1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rosalba vergona

    rosalba vergona Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Circa 17 anni fa ho comprato in un condominio una cantina di mq 74 non di pertinenza di appartamento .nel sottoscala si trovavano due porte una accedeva ad una stanzetta di mq 10- l'altra ad una stanza piu' grande di mq 64 il tutto non era comunicante.
    dopo alcuni anni mi resi conto che i 74 mq rogitati dal mio notaio con un'unica particella in realta' erano registrati al catasto urbano di napoli fin dal 1985 e cioe' 28 anni prima in due sub ben distinti.infatti nello storico del cespite era apportata questa correzione catastale.

    dopo alcuni anni ho venduto la parte piu' grande mq 64 e in quell'occasione senza alcun problema notarile.
    oggi ho posto in vendita la parte piu' piccola mq 10 e ben due acquirenti si sono dati alla macchia perche' il notaio ha fatto presente che essendo il cespite di provenienza di 74 mq
    e avendo quindi fatto un frazionamento (non io ma i precedenti proprietari) veniva a mancare un certificato del comune di napoli di conformita' per cui il cespite e' invendibile:
    domanda : si puo' ottenere e come dopo 3o anni circa tale documento?
    e' realmente necessario tale documento trattandosi di una cantinola di 10 mq
    che non ha intaccato in alcun modo l'estetica - e' nel sottoscala - non ha
    peraltro sviluppato maggiore volumetria e inoltre sarebbe venduto dati i tempi
    a un prezzo nettamente inferiore ??? perche' poi , e concludo, la vendita prece-
    dente non mi ha creato alcun problema???
     
    Ultima modifica di un moderatore: 26 Ottobre 2013
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me manca un passaggio, bisogna leggere bene tutti i passaggi. Di fatto qualcuno ha aumentato con quel frazionamento le unità immobiliari (cantine) mi spiego? e quel passaggio doveva essere autorizzato anche dal condominio, non solo credo, poi qualcuno mi correggerà, al tempo del frazionamento avrebbero dovuto chiedere anche una manutenzione straordinaria al comune. Dovrai incaricare un tecnico, per sbrogliare la matassa.
     
    A rosalba vergona piace questo elemento.
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Occorre verificare se quando hai acquistato tu la particella era unica e poi il catasto peruna ricognizione dei dati in suo possesso ha ottemperato a denominare due sub, di questo nelle note deve esserci trascrizione, se è così occore far capire che il tutto è stato una rielaborazione d'ufficio quindi esula dall'acquisizione di autorizazioni specie se di già il progetto al comune era gia con due stanze separate.
     
    A rosalba vergona piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina