1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mauriziodecurtis

    mauriziodecurtis Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Saluti a tutti. Premesso che optando per la cedolare secca l'acconto da pagare nel 2012 è del 95%.Come e quando va pagato il restante 5%?
     
  2. vals55

    vals55 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ai versamenti degli acconti e del saldo della cedolare secca è stato dato lo stesso calendario degli acconti e saldo dell'imposta sulle persone fisiche...
    Pertanto 1 acconto entro il 16 giugno dell'anno corrente; 2 acconto entro il 30 novembre dello stesso anno e saldo entro il 16 giugno dell'anno successivo...
     
  3. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    L'acconto per il 2012 è pari al 92% del suo ammontare (differimento del versamento di 3 punti percentuali dell’acconto 2012 alla data di versamento del saldo – D.P.C.M. del 21 novembre 2011) diviso in due rate del 38% e del 54% - da pagarsi rispettivamente la prima, entro il 18 giugno, e la seconda entro il 30 novembre 2012.
     
  4. pesagio

    pesagio Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Per un contratto di locazione "libero" in regime cedolare secca per tutto il 2011 (€ 1.000 X 12=12.000), l'inquilino mi ha dato disdetta del contratto dal 30 luglio 2012. Quindi nel 2012 percepirò 7 mesi di pigione (€ 1.000 X 7= € 7.000). Per i restanti ... se potrò affitterò ... . A giugno dovrò pagare l'acconto. In quale misura?
    Grazie
     
  5. vals55

    vals55 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Io calcolerei il primo acconto a giugno sul totale di 12.000 mentre il secondo acconto a dicembre sull'importo effettivamente percepito...
     
    A pesagio piace questo elemento.
  6. pesagio

    pesagio Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Tutto sommato, penso che farò così per evitare problemi e tenuto conto che dopo la prima rata comunque a novembre ho ancora da "saldare".
    E ti ringrazio del suggerimento.
    Se però la disdetta invece che al 30 luglio fosse stata, ad esempio, al 31 gennaio mi ritroverei a pagare una prima rata superiore all'importo effettivamente dovuto, rimanendo "a credito". In tal caso ... . Non escludo quindi che i calcoli, tecnicamente, dovrebbero essere fatti sull'importo che sarà effettivamente (si spera) percepito.
     
  7. brunna

    brunna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Perchè le due rate sono del 38% e del 54%? Non sono invece del 40% e del 60%?
    Inoltre, chi ha pagato l'acconto dell'85% invece che del 68% nel 2011 non basta fare il saldo del 15% a giugno con il codice 1842? A che cosa serve il nuovo codice 1844 per il credito di imposta? Se io infatti saldo il rimanente 15% sono a posto e non ho più un credito da vantare. O sbaglio?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina