• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Elemauli

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno sto valutando l'acquisto di un appartamento più mansarda in bifamiliare. Non riesco però a capire se la mansarda sia abitabile o meno. Nella visura catastale i due piani hanno stesso mappale, ma i mq non corrispondono alla somma delle due superfici. Inoltre l'Agenzia non mi risponde rispetto alla reale abitabilità della mansarda. La casa è stata completamente ristrutturata l'anno scorso ed è stato realizzato un bagno in mansarda che risulta in piantina che allego. Potrebbe essere che il bagno sia regolare nonostante si trovi in mansarda non abitabile? Per il calcolo dei mq della mansarda si conteggiano solo quelli con altezza superiore a 1.50? Ringrazio anticipatamente
 

Allegati

  • Screenshot_2021-10-15-09-48-21-047_it.immobiliare.android.jpg
    Screenshot_2021-10-15-09-48-21-047_it.immobiliare.android.jpg
    23,4 KB · Visite: 49
  • Screenshot_2021-10-15-09-48-04-146_it.immobiliare.android.jpg
    Screenshot_2021-10-15-09-48-04-146_it.immobiliare.android.jpg
    22,4 KB · Visite: 49

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Sembra di capire (sono con il cell), che c’è una scala comune che porta al sottotetto, che quindi non è direttamente collegato all’appartamento sottostante.
Questo fa pensare che il piano sopra non sia una mansarda abitabile, ma un sottotetto uso deposito.
Bisognerebbe verificare la situazione consultando i documenti completi, compresa la pratica edilizia dei lavori di ristrutturazione e del bagno (oltre alla licenza edilizia originale).
Quanti vani catastali sono indicati ?
 

Elemauli

Membro Junior
Privato Cittadino
Nell'atto di compravendita è specificato che le scale sono in comune solo fino al piano rialzato, piano in cui si trova l'altro alloggio. L'agente immobiliare mi ha proposto di spostare la porta d'ingresso dell'appartamento all'inizio del pianerottolo per inglobare la scala. Nel mio immaginario avevo pensato di realizzare una scala all'interno dell'appartamento.
I vani indicati sono 6

Per ricavare con certezza questo dato dovrei chiedere la Scia? Mi sembra strano che sia stato accettato e accatastato un bagno in un sottotetto. Le ultime modifiche catastali sono datate 19 luglio 2021 e la dicitura è diversa distribuzione degli spazi, ristrutturazione. Grazie mille
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Nell'atto di compravendita è specificato che le scale sono in comune solo fino al piano rialzato,
Dalla planimetria non sembra così; viene definito bene comune.
Non è detto assolutamente che si possa inglobare.
I 6 vani sembrano essere quelli del primo piano ( tre camere=tre vani, soggiorno/cucina molto grande=2 vani, 2 bagni e disimpegno=1/3 di vano ognuno).
Devi sicuramente approfondire; sembra che l’agente la faccia troppo facile.
 

Elemauli

Membro Junior
Privato Cittadino
Sì il bagno è riscaldato. Ci sono poi due termoconvettori caldo/freddo oltre che impianto elettrico da rivedere.
L'agente si è dimostrato scocciato a fronte delle nostre richieste. Avevo anche posto la questione scale, ma zero risposte. Ci ha detto che sono informazioni da richiedere più avanti nella trattativa. Per noi non è così. Abbiamo contattato direttamente la ditta che ha fatto i lavori per chiedere un preventivo per l'eventuale chiusura scala o realizzazione di scala interna e sistemazione impianti in mansarda e perché volevamo approfondire con loro. Purtroppo non hanno disponibilità fino alla primavera quindi ci hanno rimbalzato anche loro.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Ci ha detto che sono informazioni da richiedere più avanti nella trattativa. Per noi non è così
Puoi sempre fare una proposta condizionata alla regolarità catastale e urbanistica.
Ma per quanto riguarda le scale, difficile approfondire la tua idea, senza documenti .
Abbiamo contattato direttamente la ditta che ha fatto i lavori per chiedere un preventivo per l'eventuale chiusura scala o realizzazione di scala interna e sistemazione impianti in mansarda e perché volevamo approfondire con loro
Non serve avere info sulla fattibilità pratica, ma sulla fattibilità tecnica: devi eventualmente consultare un tecnico di tua fiducia.
 

Elemauli

Membro Junior
Privato Cittadino
Grazie. Il grosso problema è che noi abbiamo messo in vendita casa nostra per questo immobile che all'apparenza aveva una grande potenziale. Il nostro appartamento è andato a ruba e in una settimana ho proposta di acquisto e noi non abbiamo alternative se non questo che tra l'altro è venduto ad un prezzo piuttosto alto. Non c'è altro in zona che fa al caso nostro 😞😞😞
 

Lady25

Membro Attivo
Privato Cittadino
Come tecnico basta geometra o ci vuole architetto?
Un bravo geometra, che faccia tutti i controlli anche sul posto ,va benissimo.Io eviterei quelli “consigliati” dall’agenzia.Per la tua vendita, ti consiglio di vendere e iniziare a cercare qualcosa in affitto, se questo affare non dovesse andare in porto. Lo so che un doppio trasloco è una rottura, ma sempre meglio di rischiare di dover risarcire il tuo acquirente.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Come tecnico basta geometra o ci vuole architetto?
Dovrebbero andar bene entrambi, così come un ingegnere.
Non c'è altro in zona che fa al caso nostro 😞😞😞
Allora non accettare proposte ( se non l’hai già fatto) fino a che non avrai approfondito le questioni che ti interessano per la casa da acquistare, con la consapevolezza che troverai abbastanza facilmente un altro acquirente.
Tienici sggiornati
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Ma quale documento devo chiedere per capire com'è la situazione di questa mansarda?
Tutte le pratiche edilizie depositate in Comune, a partire dalla licenza iniziale; facilmente il tecnico dovrà fare un accesso agli atti in Comune per avere tutta la documentazione necessaria ( i venditori non sempre hanno tutto).
Potrebbe volerci del tempo, soprattutto ora in epoca Covid.
Avete un'idea dei costi di una consulenza simile?
@Jan80 , @brina82 , @marcanto ?
 

Jan80

Membro Senior
Professionista
La cosa migliore è chiedere dei preventivi, dipende dal tempo che richiede tale ricerca a cui sommare le spese vive per eventuali copie degli elaborati. Di sicuro qualche centinaio di euro + spese.
Ok grazie. Ma quale documento devo chiedere per capire com'è la situazione di questa mansarda? Com'è possibile che abbia lo stesso mappale. La cantina e i box sono regolarmente accatastati come C
Tutti i precedenti edilizi come ti ha già scritto Francesca e la documentazione catastale completa.

Sei sicura che piano abitabile e sottotetto abbiano lo stesso sub? Ancge se fosse è comunque normale per immobili datati dato che si accatastava il sottotetto con l'ultimo piano abitabile anche se non comunicanti. Con la causale della modifica interna si poteva mantenere tale la situazione. Da quanto vedo pare che si tratti di un sottotetto con bagno/lavanderia e scale comuni, che però potrebbero essere comuni a solo una parte degli immobili.
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Da quanto vedo pare che si tratti di un sottotetto con bagno/lavanderia e scale comuni, che però potrebbero essere comuni a solo una parte degli immobili.
Si, anch’io ho pensato che possano essere comuni solo a primo piano e sottotetto.
Ma anche se fosse così, non è detto che tali scale si possano “inglobare” nell’appartamento, o sbaglio ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto