1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Luigi Liuzzi

    Luigi Liuzzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera, l' autodichiarazione,
    - l'edificio è di classe energetica G
    - i costi per la gestione energetica dell'edificio sono molto alti,
    che costituisce un'alternativa alla dotazione dell'ACE da rendere in sede di trasferimento dell'immobile (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici), è valida anche per il Piemonte? Grazie.
     
  2. StudioGeomela

    StudioGeomela Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'autocertificazione per edifici di classe G prevista dalla norma nazionale non è prevista dalla Regione Piemonte.
    è consigliato il sopralluogo da parte del certificatore energetico incaricato
    Il servizio di certificazione energetica puó essere eseguito da certificatori iscritti al registro SICEE della Regione Piemonte
     
    A Luigi Liuzzi piace questo elemento.
  3. Luigi Liuzzi

    Luigi Liuzzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  4. sergio46

    sergio46 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Parlo da profano: ... però in internet risulta l'autodichiarazione di prestazione energetica dell'edificio della Regione Piemonte.
    Vedasi http://tinyurl.com/7gmcmc9
    Saluti.
     
  5. Luigi Liuzzi

    Luigi Liuzzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' probabile che l'autodichiarazione della Regione Piemonte si riferisca alle autodichiarazioni fatte entro il 30 settembre 2009.
    La Regione Piemonte, con successiva lettera in data 2 ottobre 2009, prot. n. 20540 ha meglio precisato che, a suo avviso, l’autocertificazione per gli atti stipulati a partire dal 1° ottobre è sì preclusa, ma tuttavia, transitoriamente, se l’autocertificazione è perfezionata entro il 30 settembre 2009, ed è inviata entro i 15 giorni successivi (quindi al massimo entro il 15 ottobre) alla Regione a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, sarà possibile stipulare l’atto nei successivi dieci anni, allegando allo stesso, in luogo dell’attestato di certificazione energetica, copia dell’autocertificazione e la ricevuta della spedizione della raccomandata alla Regione avvenuta al massimo entro il 15 ottobre 2009.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina