1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, il mio problema è questo. Ho fatto il 730 per scaricare gli interessi passivi del mutuo , e dal Caf, mi è stato detto che non si possono scaricare perchè il mio appartamento è in edilizia convenzionata, cioè per 99 anni ho il possesso del suddetto, ma il terreno su cui poggia è ancora del comune, e facevano riferimento alla Circolare dell'Agenzia delle Entrate nr. 108 del 3/5/98 e della nr.95 del 12/5/2000. Mi sono informato all'agenzia delle entrate e mi è stato detto che, qualora avessi avuto il diritto di usufrutto ,avrei potuto scaricare gli interessi del mutuo. Non riesco a capire cosa significa , nel mio caso, il diritto di usufrutto; pongo questa domanda per capire meglio, in ragione anche di un' altra situazione, se volessi cambiare i serramenti e scaricare per dieci anni , l'agevolazione fiscale del 50%, di conseguenza non potrei farlo. Grazie per le risposte.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma tu sei il proprietario ?
     
  3. Ettore Arru

    Ettore Arru Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ciao,
    da quanto scrivi, mi pare di capire che tu abbia "costruito" su un terreno concesso dal comune rientrante in un piano di "edilizia convenzionata".
    Nel caso, tu non hai il possesso, ma hai la cd. "proprietà superficiaria" per 99 anni - rinnovabili per altri 99 prima che possa diventare tuo (...lunga vita).
    Allo stato attuale hai avuto il consenso di edificare, pur rimanendo facoltà del comune esercitare il diritto di prelazione su eventuale tua vendita.
    Per intenderci, l'immobile costruito su proprietà superficiaria (99 anni) non è del Comune, ma tuo.
    Detto cio, con tutta onestà non ricordo di particolari limitazioni, relativamente alla detrazione degli interessi passivi.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Appunto per questo gli ho chiesto se è il proprietario dell'immobile...
     
  5. Ettore Arru

    Ettore Arru Membro Attivo

    Altro Professionista
    ... attendiamo "lumi" da ragno61!
     
  6. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sig. Ettore grazie per la risposta, si sono proprietario della villetta, il mutuo l'ho stipulato nel 2005 per l'acquisto del suddetto, mentre non ho ancora deciso se acquistare il terreno ove sorge lo stessa.
     
  7. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sig.Bagudi, grazie anche a Lei per la disponibilità, come ho scritto al sig.Ettore, sono proprietario della villetta, il mutuo l'ho spipulato proprio per averne il possesso, mentre il terreno ove sorge la stessa non l'ho ancora comprato.
     
  8. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora sig Ettore per riprendere il discorso voglio spiegarmi meglio, la villetta che ho comprato stipulando il mutuo con la BNL, apparteneva ad una cooperativa, la stessa costruiva 14 villette con la cessione del terreno da parte del comune dove risiedo, nella fattispecie in edilizia convenzionata. Ogni proprietario accendeva il mutuo a suo piacimento con qualsiasi istituto bancario. Nella convenzione veniva specificato che il terreno poteva essere riscattato dopo un periodo di 5 anni dalla costruzione delle unità immobiliari. Tutto questo avveniva nel 1992. Io ho comprato una villetta nel 2005, da un inquilino che andava a vivere in un altro paese, il quale , pur essendo passati più di 5 anni , non aveva riscattato il terreno ove sorgeva la villetta in oggetto; dal notaio ho stipulato due rogiti ,uno per l'acquisto della villetta e l'altro per il mutuo con la BNL per l'acquisto della stessa. Il CAF, ove presento dal 2006 i 730, mi ha detto che in base alla circolare dell'agenzia delle entrate, nr.108 del maggio 1996 e della circolare nr.95 del 12 maggio 2000, devo rendere indietro i soldi degli interessi passivi del mutuo,percepiti a dir loro, ingiustamente, perchè io non ho il diritto esclusivo dell'usufrutto. la mia preoccupazione è adesso il fatto che se fosse come dicono al CAF, dovrei rendere indietro tutti i soldi percepiti in tutti questi anni, l'agenzia delle entrate, metterebbe mano ai miei 730 e tra somme indebitamente riscosse e interessi vari , sarebbe una vera fucilata. Se fosse Come dicono allora io non potrei neanche usufruire dell' ammortamento fiscale nell'eventualità volessi cambiare gli infissi nella villetta. Mi illumini Sig. Ettore, per favore. Grazie.
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai comprato come prima casa, usufruito dei benefici fiscali, ma hai preso la residenza ?
     
  10. Ettore Arru

    Ettore Arru Membro Attivo

    Altro Professionista
    Io credo che il CAF - anche se non è mia materia - abbia fatto un po' di confusione.
    Come ho indicato precedentemente, l'immobile che sorge nel terreno soggetto ad edilizia convenzionata (99 anni) - è di tua proprietà; la convenzione determina solo un diritto di prelazione (difficilmente esercitato) da parte del comune oltre ad alcuni vincoli che riguardano la tipologia degli immobili da costruire (non di lusso) e - generalmente - dei prezzi di rivendita degli stessi (onde evitare di lucrare su benefici comunali/pubblici).
    Se il terreno fosse del comune (con pieno titolo) la banca avrebbe dovuto chiedere al medesimo l'assenso per l'iscrizione ipotecaria; cosa che ritengo non si amai avvenuta poiché lo stesso - ha ceduto, dapprima al costrutore ed in seguito al tuo venditore - il diritto di superficie, con le limitazioni già accennate.
    Una semplice lettura del tuo atto di acquisto, sicuramente ti aiuterà a comprendere meglio il tutto.
    Per tornare alla tua domanda, in merito agli interessi passivi - in ogni caso credo che non sia di competenza del CAF (per quanto soggetto sicuramente professionalmente preparato) richiedere gli interessi passivi detratti in misura non adeguata, ma dell'agenzia delle entrate che, da quanto scrivi, non risulta, salvo tu non lo abbia indicato, averteli mai richiesti.
    In ogni caso, allo stato attuale, ritengo che sarebbe un diritto prescritto.

    Ti ringrazio, lo prendo come complimento, ma non sono così "dotto" da illuminare nessuno; anzi...


    Spero d'essere stato d'aiuto, buona giornata.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  11. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo che ho la residenza, altrimenti non avrei potuto godere dei benefici fiscali tipo imposta del registro al 4%....
     
  12. ragno61

    ragno61 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sig. Ettore grazie per la disponibilità e per le risposte al mio quesito. Le auguro buona giornata. Marco Inconis
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina