1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lusce

    Lusce Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buon pomeriggio, spero che in questa calda giornata di estate qualcuno possa darmi una mano, visto che il mio avvocato latita un po'.
    Sono proprietaria di un piccolo appezzamento di terreno agricolo ed il venditore mi ha accusato ad un anno di distanza di aver causato danno ad una strada attigua in cemento che passa da un terreno di sua proprietà che un anno fa lui ha venduto ad un'altra persona.
    Ovviamente gli ho contestato il fatto che a distanza di un anno ammesso e concesso che sia stata io a danneggiarla (effettivamente per eseguire i dei lavori io ci sono passata ma sono certa di non averla danneggiata), non può venire a richiedere un risarcimento, casomai lo dovrebbe fare il nuovo acquirente. Lui asserisce che per tale danno ha dovuto svalutare il terreno dopo la vendita. Il nuovo acquirente ovviamente non ha confermato quanto detto e quindi ho potuto rigettare la richiesta di risarcimento.
    La cosa importante è che quella strada è completamente abusiva, infatti le autorità dopo che gli ho fatto la segnalazione hanno inviato il tutto alla procura essendo quella una zona sottoposta a vincolo paesaggistico.
    Vorrei chiedervi se è possibile far annullare l'atto notarile tra i due visto che al momento della vendita sussisteva un abuso edilizio (in quel terreno ve ne sono anche altri di piccola entità) e se si come devo fare, soprattutto se è possibile che sia una terza persona cioè io che lo faccia annullare.
    Quello che mi ha fatto è molto grave e sinceramente vorrei restituirli il favore!!!;);););)
    Grazie per il vostro aiuto.
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Un atto annullabile lo è su richiesta di uno dei contarenti, non di terzi.
    Ti assicuro, comunque, che una denuncia per abuso edilizio in zona sottoposta avincolo paesaggistico non è una passeggiata.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  3. Lusce

    Lusce Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta.
    Quindi secondo te il giudice di pace essendo la strada abusiva e con una denuncia in corso non acconsentirà alla loro richiesta di risarcimento danno essendo stato provocato su di un abuso edilizio? Il vecchio proprietario asserisce che tale danno gli ha fatto deprezzare il valore del terreno, ma mi chiedo io il terreno essendoci un abuso è già deprezzato, ne terrà conto il giudice?
    Lusce
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Questo lo sapari solo a sentenza emessa, comunque in caso di causa io farei leva anche su questo.
     
  5. Alberto Bizzotto

    Alberto Bizzotto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La nuova norma che annulla l'atto di compravendita con opere abusive in essere è stata pubblicata in luglio 2010, pertanto qualora l'atto di compravendita fosse stato stipulato prima del luglio 2010 spetta ad una delle parti chiedere l'annullamento di detto atto, comunque se si tratta di zona vincolata si accerti che la denuncia venga trasmessa anche alla Sovrintendenza, e non si preoccupi che di male ne ha fatto e anche molto in quanto è una denuncia penale, che si risolverà davanti ad un giudice con una sentenza di condanna non solo pecuniaria ma anche con qualche giorno di condanna, le spese legali sono abbastanza perchè non inferisca oltre ......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina