1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mareblu84

    Mareblu84 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve sono interessato ad un appartamento in cooperativa convenzionata che è stato assegnato gia ad un socio che a sua volta ha versato una quota di TOT euro e ha fatto parecchi lavori di extracapitolato.
    Per motivi personali il socio non vuole piu comprare la casa e mi ha informato che il rogito è vicino la cooperativa è quasi pronta a fare il frazionamento del mutuo...
    naturalmente gli appartamenti nella palazzina sono tutti finiti e abitati tranne due invenduti.
    il socio mi ha anche detto che pagano gia una somma mensilmente penso che sia una parte di mutuo della cooperativa

    Come risparmi io ho il 25% di un ipotetica somma complessiva dell immobile compresa di lavori in piu effettuati dal socio piu un 10 mila per l IVA e spese varie
    naturalmente non ho la somma che ha versato il socio negli anni + i lavori che ha fatto quindi non posso e non voglio entrare come socio e aspettare il rogito
    ma vorrei diventare socio il giorno del rogito e accendere un mutuo per pagare sia il socio ed estinguere il mutuo frazionato dalla cooperativa... si puo fare?

    vorrei capire questa somma che gia paga mensilmente deve averla indietro il socio che già usufruisce della casa ?o ormai sono persi ?
    p.s al rogito ho bisogno del 4% del valore dell immobile per pagare l IVA ,sentivo parlare del 10% iniziale
    e poi il 6% mi viene ridato dalla cooperativa
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ti consiglio di rivolgerti al presidente della cooperativa. Di leggere bene lo statuto e la convenzione. Il presidente della cooperativa, di concerto con il notaio, verificherà se esistono le condizione affinché tu possa concludere l'acquisto.
     
    A eldic piace questo elemento.
  3. Mareblu84

    Mareblu84 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    si questo è il primo passo che farò ...ma volevo capire se il mio pensiero era fattibile.. e su quali parti dello statuto devo stare piu attento quando lo vado a leggere... grazie dell interessamento
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come hai detto tu, è il primo passo. Se non si potrà fare te lo dirà direttamente il presidente od il notaio... lo statuto prevede le modalità di subentro...
    Tecnicamente o ti intesti il bene dopo l'atto di assegnazione (che credo il vecchio proprietario desideri evitare) o acquisti le quote della cooperativa e liquidi il vecchio assegnatario.
    Quindi, per non saper né leggere né scrivere, ti direi che questa prassi non dovrebbe essere compatibile con i mutui al 100% (sconsigliati in generale ma soprattutto per l'acquisto delle nuove costruzioni... ) o comunque con LTV sopra l'80%.

    In tutti i casi il presidente della cooperativa ed il notaio potranno darti una risposta meno approssimativa e, perchè no, consigliarti qualche escamotage per concludere l'acquisto che io ignoro...
     
    Ultima modifica: 18 Agosto 2015
    A Bagudi e Bastimento piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina