1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. carloseveri

    carloseveri Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la vendita di un immobile commerciale "acquistato" con leasing finanziario ancora attivo mi mette in difficoltà. la proposta di acquisto va fatta alla società che ha stipulato il leasing o alla bancafinanziaria che ne è effettivamente proprietaria? ma cosa viene realmente ceduto? :domanda:
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se l'acquirente non subentra nel contratto di leasing in essere ( cosa che dovrebbe essere autorizzata dalla società di leasing ) La proposta d'acquisto la farei all'utilizzatore del leasing, specificando che vi è un leasing in essere, con tutte le specifiche del caso. Il venditore utilizzatore, una volta che ha la proposta in mano sa che ha venduto e si metterà d'accordo col leasing per estinguerlo anticipatamente
     
  3. Verificare comunque il valore di riscatto, che è poi il valore che si assume in bilancio - Rischia di essere molto al di sotto del valore di mercato con conseguente tassazione sulla plusvalenza. In questo caso io consiglio sempre l'intervento del fiscalista della Società utilizzatrice - molto spesso la plusvalenza è talmente alta che si decide di non vendere.
    Ciao
     
  4. Sergio Guizzo

    Sergio Guizzo Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    L'ideale è che l'acquirente subentri nel contratto di leasing in essere, e qui le considerazioni sono molteplici, inanzitutto il subentro deve essere autorizzato dalla società locatrice, alla quale dovrà pervenire tutta la documentazione di chi subentra ( CCIAA, bilanci, atti costitutivi se società, ecc.... ) La proposta d'acquisto deve essere fatta all'utilizzatore del leasing condizionata al benestare del leasing, in alternativa se l'utilizzatore è sogetto giuridico si può ipotizzare la cessione delle quote sociali(in questo caso il leasing non può opporsi). Oppure l'estinzione anticipata del leasing, contestuale al rogito notarile.Importanti sono le verifiche, durata residua,canoni regolari, riscatto.
    S.G.
     
  5. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Buongiorno
    la proposta di acquisto va intestata
    sia alla società che ha acquistato il bene con il leasing visto che esiste un diritto reale di godimento
    sia alla banca finanziaria del leasing che ha diritti reali sul bene fino all'estizione del debito.
    Cordiali Saluti
     
  6. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Letizia sul forum ci diamo del tu per convenzione e non ci mandiamo raccomandate :D
     
  7. carloseveri

    carloseveri Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    grazie per tutte le risposte
    ma...
    le frasi
    "La proposta d'acquisto la farei all'utilizzatore del leasing, specificando che vi è un leasing in essere, con tutte le specifiche del caso" di Frisoli e quella di Guizzo "La proposta d'acquisto deve essere fatta all'utilizzatore del leasing condizionata al benestare del leasing" non vanno d'accordo con quella di Arcudi
    "la proposta di acquisto va intestata sia alla società che ha acquistato il bene con il leasing visto che esiste un diritto reale di godimento sia alla banca finanziaria del leasing che ha diritti reali sul bene fino all'estizione del debito"
    attendo le vostre opinioni, grazie
     
  8. Letizia Arcudi

    Letizia Arcudi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao
    specifico meglio
    la proposta è una
    l'intestazione è contestuale ad entrambi
    1) l'utilizzatore società che ha richiesto il leasing
    2) la società di leasing che ha concesso il finanziamento per acquistare il bene
     
  9. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Bene direi che la soluzione è stata trovata La mia precedente frase " La proposta d'acquisto la farei all'utilizzatore del leasing, specificando che vi è un leasing in essere, con tutte le specifiche del caso" può essere concordata con quanto detto da Letizia, ossia sostituisci le specifiche del caso con una proposta alla società di leasing. Tieni conto inoltre quanto pèostato da Isabela, sul valore del riscatto, perchè ragionevolmente bisognerà tenere conto di qualche aspetto fiscale che potrebbe andare ad inficiare la compravendita.
    Poi, per non saper nè leggere nè scrivere, sarebbe bene sentire l'ufficio legale del leasing spiegandogli la situazione, il tutto per iscritto, chiedendo loro se vogliono che la proposta venga fatta anche a loro, se vogliono venire al preliminare o se presenzieranno solo all'atto. Fatto questo ti sei tolto qualsiasi dubbio
     
    A Famy piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina