• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Sarebbe da denunciare il cantiere all'ufficio tecnico e il DL all'ordine :)
In realtà loro stanno realizzando una cantina e un "accessorio".... Che non capisco perché non chiamino doccia-wc come fanno tutti. Se poi chi compra ci vede una seconda camera e un secondo bagno é un altro discorso. Unica norma da evitare di violare é il Pair2020 che proibisce l'installazione di impianti di riscaldamento per gli ambienti accessori.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
A cosa si va incontro in queste situazioni?
intanto, se viene fatta una denuncia ai vigili o al comune, questi sono obbligati a dare seguito, possono invitare il DL in ufficio tecnico in maniera informale e discutere della cosa,
oppure possono fare subito un sopralluogo, a seguito del quale committente e Dl vengono convocati nell'ufficio dei Vigili e a quel punto ti rendono nota la denuncia (non ti dicono chi l'ha fatta)

Fortunatamente, tutte le volte che sono incappato in queste denunce si è tutto risolto in bene perchè di abusi non ne avevo fatti, una volta la contestazione addirittura non riguardava il mio cantiere ma quello del vicino, ma tralasciamo...

in una situazione come questa, con la casa ancora in costruzione, il DL viene invitato in comune e si parla della cosa
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
Bisogna capire quali sono le condizioni > direttive dello strumento urbano in oggetto che ha portato a creare
1) ambienti con h=2.60
2) ambienti accessori
magari la destinazione ad ambienti accessori e con h=2.60 non rientra nel computo di volume e superficie .......tanto per dirne una.
Altrimenti non avrebbe senso creare tali ambienti limitrofi o inglobati in una unità abitativa ........averli poi trasformati ad uso abitativo è altro discorso, ovviamente !!
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
intanto, se viene fatta una denuncia

Bisogna capire
Insomma..

Io magari scriverò pure di romanza.

Ma voi ragazzi allora andate di poliziesco.
Denunce, vigili e tribunali.
Con le taverne predisposte ad ogni sorta di allacciamenti.
Post Rogito ovviamente.
Non si sa mai che arrivi l' espittore Zenigada.

Con il marcanto che però, come al solito devia, con le sue domande esistenziali, del tipo quali cambiamenti bisogna capire tra quelli che possono sconvolgere il futuro dell'uomo sulla terra? ...

Come in un foglio bianco, il progettista disegna e fraziona le superfici di pavimento utile, cercando di sfruttare e far rendere il più possibile, quelle singole unità da immettere poi sul mercato.

Non è raro, che in queste realizzazioni restino quegli alloggi, una volta qui da noi lì chiamavano i "fuori squadra", che possono trovare la loro commerciabilità.
Identificati, autorizzati e censiti per come sono.
Nei palazzi storici di Milano se ne contano a migliaia.
"Inglobati in una unità abitativa".
Altroché se hanno senso.

Pezzi dal prezzo
Sopratutto se inseriti in quei contesti dove in regime di norma non si comprerebbe nulla di decente senza contare fino a tre davanti ai cinque zeri.

Capita di vedere e STRAvendere monolocali soppalcati o con taverna/ cantina a prezzi da urlo.
Che tuttavia possono apparire abbordabili.
Perché..?
Perché il prodotto è bello.

Alzi la mano chi non vorrebbe acquisire un locale di sgombero, uno studiolo da 16mq, pure seminterrato o una caverna ad un prezzo a tre zeri, in zona Brera a Milano.
Dove per un bilocale a volte ne occorrono sei.

C'è poco che bisogna capire.
Questione di soldi.

Mica se siamo soli o no nell'universo?
 
Ultima modifica:

cercocasa1

Membro Junior
Privato Cittadino
Insomma..

Io magari scriverò pure di romanza.

Ma voi ragazzi allora andate di poliziesco.
Denunce, vigili e tribunali.
Con le taverne predisposte ad ogni sorta di allacciamenti.
Post Rogito ovviamente.
Non si sa mai che arrivi l' espittore Zenigada.

Con il marcanto che però, come al solito devia, con le sue domande esistenziali, del tipo quali cambiamenti bisogna capire tra quelli che possono sconvolgere il futuro dell'uomo sulla terra? ...

Come in un foglio bianco, il progettista disegna e fraziona le superfici di pavimento utile, cercando di sfruttare e far rendere il più possibile, quelle singole unità da immettere poi sul mercato.

Non è raro, che in queste realizzazioni restino quegli alloggi, una volta qui da noi lì chiamavano i "fuori squadra", che possono trovare la loro commerciabilità.
Identificati, autorizzati e censiti per come sono.
Nei palazzi storici di Milano se ne contano a migliaia.
"Inglobati in una unità abitativa".
Altroché se hanno senso.

Pezzi dal prezzo


Sopratutto se inseriti in quei contesti dove in regime di norma non si comprerebbe nulla di decente senza contare fino a tre davanti ai cinque zeri.

Capita di vedere e STRAvendere monolocali soppalcati o con taverna/ cantina a prezzi da urlo.
Che tuttavia possono apparire abbordabili.
Perché..?
Perché il prodotto è bello.

Alzi la mano chi non vorrebbe acquisire un locale di sgombero, uno studiolo da 16mq, pure seminterrato o una caverna ad un prezzo a tre zeri, in zona Brera a Milano.
Dove per un bilocale a volte ne occorrono sei.

C'è poco che bisogna capire.
Questione di soldi.

Mica se siamo soli o no nell'universo?
Verissimo
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
ma perchè tu lo leggi pure :risata:
Io di solito dopo i primi 2 o 3 righi passo subito oltre .......
Per me questa è una bugia e ti cresce il naso marcantuccio.
:bugiardo:

Per me altroché se non te li leggi e rileggi tutti quanti.

