1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. stani

    stani Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, stamane mi sono recato in Comune x chiedere copia della convenzione del mio appartamento costruito con edilizia convenzionata facendo una serie di domande chiarificative alle persone (qualificate) addette; ve ne elenco qualcuna con relativa risposta:
    1) se la convenzione è stata fatta nel 91 e ha durata 20 anni, nel 2011 è scaduta?
    Risp.: no la decorrenza parte dalla data dell'abitabilità che sarebbe 2003/2004
    2) ma come è possibile se sull'atto la domanda di abit. è stata presentata nel 1995 è da convenzione (esplicitamente scritto) deve essere data entro 2 mesi? e poi, se l'abitabilità è datata 2003 e 2004 (tra l'altro 2 date....) come hanno fatto tutte quelle persone, me compreso, ad entrarci anni prima?
    Risp: eh questo èffettivamente è strano....
    3) se volessi riscattare la mia parte, approssimativamente andrei a prendere quello che ho pagato (93mila) ?
    Risp: non penso proprio, saresti anche al di sotto (60/70 mila)..
    4) Ma scusa, se sull'atto ho dichiarato 93 mila, vuol dire che fino a quella cifra era concesso arrivarci?
    Risp: no perchè dal momento che si tratta di assegnazione da parte della coop., non ci sono limiti di prezzo....
    :shock::shock::shock::shock::shock:
    la mia faccia alla fine della conversazione......
    domandone x voi del forum: se l'appartamento è stato assegnato a me in qualità di socio, che acquista e accetta la piena proprietà, non dovrei avere vincoli nemmeno io?
    loro mi avrebbero risposto...Bohhhhhhh!!!!
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    I vincoli ci sono..come per la coop. come per te..tutto è scritto nella convenzione...in ogni caso prima della scadenza della convenzione puoi rivendere non a prezzo di mercato ma al prezzo di edilizia agevolata...ed anche questo è citato nella stessa...
    per il fatto che siete entrati prima del rogito o dell'agibilità, non è cosa strana...perchè molte coop. rispondono che lo hanno fatto per darti un favore o agevolarti e l'agibilità arriva nel momento in cui presentano la chiusura dei lavori...dal momento che che i lavori sono chiusi e rilasciato il certificato parte la durata per te acquirente...;)
    Prova a richiedere copia della convenzione con una richiesta di accesso agli atti...
    spero esserti stato d'aiuto...:)
     
  3. stani

    stani Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ci potremmo anche essere, ma sul contratto di assegnazione, c'è scritto chiaro che la domanda di abitabilità è stata presentata nel 95, che detti immobili sono già completi in ogni loro parte e figurano iscritti al catasto fabbricati del Comune; inoltre, il rappresentante leggittimo della Coop. dichiara che la costruzione è stata eseguita in esatta conformità alla Concessione Edilizia ed alla Variante in corso d'opera; che pertanto (sempre tutto scritto nell'atto), non è stata eseguita nessuna opera in contrasto con quanto previsto dalla legge 47/1985, dalla legge 724/1994 e successive normative urbanistiche. tutto questo farebbe desumere che i lavori siano stati terminati...o no?

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    poi, se il prezzo di edilizia agevolata nei miei confronti è stato di 93 mila, perchè mi hanno fatto capire che rivendendola arriverei ad una cifra molto inferiore?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina