1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gianluca78

    gianluca78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, ho da poco acquistato una casa (grazie anche ai consigli preziosi trovati su questo forum - GRAZIE); nemmeno sono entrato e già iniziano le magagne.

    Vi spiego la mia situazione.
    Stiamo facendo i lavori di ristrutturazione del palazzo (rifacimento facciata e lastrico solare) e il condomino dell'ultimo piano (quarto) che sta proprio sopra di me, ha chiesto che si convocasse una riunione straordinaria - testuale:

    "Per esigenze personali e con il consenso di tutti, vorremmo proporre di aumentare la superficie utile di alcuni appartamenti nel condominio e per fare ciò vorremmo suggerire due possibili soluzioni: ampliamento a mezzo del piano casa secondo Legge Regionale n° 10/2011; aumento con volumi accessori da P.R.G. o con Legge Regionale n° 6/2008"

    Non è specificato quali lavori intenda fare (lo capirò dopo l'assemblea) ma credo voglia ampliare il suo terrazzo (oggetto dei lavori condominiali in quanto tetto dell'edificio).

    Credo voglia coinvolgere un altro condomino che è nella sua stessa situazione (in pratica ci sono due attici nello stabile --> uno è il suo e l'altro e di questo che lui vuole coinvolgere).

    La domanda è: per poter ampliare la metratura di casa sua (facendo una veranda chiusa) usufruendo del Piano Casa questo condomino ha bisogno dell'unanimità ? Io credo di sì perchè si deve presentare un progetto unico per tutto l'edificio e perchè il massimo ampliabile è 70mq. di cui lui ha diritto solo nella misura di 5 (non può ampliare precludendo il diritto ad altri a meno che questi altri non glielo vendano). Voi che dite serve l'unanimità oppure no?

    In generale se lui volesse chiudere la terrazza, potrebbe farlo anche senza il piano casa? In quel caso potrei richiedere una perizia che garantisca che la stabilità del palazzo non viene compromessa?

    Insomma avrete capito che a me non va che questo chiuda il suo terrazzo perchè preferisco non avere sopra un appartamento ma un terrazzo per motivi di "rumore" e perchè temo che la stabilità sia compromessa.

    Un'ultima cosa se lui cambia la metratura di casa sua cambiano tutte le tabelle millesimali. Anche questa è una cosa che vorrei capire se può essere decisa dalla maggioranza o dall'unanimità dei condomini.

    Lo so tante domande, ma voi siete bravissimi e sono sicuro che mi saprete rispondere.

    Grazie.

    Ciao.

    G.
     
  2. Per quanto riguarda i millesimi, sono sicuro che devono essere ricalcolati.
    Questo è l'unico vantaggio che può interessare gli altri condomini, che pagheranno tutti meno. Ho avuto già un caso analogo.

    Per gli altri quesiti, non riesco a capire bene cosa voglia fare. Da ciò derivano situazioni diverse anche in base allo stato giuridico attuale di tetto o lastrico solare.

    Non è detto che tu e gli altri ci andiate rimettere ( la tua casa sarebbe più coibentata ) se i lavori sono fatti bene etc.

    Non credo che con un unica assemblea possiate arrivare a chiarire tutti i punti ed a deliberare. Bisognerà fare le verifiche e predisporre un accordo fra tutti ( egli stesso parla già di consenso di tutti ). Se egli spera di profittare dei lavori in corso è forse troppo tardi per avere tutte le autorizzazioni comunali (non è il mio campo di esperienza).

    Cercate di non farvi trascinare dalla fretta con incaute delibere di approvazione.
    Ciao
     
  3. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Avevo un cliente proprietario di un appartamento all'ultimo piano che aveva continue infiltrazioni di acqua dal soffitto che confinava con il terrazzo di un condomino.:shock:
    Lui dopo tante battiglie ha preferito vendere l'appartamento!:shock:
    Vedi un po' come sono diverse le opinioni:occhi_al_cielo:
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  4. gianluca78

    gianluca78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Nel mio condominio stanno rifacendo il terrazzo che è anche mia copertura, e comunque non ci sono infiltrazioni.

    Però in generale io preferisco avere sopra la testa un terrazzo dove la gente sosta poco e sciabatta solo in alcune ore, che un appartamento dove costantemente ti devi sentire il calpestio del vicino.
     
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si...si:occhi_al_cielo:
    Peccato che quello che si affacciava sul terrazzo condominiale, ci aveva costruito una piscina che poi per ovvi motivi l'ha dovuta chiudere...ma il gocciolamento è proseguito per anni, come la goccia cinese!:shock:
    Ma forse non ho capito bene.
    Tu sei al 4 piano e il condomino si affaccia al 5° solo con il terrazzo condominiale?
    In questo caso non autorizzare niente sopra il tuo soffitto.
     
  6. gianluca78

    gianluca78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Io sono al terzo e lui al quarto (e ultimo piano). A me se lui volesse fare una veranda anche chiusa e "vivibile" non mi darebbe poi così fastidio (anche se aumenterebbe il calpestio). Però capisco anche le sue esigenze.

    Quello che non voglio assolutamente è che faccia opere murarie. Questo perchè ho paura che la stabilità dell'edificio ne sarebbe compromessa.
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se con le opere che intende fare il tuo condomino venisse compromessa la stabilità del palazzo, il progetto verrebbe bocciato dagli uffici Comunali, anche se voi condomini foste tutti d'accordo.
     
  8. Per i rumori si può imporre, in fase di approvazione, che presenti il progetto con idoneo isolamento acustico del pavimento ( vari tipi di materiali ).
    Per la stabiltà, come dice chiaramente Limpida, ci sono i passaggi tecnici che verificano e bocciano/approvano, in base al tipo di costruzione dell'edificio etc.

    La piscina, richiamata da Limpida, gocciolava ma pesava tantissimo (l'acqua è a peso specifico più alto rispetto ad un appartamento) e non penso sia stata eliminata per il peso, ma per lo stillicidio.

    L'appartamento sovrastante ti offre maggior isolamento termico, innalzando la tua classe energetica e così il valore del tuo appartamento, oltre al tuo benessere e risparmio caldo/freddo.

    In più hai anche i benefici del Codice Civile, quali l'indennizzo e la riduzione dei millesimi di proprietà.

    Prima di bocciare, io valuterei con cura vantaggi e svantaggi (le ciabatte ed altro).
    Tirate, con calma, le somme, deciderei. Ciao
     
    A gianluca78 e Limpida piace questo messaggio.
  9. gianluca78

    gianluca78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Valerio hai perfettamente ragione!!!
     
    A Limpida piace questo elemento.
  10. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Occorre l'unanimità sia per le tabelle che per l'ampliamento o sopraelevazione.

    Ciao salves
     
  11. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Ehm, no: per le tabelle non più. Cassazione Sezioni Unite, neanche recentissima. :fiore:
     
    A SALVES piace questo elemento.
  12. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Concordo STUDIOMINUCCI, errore mio di aggiornamento e trascrizione.

    Ciao salves
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  13. :) :birra:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina