1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andrearossi17

    andrearossi17 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buon giorno a tutti.
    Sono in fase di acquisto di un appartamento PEEP.
    La convenzione è stata stipulata nel 1986 ed è la solita legge 865 che prevede fino a 10 anni niente vendita. Tra 10 e 20, alienazione ai requisiti e prezzo dato dal comune e dopo 20 anni libero pagando corrispettivo di svincolo al comune.
    Due anni prima che scadessero i 20 anni, l'immobile è stato alientato al prezzo stabilito dal comune ma con il pagamento di corrispettivo di circa il 4,5%. Non è stata sottoscritta una nuova convenzione.
    Oggi il comune mi rilascia una attestazione in cui si dice che siccome è stato pagato il corrispettivo durante l'ultima alienazione ed oggi essendo trascorsi abbondantemente 20 anni dall'abitabilità, l'appartamento è libero da ogni vincolo.

    I miei dubbi sono:
    - Come mai il corrispettivo è stato pagato tra i 10 e i 20 anni e non scaduti i 20 anni ?
    - A che titolo è stato pagato il corrispettivo? di certo non per svincolare, visto che comunque l'appartemento è stato venduto a prezzo imposto da comune e con requisiti per l'acquirente
    - Sono tranquillo con questa attestazione in cui il comune mi dice che l'appartamento è libero da tutti i vincoli perche pagato il corrispettivo e passati piu di 20 anni ?

    Grazie per le risposte

    Andrea
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Dovrebbe essere lo svincolo relativo al diritto di superficie calcolato a parte rispetto l'unità immobiliare.
     
  3. andrearossi17

    andrearossi17 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Preciso che la convenzione era in DIRITTO DI PROPRIETA' e non in diritto di superficie.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dal momento che l'unico ente che possa impugnare l'atto e comminare sanzioni è il Comune, se il Comune ti dà l'OK non hai niente da temere.

    In ogni caso, quello che è stato pagato a suo tempo è stato uan specie di riscatto del diritto di proprietà che alcuni Comuni hanno cominciato ad esercitare da pochissimi anni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina