1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Le nuove norme in vigore dal 22.08.08 hanno rimosso l'obbligo di allegare la certificazione energetica sia in sede notarile che in caso di locazione. L'obbligo attualmente era per nuovi edifici, edifici completamente ristrutturati, ed. agevolati, ed. pubblici, o per trasferimento di interi fabbricati per le singole unità infatti la norma entra in vigore a Luglio pross.
    Ho sentito dei pareri contrastanti circa il comportamento che dovrebbe adottare il mediatore. Informate il cliente circa l'esistenza della legge ... :? e poi ??? Chi chiede il certficato lo deve avere :affermazione: :affermazione: E perchè se non è obbligatorio l'alienante deve subire l'onere di una spesa opzional :domanda:
    Ma che differenza c'è tra un certificato AQE e uno ACE ???? :x
    Sono tanto ignorante quanto arrabbiata :rabbia: :rabbia: :rabbia:
    ciao Catia
     
  2. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ti posso dire per certo che è venuto meno l'obbligo di allegarlo ma non l'obbligo di redigerlo! Vedi l'argomento "Come siete messi con la certificazione energetica"
    Tieni presente che la certificazione vale 10 anni e non impone nè al venditore nè all'acquirente di fare la riqualificazione energetica (cappotto, doppi vetri, ec...) però ti indica delle priorità di intervento, così se vuoi, quando vuoi, procedi con i lavori.

    E' assolutamente necessario dirlo ai propri clienti, esempio: tizio compra oggi senza certificazione e fra sei anni deve vendere, il suo acquirente esige la certificazione, succede che Tizio la deve fare a sue spese quando invece poteva averla già in tasca, immagina il detrimento d'immagine per il mediatore.

    Qualunque tecnico abilitato (con il timbro) può fare la certificazione solo che dichiarazioni non veritiere conducono a procedimenti penali pertanto si suppone che siano pochi i tecnici compiacenti che firmeranno di tutto, in ogni caso il 90% delle abitazioni italiane, anche quelle nuove, appartengono alla classe di efficienza energetica F o G del criterio CasaClima (però esistono molti altri criteri, il Sacert ad esempio) quindi se ti certificano una casa anni '70 in classe C è sicuramente una bufala

    Purtroppo non sono abbastanza tecnica da dirti la differenza tra AQE e ACE, sorry
     
  3. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quando parli di tecnico abilitato intendi un geometra qualunque o proprio una figura specifica?
    Ti chiedo questo perchè arrivano di continuo brochure che indicano che solo persone specifiche con una determinata formazione in poche località della toscana sono abilitate al rilascio della certificazione.
    Catia
     
  4. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Patty mi devo scusare con te e con gli altri ma non avevo visto che l'argomento era già aperto e che eri stata molto precisa nella spiegazione. :confuso:
    Vorrei aggiungere solo che se la FIMAA facesse un aggiornamento anche a noi della prov. di Arezzo non sarebbe male ;)
    ciao e grazie
     
  5. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Purtroppo ti parlo proprio di qualunque tecnico con timbro dell'albo professionale quindi anche un geologo! :triste: Ovviamente ti chiederai cosa ne può sapere un geologo ma tant'è. Come AI potrai consigliare un tecnico che sia almeno un poco specializzato, poi anche lì ci sono corsi da 120 ore e master che durano due anni; i prezzi, per ovvie ragioni di mercato, sono pressochè uguali (premiando ancora una volta il merito :rabbia: ). I corsi che conosco io li fanno a Bolzano, Milano e Roma ma sicuramente ne stanno nascendo come funghi perchè chiunque può inventarsi un criterio di valutazione e certificarlo, l'unica cosa comparabile è il consumo stimato che si misura in Kwatt all'ora per ciascun metro quadro calpestabile durante il corso di un anno, sempre che lo sappiano calcolare perchè concorrono una serie di fattori come la struttura muraria, le finestre, l'esposizione al sole, il fattore di forma, la posizione geografica ecc..
     
  6. Patty

    Patty Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Chiedi e ti sarà dato :D
    chiama qualche tuo referente provinciale e vedrai!
    è per questo che ho imparato tutto quello che ti ho detto! :D
     
  7. Fabio_050420

    Fabio_050420 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    AQE significa "Attestato di Qualificazione Energetica" mentre ACE "Attestato di Certificazione Energetica". In mancanza delle linee guida nazionali circa la metodologia di calcolo (leggi 192 e 311) L'AQE è sostitutivo dell'ACE. Veniamo alle differenze: AQE è redatto da un professionista abilitato, ACE richiede inoltre delle condizioni di terzietà aggiuntive (estraneità alla proprietà, progettazione, gestione, .. dell'immobile) dell'immobile. Se ricordo bene l'AQE ha efficacia come ACE per una durata non superiore ad un anno dalla data di entrata in vigore della metodologia di calcolo nazionale. Allora se hai un AQE, lo usi per un rogito oggi e tra un anno entra in vigore il dispositivo nazionale l'AQE vale ancora per un altro anno. Se tra cinque anni vuoi rivendere il tuo AQE :triste: :triste: :triste: . La durata dell'ACE è di dieci anni salvo che intervengano variazioni all'immobile tali da modificarne le prestazioni energetiche). Attenzione però alle regioni :risata: ! Non tutte sono uguali ... in Lombardia non è che la procedura di calcolo ti lasci fare quello che vuoi .. tuttaltro è fatta apposta perchè due diversi certificatori arrivino allo stesso risultato per il medesimo immobile. Esiste un apposito albo di certificatori accreditati che sono gli unici autorizzati ad emettere ACE (và da sè che in Lombardia non puoi fare AQE, analogamente in altre regioni delle quali ho minore esperienza). E' un pò difficile riassumere il tutto in una mail perchè in effetti l'argomento è abbastanza complesso. Ho fatto uno sforzo per mettere le indicazioni principali in questo sito (si riferisce alla lombardia ma trovi anche i testi della legge nazionale, ma poi controlla la tua regione) :sorrisone: http://www.attestatoenergetico.info :shock:

    Ciao, Fabio.
     
  8. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Grazie Fabio per le informazioni :D Spero che oltre a farti pubblicità, ci darai una mano a risolvere i problemi che insorgerano in futuro ;)

    g
     
  9. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mammamia che mal di testa! .... ma andare avanti con le candele no?

    Taita ;)
     
  10. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche le candele generano calore e quindi ti serve comunque l'ACE o l'AQE (mi sembrano acronimi per dei succhi di frutta)
    Per ora in Toscana aspettiamo e andiamo avanti con l'AQE.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina