• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Bart78

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve a tutti, vorrei porVi un quesito.

Sono proprietario di un appartamento in una palazzina a due piani. Il piano terra fino a due anni fa era accatastato come C3. Sei mesi fa il nuovo proprietario ha effettuato il cambio destinazione d'uso da C3 a C2 provvedendo anche ai lavori di ristrutturazione. Questi ha effettuato dei fori nelle mura portanti per "questioni di luminosità", ha posto un porta d'ingresso dietro la saracinesca, ha installato una cucina, i sanitari.... ha quindi ristrutturato il deposito in stile monolocale senza fare alcun cambio di destinazione d'uso in abitazione. Il nuovo proprietario utilizza regolarmente questo locale come appartamento e dal piano superiore riesco a sentire la TV che crea continuo disturbo. Ho segnalato più volte a quest'ultimo il disturbo che mi arrecava ma mi ha sempre seccamente risposto che si sta adoperando ad effettuare una controsoffittatura e il passaggio al catasto dell'immobile da C2 ad abitazione. Vorrei sapere se tutti i lavori fatti per il C2 sono legali e come posso verificare se è possibile effettuare un cambio destinazione d'uso da C2 ad appartamento nel mio comune. Grazie .
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
il passaggio al catasto dell'immobile da C2 ad abitazione ......non è assolutamente sufficiente, a monte di tutto deve esserci una opportuna pratica edilizia depositata al comune e ovviamente approvata.
Quindi, come già ricordato le prime informazioni della regolarità si rinvengono negli uffici comunali dell'edilizia.
In alternativa ci si può rivolgere ad un tecnico di propria fiducia.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Aggiungo che non è detto che si possa cambiare destinazione in tutti i casi.
 

sidalpo

Membro Attivo
Privato Cittadino
I lavori non sono legali. Il C2 non può essere abitato. Il modo più semplice e rapido è denunciare ai vigili urbani
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, vorrei un vostro parere. Stiamo acquistando un appartamento che alla visura ipotecaria risulta avere un preliminare di vendita con una terza persona. A detta del priprietario dell'immobile, si tratta di un rogito fallito poichè l'acquirente si è presentato con un assegno di 10000 euro in meno a quanto pattuito nel preliminare. Ora posso acquistare senza correre alcun rischio?
Carlo Garbuio ha scritto sul profilo di Zagonara Emanuele.
Ciao, sono agente immobiliare e sono di Treviso e abito a 25/30 km dalla zona da te indicata. Sono disponibile a valutare, via mail info@meridiana21.it, le questioni che intendi risolvere per i tuoi immobili
ciao
Alto