo e la nomina di un nuovo amministratore, non serve verbalizzarlo; lo fai/fate, e basta.
Quando ho ricevuto la documentazione ho potuto constatare che questa non era conforme all'originale
Cioè ? cosa intendi ? erano documenti parziali, con correzioni, o altro ?
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Cioè ? cosa intendi ? erano documenti parziali, con correzioni, o altro ?
Se potessi dimostrare che le copie degli E.C. mi sono state consegnate da Amm.re in "quello stato" avrei proceduto immediatamente con una denuncia presso i carabinieri interessando la Procura della Repubblica visto che sono stati manomessi (somma degli accrediti che non corrispondono... come anche quelli degli addebiti e il totale Addebiti e Accrediti non corrispondono al saldo mensile riportato dalla banca. Se dovessi procedere con una denuncia Amm.re direbbe che quelle manipolazioni le ho prodotte io. I documenti mi sono stati consegnati tramite un condomino che vota contrario alla revoca. Assemblea 1000/1000 aveva richiesto che Amm.re mi facesse pervenire copia della documentazione è Amm.re ha accettato questa richiesta, io non posso andare di persona dato che ultima volta che ci sono andato è finita in "bufera" poco è mancato che non arrivassimo alle mani sempre e soltanto per il fatto che gli contestavo errori nei consuntivi (aveva eliminato il saldo gestione precedente di 2 condomini). Sono certo al 100% che le mie contestazioni sono corrette, come le fatture messe in consuntivo ma non pagate, potrei procedere legalmente ma, se fosse possibile, vorrei evitare la procedura legale, visto che dovrei sostenere delle spese, e trovare il modo di avere gli E.C. conformi. Come fare ?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
art 119, comma 4, testo unico bancario : "Il cliente, colui che gli succede a qualunque titolo e colui che subentra nell'amministrazione dei suoi beni hanno diritto di ottenere, a proprie spese, entro un congruo termine e comunque non oltre novanta giorni, copia della documentazione inerente a singole operazioni poste in essere negli ultimi dieci anni. Al cliente possono essere addebitati solo i costi di produzione di tale documentazione."

L'articolo non prevede l'obbligo di passare tramite l'amministratore.

Il conto corrente è del condominio.
Il cliente è il condominio.
Tu sei parte del condomino.
Fai richiesta in banca.

In caso di rifiuto chiama seduta stante la GdF e chiedi istruzioni.
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Fai richiesta in banca.

In caso di rifiuto chiama seduta stante la GdF e chiedi istruzioni.
Forse non avrai letto il mio primo post... Sono già stato in banca alla quale ho consegnato la Raccomandata co R.R. inviata all'amministratore e la banca dopo 15 gg. mi comunica che non può consegnarmi gli E.C. perchè amministratore ha fatto opposizione dichiarando che mi ha già consegnato gli E.C. Tu mi dici di rivolgermi alla G.d.F ? cosa potra fare visto che è una problematica condominiale ed io non posso dimostrare che quei documenti manomessi mi sono stati consegnati in quel modo e che non sono stato io a manometterli.
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
ho letto il post e ho risposto. Per esser più chiari: il cliente della banca sei tu (facendo parte del condominio) sicchè:

Art. 1713 del codice civile. Obbligo di rendiconto.
"Il mandatario deve rendere al mandante il conto del suo operato e rimettergli tutto ciò che ha ricevuto a causa del mandato.
La dispensa preventiva dall'obbligo di rendiconto non ha effetto nei casi in cui il mandatario deve rispondere per dolo o per colpa grave
"
e art. 119, comma 4, testo unico bancario succitato ti autorizzano a chiedere gli estratti conto direttamente alla banca (pagando le stampe).