Non è la più lunga giustificazione morale all'abusivismo edilizio che ho letto
Ma quale abusivismo?
Quel genere di fabbricati sono legittimi, censiti e autorizzati.
Si trasferiscono e passano di mano tranquillamente da quando il mondo e mondo.

Nel passato, mi è capitato di trattare, vendendogli prima i lotti di terra e poi le soluzioni li realizzate, ad un impresa che localmente si era fatta un nome, prima di fallire fragorosamente, troppo esposta, negli anni della bolla immobiliare.

Alcuni pezzi erano imbarazzanti.
Tra monolocali con taverna bui come le caverne o trilocali, spacciati come tali, con camere nel sottotetto che per entrarci quasi dovevi procedere a carponi.

Anche se ai clienti gli proponevi altre soluzioni, più adatte a loro e soprattutto, più gradite per le loro banche, quelli preferivano comprare quei "fuori squadra".
Perché oggettivamente, le costruzioni, le finiture e lo stile di quei contesti dove erano inseriti, erano belle ed eleganti.

Se sai cosa ti comperi e puoi comperartelo dove sta l'abuso sull'albero di pere?
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Beh, a qualcuno dovrà pur restare il cerino in mano, no?

Sai quanti in questi ultimi anni non si arrendono a pagare migliaia di euro per sanatorie, avvocati, ripristini con il disco rotto "ma io ho acquistato così e non ho mai fatto lavoro,...".
Ecco qua l'ultimo in ordine temporale :



Ti ricordo che "compravendibile" e "legittimo" non sono sinonimi, fermo restando che poi uno in casa sua ci farà quello che gli pare fino a quando non interverranno diritti altrui!
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Ma quale abusivismo?
Quel genere di fabbricati sono legittimi, censiti e autorizzati.
Certo che sono censiti e autorizzati; ma come cantina, non come camera e bagno.
Quindi, se sei consapevole che ti stai comprando ufficialmente una cantina, al prezzo che reputi giusto, nessun problema.
Se invece pensi che stai comprando seconda camera e secondo bagno regolari, qualcuno ti sta fregando...e tu ci hai messo del tuo a non verificare prima.
 
Ultima modifica:

marcanto

Membro Senior
Professionista
Ma qua si continua a scrivere romanzi ....questa volta di fantasia.
Non gli si può negare di certo una eterogeneità.
Romanzi che posso assicurare di non leggere :)
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Anni fa ho letto un libro sulle più famose truffe della storia, non ritrovo più il titolo...

Beh, la tipica vittima del truffatore non è il povero ingenuo appena sceso dalla montagna del sapone
è quello che si crede più furbo di tutti gli altri, che cerca scorciatoie
e che invariabilmente trova qualcuno più furbo di lui che gli rifila una sonora batosta.

Tanto è vero che, riportava il libro, molti dei truffati non sporgono neppure denuncia, non potrebbero, essendo in una posizione troppo precaria...

Chi costruisce un monolocale allestendo la cantina come "salotto" e il sottotetto come "camera da letto" sta realizzando volumi di fatto abitabili senza licenza e senza pagamento degli oneri dovuti
quindi sta truffando lo stato
ed è proprio abusivismo edilizio, ne più, ne meno

Quello che compra un tugurio del genere è ben consapevole di quello che compra,
ma siccome è più furbo degli altri e più scaltro della banca, crede di fare l'affare col costruttore... che nel frattempo lo sta fregando...
poi quando vengono i vigili cade dalle nuvole e fa la vittima
 

GEO_DGE_1

Membro Junior
Professionista
Anni fa ho letto un libro sulle più famose truffe della storia, non ritrovo più il titolo...

Beh, la tipica vittima del truffatore non è il povero ingenuo appena sceso dalla montagna del sapone
è quello che si crede più furbo di tutti gli altri, che cerca scorciatoie
e che invariabilmente trova qualcuno più furbo di lui che gli rifila una sonora batosta.

Tanto è vero che, riportava il libro, molti dei truffati non sporgono neppure denuncia, non potrebbero, essendo in una posizione troppo precaria...

Chi costruisce un monolocale allestendo la cantina come "salotto" e il sottotetto come "camera da letto" sta realizzando volumi di fatto abitabili senza licenza e senza pagamento degli oneri dovuti
quindi sta truffando lo stato
ed è proprio abusivismo edilizio, ne più, ne meno

Quello che compra un tugurio del genere è ben consapevole di quello che compra,
ma siccome è più furbo degli altri e più scaltro della banca, crede di fare l'affare col costruttore... che nel frattempo lo sta fregando...
poi quando vengono i vigili cade dalle nuvole e fa la vittima
Dalle mie parti (prov CN) ancora adesso costruiscono e vendono porzioni di fabbricati o villettine che magari x mancanza di cubatura hanno le camere da letto nel sottotetto che parte magari da 120 cm circa a magari 250 nel punto piu' altro, ma si tratta di nuove costruzioni non recupero del vecchio; e nessuno si fa problemi anche ad acquistarle
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Renan Ferreira ha scritto sul profilo di ivnamei.
Buongiorno Ivanei
Siamo Renan e Victoria. Due brasiliani che si trasferiscono alla Roma. Vado studiare e la mia ragazza farà l'acquisizione della cittadinanza. Cerchiamo un appartamento per ottobre ed è molto difficile spiegare e trovare.
Ho visto che hai commentato che aiuta i brasiliani a trovare la residenza.
Se puoi aiutarci te ne sarei grato!
Nota: sono già a Roma e la mia ragazza arriva il 16.
Grazie
U
Utente Cancellato 83322 ha scritto sul profilo di francesca63.
Salve, possibile sentirci urgentemente in privato?
Alto