• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

house_hunter

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve ragazzi,

Sto valutando la possibilità di acquistare un appartamento all'ultimo piano, di un palazzo di 8 piani. L'appartamento è completamente da ristrutturare. Ho dei dubbi e alcune perplessità sui costi che potrebbero lievitare, ad esempio trasporto materiali e per la parte di muratura sottotetto (che immagino vada trattata in maniera diversa che negli altri piani).

Lo stabile è stato costruito negli anni 60 ed è in ottimo stato esternamente, siamo nella Capitale. Prima di fare una proposta vorrei mettermi in contatto con l'amministratore, per capire nel corso degli anni scorsi quali interventi sono stati effettuati sul tetto e quali invece mi devo aspettare.

Per ottenere un ottimo compromesso in termini energetici (ed evitare di morire di freddo in inverno e di caldo in estate) quali sono gli interventi che devo prevedere e le spese extra (rispetto ad una ristrutturazione non ad ultimo piano) che dovrei considerare?

Sono sempre stato dubbioso sull'ultimo piano, tuttavia per questo caso farei un'eccezione in quanto ne guadagnerei sia per l'ottima vista che per l'esposizione, ma non vorrei prendere quello che a Roma chiamano "una sola".

Vi ringrazio in anticipo!
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Essendo completamente da ristrutturare già i tecnici che ti seguiranno per i lavori sapranno consigliarti.
Per la parte sottotetto io sentirei anche il consiglio di un termotecnico, in quanto in base a come è strutturato il sottotetto possono esservi diverse soluzioni per ottenere un buon risultato.
 

house_hunter

Membro Junior
Privato Cittadino
Grazie della risposta marchesini. Essendo ancora nella fase precedente alla proposta, allo stato attuale avrei bisogno di un valore spannometrico, nel caso migliore e in quello peggiore. Purtroppo, attualmente le uniche informazioni che possiedo sono i metri quadri che andrebbero ristrutturati (100) e che è un tetto piano. Non ho null'altro (tipologia di tetto, ultimi interventi, etc), informazioni che voglio richiedere all'amministratore considerando che probabilmente è l'unico che ne possa essere in possesso
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Quando si ristruttura una casa anni 60 di solito la qualità della costruzione non è male, di sicuro ci sono da rifare gli infissi, spesso mi è capitato di dover mettere mano a tutto il foro finestra per risolvere l'annoso problema delle soglie passanti e delle infiltrazioni d'acqua, gli impianti andranno probabilmente rifatti
hanno di buono che sono per lo più appartamenti da 3metri di altezza quindi c'è spazio per controsoffitti, ripostigli in quota e pannelli isolanti.

il valore spannometrico di una ristrutturazione del genere va dai 600 ai 1000 euro/mq a seconda della qualità delle finiture che sceglierete

Spese extra non saprei, se è un attico e hai un grande terrazzo c'è il costo per la manutenzione, ma il costo per il trasporto dei materiali al piano è ininfluente che sia il terzo piano come il decimo, va comunque movimentato a mano, con le scale o con l'ascensore, non si può mettere un argano per otto piani

Poi per farsi un'idea della qualità del solaio superiore l'unica soluzione è andare li e guardarlo
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Naturalmente diamo per scontato che ci sia l'ascensore, altrimenti è meglio lasciar perdere sotto qualsiasi punto di vista.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
il valore spannometrico di una ristrutturazione del genere va dai 600
Resta inteso, che perlomeno qui in Brianza, impresari seri, per 600€/mq, non si alzano nemmeno dal letto.

Considerando un risultato, con prestazioni attuali o addiritrura di avanguardia, direi piu' verosimile un ordine tra i mille e milletrecento mq.
 
Ultima modifica:

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
E chi glielo fa fare a uno di spendere 130mila euro per ristrutturare una appartamento-ciofeca degli anni '60 che fa comunque parte di condominio altrettanto datato e che vale meno dei soldi spesi per ristrutturarlo?
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
E chi glielo fa fare a uno di spendere 130mila euro per ristrutturare una appartamento-ciofeca degli anni '60 che fa comunque parte di condominio altrettanto datato e che vale meno dei soldi spesi per ristrutturarlo?
Be'..
Se l'edificio e' riconosciuto come bello, molto meglio un alloggio da ristrutturare in un bel contesto, che un alloggio in ordine in un brutto contesto.
Recente o attempato che sia.

Anche in via Montenapo e' pieno di edifici ed alloggi storici.
Alzi la mano chi non vorrebbe comprarsene almeno uno.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Resta inteso, che perlomeno qui in Brianza, impresari seri, per 600€/mq, non si alzano nemmeno dal letto.
Ovviamente il costo a spanne era tanto per dire
programmando un intervento calibrato sulle possibilità economiche del cliente e preparando un progetto sensato con un capitolato preciso
puoi fare una piccola gara e vedi come i costi cambiano

E' per quello che ci sta l'architetto :D

E chi glielo fa fare a uno di spendere 130mila euro per ristrutturare una appartamento-ciofeca degli anni '60 che fa comunque parte di condominio altrettanto datato e che vale meno dei soldi spesi per ristrutturarlo?
Perchè a Roma non è così
se vuoi un appartamento grande, in città, con la comodità del condominio, con i negozi sotto casa, le scuole, le metro, i parchi...
quello che c'è a disposizione sono appartamenti anni 50-60-70
Se vuoi una casa più moderna devi allontanarti, uscire dal GRA, il che vuol dire magari dover fare 70-100 km al giorno in mezzo al traffico

Per poi comperare che?
Una "villetta" di 70mq, metà cantina, metà mansarda con l'angolo salotto, l'angolo cottura, l'angolo angolo? Con 50mq di giardinetto?
Magari collegata alla città da strade di penetrazione trafficatissime?
 

plutarco

Membro Attivo
Privato Cittadino
E chi glielo fa fare a uno di spendere 130mila euro per ristrutturare una appartamento-ciofeca degli anni '60 che fa comunque parte di condominio altrettanto datato e che vale meno dei soldi spesi per ristrutturarlo?
Il gioco deve valere la candela, ma a Roma un appartamento di 100 metri quadrati non vale certamente 130.000€!!!
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Un appartamento di 100mq in zona popolare non lo trovi a meno di 450mila, altro che 130mila
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
io non faccio l'agente immobiliare, non lo so "chi lo compra"
ma so quello che vedo e quello che ristrutturano i miei clienti,
certamente è possibile che siano tutti stupidi
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno ho bisogno un consiglio urgente per l’acquisto di una casa all’asta senza abitabilitá, la casa é al rustico finita al 50%, ho girato tante banche e non trovo una che può darci il mutuo, per il fatto che la casa manca di agibilità. Qualcuno che ha avuto la mia stessa esperienza puo dirmi una banca che da un mutuo di questo tipo?? No intesa, No Ubi, no BiperBanca
Aiutatemi stiamo impzzendo
darioM85 ha scritto sul profilo di Bagudi.
Buongiorno so che lei è un'esperta in edilizia convenzionata. Mi farebbe piacere avere un suo parere su una discussione hce ho appena creato Grazie.
Compravendita in edilizia convenzionata con preliminare firmato
Alto