Prova ad insistere facendo presente anche che ABF ha ben spiegato i perchè ed i percome tu possa ottenere gli estratti conto (la richiesta all'amministratore è pura cortesia ma non un obbligo). A questo link trovi la dcisione di ABF http://www.forumiuris.it/wp-content/uploads/2017/01/ABF.decisione-7960.16.pdf

Se la banca si rifiuta, chiama la gdf e fatti mandare una volante.
Mostra agli agenti la decisione ed i vari articoli menzionati e chiedi d'intercedere.
La presenza delle Fiamme dovrebbe velocizzare la cosa ma, alla peggio, ti farai redigere un verbale che attesti i motivi del diniego in modo da dare al tuo legale le testimonianze ufficiali.

Per non lasciare nulla al caso, quando vai in banca, portati dietro:
visura catastale, copia del rogito (o atto di provenienza dell'immobile che attesti la proprietà), copia del verbale d'assemblea così hai già tutto pronto quando l'addetto allo sportello bancario e/o la gdf ti chiederanno a che titolo chiedi gli estratti conto.
a che titolo: in qualità di proprietario (non serve che sappiano cosa vuoi fare di quei documenti).
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
visura catastale, copia del rogito (o atto di provenienza dell'immobile che attesti la proprietà), copia del verbale d'assemblea
Esco proprio adesso dalla banca, i documenti li avevo già consegnati, il direttore della banca ha letto arbitrato che mi hai segnalato ma ha ripetuto che Ufficio Legale della Banca, informato su tutta la "faccenda" ha detto di non potermi consegnare gli E.C. e di rivolgermi ad un avvocato....ho chiamato Ufficio Esposti della GdF e mi ha riferito che nulla possono farci e anche la GdF mi diceva che unica strada e fare intervenire un avvocato.......
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Mi sto muovendo con i "piedi di piombo" non vorrei che il tutto mi si ritorce contro per svere scritto....detto una cosa che non posso dimostrare come gli E.C. fattomi pervenire non "conformi a gli Originali" le fatture messe in consuntivo e non pagate (oltre 12.000€) sono state pagate in questi giorni....non certamente dal conto condominiale visto che il saldo era circa 600 € ma il fatto che non mi si consegnano gli E.C. perché molto probabile che ci siano altre "macagne" contabili con un condomino riscontrate con un attento analisi e ricostruzione della contabilità degli ultimi 3 anni....solo tramite gli E.C. posso verificare e stabilire la verità.......sembra un racconto di fantascienza ma purtroppo non lo è.....adesso prendo app.nto con avv. sperando che nkn mi chiede troppo
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Scusami ma non è che ogni volta che vai in banca o in un ufficio e ti dicono che non possono consegnare documenti o dare le riposte che cerchi, lo mettono per iscritto. Primo perché non sono tenuti a farlo, secondo perché non è previsto
scusa ma non è che lascio correre ogni volta che qualcuno non ha chiaro come svolgere il proprio lavoro.
Ed è sciocco anche da parte dell'operatore non rilasciare un documento che attesti i motivi del diniego: se la banca non riporta l'operatività da seguire durante le varie fasi lavorative, l'impiegato dovrebbe consegnare le motivazioni addotte dall'ufficio legale (divenendo così nulla più che un fattorino privo di responsabilità).
Ma per quello che si sa, potrebbe aver capito male le indicazioni dell'ufficio legale o peggio potrebbe aver non voluto applicarle (come si fa a sapere???).
Mai lasciar correre, mai mai mai. Soprattutto quando non ti vogliono consegnare documenti.

Pian che mi vien in mente una cosa: @Mimi tu la richiesta l'hai fatta a voce o hai presentato domanda scritta?
La richiesta va fatta in forma scritta, consegnata e bisogna farsi firmare/timbrare fotocopia per ricevuta (in alternativa va bene anche la PEC).
 
