EmilioF

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti e Buon Natale,
come detto in altri topic, io e mia moglie stiamo ristrutturando casa e il direttore dei lavori è un geometra conoscente di mio suocero.
Tra i vari lavori che stiamo eseguendo, abbiamo fatto fare una apertura su un muro portante in tufo che collega salone e cucina e un'altra apertura su un altro muro ( sempre portante e sempre tufo ) dove abbiamo fatto un piccolo balcone.
Il problema è che il geometra , nonostante io gli avessi detto esplicitamente che forse serviva la cerchiatura, ha sempre detto che la essa non servisse e che bastava mettere una piattabanda su entrambe le aperture.
Non essendo io un tecnico mi sono fidato e cosi è stato fatto.
Siccome inizio a non fidarmi del geometra per alcuni episodi, non vorrei che anche sulla questione cerchiatura fosse stato molto superficiale e che quindi abbia reso la casa piu esposta a pericoli ( siamo ad Avellino , zona sismica ).

Ho sempre pensato che per questi lavori ci volesse cmq la consulenza di in ingegnere, ma , fidandomi della buona fede dei professionisti ( in questo caso il mio geometra), ho pensato " se non l'ha chiamato allora non serve", ma mi stanno venendo dei dubbi.

come posso verificare se il lavoro è stato fatto in modo corretto?
In caso non lo sia posso agire per vie legali?

Grazie
Emilio
 

Perizio

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Intende che serviva un tecnico strutturista? Magari ha già fatto un calcolo statico e da quello ha visto che non serviva la cerchiatura? Ci sono altri piani sopra il vostro?
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Buongiorno a tutti e Buon Natale,
come detto in altri topic, io e mia moglie stiamo ristrutturando casa e il direttore dei lavori è un geometra conoscente di mio suocero.
Tra i vari lavori che stiamo eseguendo, abbiamo fatto fare una apertura su un muro portante in tufo che collega salone e cucina e un'altra apertura su un altro muro ( sempre portante e sempre tufo ) dove abbiamo fatto un piccolo balcone.
Il problema è che il geometra , nonostante io gli avessi detto esplicitamente che forse serviva la cerchiatura, ha sempre detto che la essa non servisse e che bastava mettere una piattabanda su entrambe le aperture.
Non essendo io un tecnico mi sono fidato e cosi è stato fatto.
Siccome inizio a non fidarmi del geometra per alcuni episodi, non vorrei che anche sulla questione cerchiatura fosse stato molto superficiale e che quindi abbia reso la casa piu esposta a pericoli ( siamo ad Avellino , zona sismica ).

Ho sempre pensato che per questi lavori ci volesse cmq la consulenza di in ingegnere, ma , fidandomi della buona fede dei professionisti ( in questo caso il mio geometra), ho pensato " se non l'ha chiamato allora non serve", ma mi stanno venendo dei dubbi.

come posso verificare se il lavoro è stato fatto in modo corretto?
In caso non lo sia posso agire per vie legali?

Grazie
Emilio
Ciao, ovvio che SERVE una cerchiatura, con tanto di pratica al Genio Civile.

Che tipo di pratica è stata presentata al Comune?

Basta leggere gli incartamenti: ci sarà certamente scritto che la pratica non implica lavori strutturali, il che non corrisponde al vero.

Chiederei delucidazioni ad un altro tecnico del luogo.
 

EmilioF

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Intende che serviva un tecnico strutturista? Magari ha già fatto un calcolo statico e da quello ha visto che non serviva la cerchiatura? Ci sono altri piani sopra il vostro?
Non c'è nessun altro piano sopra di noi;
casa nostra è una villetta dove c'è un seminterrato e un piano fuori terra;
noi stiamo ristrutturando il piano fuori terra.

Chi li fa i calcoli? un geometra puo farli o c'è bisogno di una figura come un ingegnere? oltre a lui, non è stato chiamato nessun altro tecnico.
E cmq credo che non abbia fatto nulla perche alla domana" noi abbiamo cucina e salone divise da un muro portante e vorremmo apire una porta , si puo fare?" la risposta è stata che si poteva fare ma non ha accennato minimamente che poteva dipendere dai calcoli ecc ecc.

Emilio
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Non c'è nessun altro piano sopra di noi;
casa nostra è una villetta dove c'è un seminterrato e un piano fuori terra;
noi stiamo ristrutturando il piano fuori terra.

Chi li fa i calcoli? un geometra puo farli o c'è bisogno di una figura come un ingegnere? oltre a lui, non è stato chiamato nessun altro tecnico.
E cmq credo che non abbia fatto nulla perche alla domana" noi abbiamo cucina e salone divise da un muro portante e vorremmo apire una porta , si puo fare?" la risposta è stata che si poteva fare ma non ha accennato minimamente che poteva dipendere dai calcoli ecc ecc.

Emilio
Per aprire un foro in un muro di pietra è necessaria la cerchiatura a prescindere da ogni altra variabile (numero di piani compresi); per fare la cerchiatura è necessaria l'autorizzazione del genio civile e la pratica al Comune (minimo una SCIA, no CILA) in cui si dichiara che trattasi anche di interventi strutturali.

Anche se sul muro non poggiassero solai, la cosa non cambierebbe: genio civile comunque necessario.

La pratica la presenta un Ing. oppure un Arch.

Saluti.
 

EmilioF

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Per aprire un foro in un muro di pietra è necessaria la cerchiatura a prescindere da ogni altra variabile (numero di piani compresi); per fare la cerchiatura è necessaria l'autorizzazione del genio civile e la pratica al Comune (minimo una SCIA, no CILA) in cui si dichiara che trattasi anche di interventi strutturali.

Anche se sul muro non poggiassero solai, la cosa non cambierebbe: genio civile comunque necessario.

La pratica la presenta un Ing. oppure un Arch.

Saluti.

Di sicuro non è stata fatta nessuna pratica al genio civile, ma piu che la parte burocratica ( che cercherò di regolarizzare) mi preoccupa la sicurezza .
Per la sicurezza della casa è obbligatoria la cerchiatura o ci sono casi in cui la piattabanda puo bastare?


grazie
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Di sicuro non è stata fatta nessuna pratica al genio civile, ma piu che la parte burocratica ( che cercherò di regolarizzare) mi preoccupa la sicurezza .
Per la sicurezza della casa è obbligatoria la cerchiatura o ci sono casi in cui la piattabanda puo bastare?


grazie
La normativa prevede la cerchiatura proprio per una questione di sicurezza.

In ogni caso perchè lasciar passare una cosa fatta male? Ti ritroveresti un problema irrisolto per il futuro, sia se venderai, sia se dovessi lasciare l'immobile in eredità: lasceresti solo rogne per via di un incapace (il tecnico), con colpa TUA per non aver agito quando lo si sarebbe dovuto fare.
 

EmilioF

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
quale è la normativa alla quale posso appellarmi? in modo che se lui continua a dire che che la piattabanda è sufficiente gliela faccio vedere.

In questi casi che si fa?
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Alto