Ultima modifica:

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
gli E.C. fattomi pervenire non "conformi a gli Originali"
Continuo a non capire; o ti hanno dato fotocopia degli estratti conto, o ti hanno un foglio con scritto "movimenti bancari", sostenendo che fossero riportate le cifre corrette.
Nel primo caso una manomissione sarebbe evidente.
Nel secondo, ti hanno consegnato un inutile elenco...se non veritiero (ma da dimostrare che sia non conforme)
Perché non mandi in studio dall'amministratore un altro condomino, a prendere visione di persona ?
non certamente dal conto condominiale visto che il saldo era circa 600 €
Il conto potrebbe essere stato "rimpolpato" in qualsiasi momento, successivo alla tua presa visione. Magari la tua richiesta di chiarimenti ha smosso le acque, e ...magicamente...i soldi sono tornati a casa...
 
Ultima modifica:

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Chiarisco a tutte i vostri interrogativi.... Sono ultimo arrivato nel condominio....4 anni fa....siamo 4 contro 4 di cui 1 ha 2 alloggi 1 si conoscono da 40 anni con amm.re ed 1 vive sulla luna....chi è con me sono 2 anziani ultra 80enni ed 1 che esce alle 6.30 e rietra alle 19.00 quindi anche se mi muovo da solo comunque altri 3 sono con me.....le prime richieste rialenti ad oltre 1 anno fa sono state fatte con email ma da 2 mesi che ho inviato solo raccomandate..... Alla banca gli ho dato tutti i dicumenti che comprovano la mia titolarità di condomino ma non ho mai fatto una richiesta scritta pero la banca ha visto le copie degli estratti conti e gli ho anche detto che non pisso provare che mi sono stati consegnati in quel modo....sono vere copie di E.C. ma sono state bianchettate voci e riportate in piu mesi la stessa identica fattura adesso stiamo aspettando che lui dimostri avvenuto pagamento delle bollette acqua dato che sulle bollette è stato sbianchettato lo stato di pagamento delle bollette precedenti....io potrei benissimo far intervenire il revisore dei conti ma insisto nell avere gli E.C. perché come scritto prima devo vedere la posizione contabile di 1 condomino che non mi quadra....non vorrei che quello che non paga viene spalmato su gli altri......In 4 anni che sono condomino ho fatto modificare tante cose all Amm.re ne cito una di tante....non suddivideva le spese relativa alla proprietà e quelle relative a inquilino condomino cosi che gli inquilini si pagavano anche le spese che doveva pagare la proprietà se cera questa anomalia ho tutti i dubbi sui conti che non mi tornano da 3 anni in qua
 

Manicostretto

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Chiarisco a tutte i vostri interrogativi.... Sono ultimo arrivato nel condominio....4 anni fa....siamo 4 contro 4 di cui 1 ha 2 alloggi 1 si conoscono da 40 anni con amm.re ed 1 vive sulla luna....chi è con me sono 2 anziani ultra 80enni ed 1 che esce alle 6.30 e rietra alle 19.00 quindi anche se mi muovo da solo comunque altri 3 sono con me.....le prime richieste rialenti ad oltre 1 anno fa sono state fatte con email ma da 2 mesi che ho inviato solo raccomandate..... Alla banca gli ho dato tutti i dicumenti che comprovano la mia titolarità di condomino ma non ho mai fatto una richiesta scritta pero la banca ha visto le copie degli estratti conti e gli ho anche detto che non pisso provare che mi sono stati consegnati in quel modo....sono vere copie di E.C. ma sono state bianchettate voci e riportate in piu mesi la stessa identica fattura adesso stiamo aspettando che lui dimostri avvenuto pagamento delle bollette acqua dato che sulle bollette è stato sbianchettato lo stato di pagamento delle bollette precedenti....io potrei benissimo far intervenire il revisore dei conti ma insisto nell avere gli E.C. perché come scritto prima devo vedere la posizione contabile di 1 condomino che non mi quadra....non vorrei che quello che non paga viene spalmato su gli altri......In 4 anni che sono condomino ho fatto modificare tante cose all Amm.re ne cito una di tante....non suddivideva le spese relativa alla proprietà e quelle relative a inquilino condomino cosi che gli inquilini si pagavano anche le spese che doveva pagare la proprietà se cera questa anomalia ho tutti i dubbi sui conti che non mi tornano da 3 anni in qua
È sempre l'ultimo arrivato. Comunque non ti resta che sentire il parere di un legale
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Se potessi mettere qui (senza finire nei pasticci) una copia di tutto quello che mi è stato consegnato dall Amm.re più i 3 consuntivi e gli tutti gli E.C. anche la persona più sprovveduta capirebbe che cè qualcosa che non va, se poi si ha un minimo di conoscenza contabile facilmente si evidenzierebbero tutte le "anomalie", in via confidenziale mi sono consultato con un amico maresciallo dei CC il quale, dopo aver visto la documentazione mi ha detto che se avessi potuto dimostrare che quei documenti mi sono stati consegnati in quello stato dall'Amm.re ci sono tutti gli estremi di una denuncia alla Procura della Repubblica, ed in qualche modo capisco anche la banca sulla mancata consegna dato che quegli stessi E.C. sono stati visti dal direttore in persona con la consulenza di un altro impiegato, io potevo solo vedere l'espressione sui volti dei due, che davano un occhiata a quello che gli avevo dato io e poi controllavano a monitor..... non una parola si dicevano ma i loro sguardi parlavano chiaramente, e da subito il direttore mi ha detto facciamo richiesta all'amministratore se questo si oppone dobbiamo sentire il nostro ufficio legale, e cosi è stato dopo 20 gg. mi è stato detto che ufficio legale della banca aveva negato la consegna e che unico modo era di rivolgermi ad un avvocato. Ma cosa ci sarà mai su questi E.C. visto che non mi vengono consegnati. In ultimo ho ricevuto oggi pomeriggio dalla società dell'acqua (avevo fatto richiesta di conoscere lo stato dei pagamenti) e questa mi ha informato tramite email con lettera allegata che se amm.re faceva opposizione non avrebbe proceduto a soddisfare la mia richiesta. Siamo messi proprio bene, da una parte la legge 220/2012 stabilisce che il condomino ha il diritto di chiedere....e Amm.re ha obbligo a consegnare e dall'altra parte cè bisogno di una procedura legale per venire in possesso quello che dovrebbe essermi consegnato su semplice richiesta.
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
Proprio adesso ho ricevuto mail dall’Amm.re che mi invita ad andare nel suo studio al fine di chiudere questa diatriba, dimostrandomi che tutto è stato saldato e che copia degli estratti conti sono pronti per essere ritirati, la mia domanda è questa: posso pretendere che sulle copie ci sia il timbro della sua amministrazione affinchè si possa dimostrare che quelle sono le copie conformi a gli originali? Non vorrei che poi da un attento esame scopro che anche queste non sono conformi e di conseguenza siamo al punto di partenza.
Le dichiarazione delle ditte pervenutemi tramite mail le quali dichiarano che tutto è saldato che non ci sono fatture da pagare le posso tenere valide?
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Proprio adesso ho ricevuto mail dall’Amm.re che mi invita ad andare nel suo studio al fine di chiudere questa diatriba
Per chiuderla per bene, sarebbe sufficiente che ti "autorizzasse" a ricevere i documenti direttamente dalla banca.
Un bel pezzo di carta intestata con data firma e timbro da poter presentare in banca e prendere quanto richiesto direttamente alla fonte.
 

Mimi

Membro Attivo
Privato Cittadino
sarebbe sufficiente che ti "autorizzasse"
impossibile...... è stato informato sia dalla banca che dalla società dell'acqua che io ho chiesto E.C. e ammontare delle fatture acqua non pagate e lui ha fatto opposizione, ed ha seguito di questo che Ufficio legale della banca mi ha detto che solo tramite un avvocato sarei venuto in possesso quello da me richiesto. Con le dichiarazione delle ditte interessate che tutte le fatture sono state pagate potrei anche chiuderla questa "brutta faccenda" ma siccome non mi tornano i conti con le quote versate da un condomino solo gli E.C mi sapranno dimostrare se tutte le quote sono state versate oppure no e nemmeno a farlo apposta non quadrano proprio i conti del condomino che lo difende a spadatratta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto