1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mauriziodorazio

    Mauriziodorazio Membro Junior

    Altro Professionista
    Ciao a tutti , sono un ragazzo di 23 anni, lavoro nel settore edile da 3 , purtroppo è un settore abbastanza in calo, come del resto tutti i settori , al giorno di oggi in Italia.

    Vorrei cambiare lavoro, il settore immobiliare ( anch'esso in crisi ) mi affascina, così da un po' di tempo, mando curriculum a destra e sinistra. Martedì ho il mio primo colloquio con tecnocasa, vorrei chiedervi :

    1 - cosa devo aspettarmi
    2 - che tipo di proposta mi faranno
    3 - per quanto riguarda lo stipendio, una filiale come tecnocasa, per i neofiti cosa propongono ?

    Io ad oggi lavoro, e percepisco uno stipendio, ma da come si stanno mettendo le cose credo che c'è ne sarà ancora per poco, quindi voglio guardarmi avanti. So che il settore immobiliare è in calo , come ho già detto tutti i settori, ma se si pensa così, allora una persona non dovrebbe fare nulla !

    A voi la parola , grazie !
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A quanto pare tu non hai fstto il corso per cui sarai procaccistore se ti va bene avrai un piccolo rimborso spese o fisso a condizione che tu faccia acquisizione e piano piano gestire una parte di immobili a livello di visite. Possibile che ti facciano fare anche cosae che non potresti fare a livello di mediazione e che ti facciano aprire partita IVA
     
    A KappaKappa piace questo elemento.
  3. Mauriziodorazio

    Mauriziodorazio Membro Junior

    Altro Professionista
    Quanto costa fare il corso per agente immobiliare ?
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    750 + 70 + 16
     
    A KappaKappa piace questo elemento.
  5. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :shock:

    mi raccomando vai al colloquio vestito bene (ti consiglio una bella cravatta ) e buona fortuna (oltre a chiedere quanto ti danno chiedigli anche che tipo di affiancamento ti faranno affinchè tu possa crescere professionalmente)

    ;)
     
    A skywalker, KappaKappa, panzer e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Bisogna anche superare l'esame.
    Forse è meglio insistere nel proprio settore : l'edile e pensare di specializzrsi in questa miriage di certificti energetici, IPE, APE etc...
     
  7. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Vuoi dire che ormai la nostra professione è in via d'estinzione?
    Intendi dire che fare l'AI è poco gratificante , maglio fare il cerificatore "Ape" ?
    :confuso:

    sono sicuro che non intendevi quello
    Stai tagliando le ali a questo nostro giovane amico, prima di fargli tentare di imparare a volare :)
    Forse una frase di incoraggiamento sarebbe più appropriata. (cravatte a parte)
     
    A KappaKappa e frmrudy piace questo messaggio.
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dai il meglio di te, se vuoi puoi tutto.
    In bocca lupo.
    Rosa
     
    A KappaKappa piace questo elemento.
  9. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Leggo che le cose vanno male per le agenzie immobiliari e c'è un sondaggio in corso.
    Dall'altra oggi pr affittare o vendere sono necessari ed indispensabili una serie notevole di certificati e/attestazioni. Se il giovane è nel campo edile, questo è certo più vivace (anche al momento) di quello della mediazione.
    Molti tecnici stanno lvorando proprio nel settore della certificazione di edifici che apre anche strade collegate. E' più incoraggiante la prospettiva di "amministratore di condominio".
    Il giovane del 3d sta cercando un stipendio e non è probabile che lo trovi ina agenzia immobiliare, dove, oggi, neanche i titolari stanno tranquilli.
    Tutto qui : non mi sento di incoraggiarlo verso una professione difficile dove la gavetta può essere molto lunga e difficile.
    I molti giovani disoccupati nascono proprio da scelte errate dei corsi di studio : che si laurea in archeologia, arte o musica dovrebbe già sapere che non troverà mai lavoro a meno che non sia figlio di un alto "papavero" dello stato.
    I corsi di studio vanno scelti in base alle prospettive di lavoro e non ai "desideri" o le "passioni". CONCRETEZZA : vi è una realtà. Ciao.
     
    A Civrani piace questo elemento.
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Prevedendo il futuro?
    Guarda ti dirò la passione il talento é una grande fortuna senti meno la fatica. Non credo questo ragazzo cerchi lo stipendio fisso ma vorrebbe fare quello che gli piace. Tutto qui. Perché non provare? Può anche sbagliare gli servirà anche quello non sei d'accordo?
     
    A KappaKappa, sarda81, panetto e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  11. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma stare nel campo edile non significa avere una qualifica di Geometra o architetto, potrebbe fare anche l'imbianchino o l'aiuto mastro , tutti lavori importanti comunque), non è detto che possa rilasciare certificazioni e comunque credo che tu ti stia sbagliando.
    La nostra è una professione stupenda, vero oggi siamo in crisi, ma lo sono tutte le categorie, il momento è difficile ma iniziare ora la nostra professione può avere i suoi vantaggi, ne uscirà sicuramente rafforzato quando in un prossimo futuro, le cose riprenderanno a girare (prima possibile si spera).

    Io sono geometra ed ho scelto di fare L'AI
    se potessi tornare indietro farei la stessa scelta, se dovessi decidere ora sceglierei la stessa strada nonostante le difficoltà (se mi lasciassero la libera scelta , come alternativa vorrei essere il figlio di Berlusconi)

    ;)

    per il nostro amico
    auguri (ma impegnati con ambizione)[DOUBLEPOST=1384646374,1384646315][/DOUBLEPOST]
    perchè posti sempre insieme a me???

    lo fai apposta? :D
     
    A KappaKappa e Rosa1968 piace questo messaggio.
  12. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Se fosse imbianchino od aiuto mastro, non avrebbe probabilmente il titolo di studio minimo x fare il "mediatore".
    Parto dall'ipotesi che sia un titolo di scuola superiore.
    Tu non hai 23 anni. hai comincito in una altra epoca.
    I "soldi" li hai fatti quando il mercato immobiliare tirava.
    Quanti giovani assumeresti oggi nella tua agenzia ?
    Il ragazzo cerc una stipendio e non di diventare lavoratore autonomo.
    Dovendo diventare lavoratore autonomo meglio un "mestiere" : non hai investimenti consistenti.
    Guadagnare con la mediazione immobiliare non è assolutamente facile oggi.
    Agenti noti non vendono immobili da oltreun anno, più facile due anni.
    Parlo di amici di famiglia : anche un matrimnio si è sfasciato in questi gioni ed all'origine c'è che la moglie si stufata di mantenere un marito "pinguino" che ssi ostina a tentare di fare il mediatore.
    Oggi esistono i portali tipo "idealista" che portano via una grande fetta di lavoro a voi.
    I giovani non vogliono lavorare "a percentuale" su affare concluso e pure prendere le briciole.
    I giovani hanno spese quotidiane e cercano entrate continue, anche piccole, ma continue. La società è cambiata : lo dicono i sociologi non certo io, che solo leggo le loro ricerche.
    Se il giovane ha un titolo di studio meglio punti su professioni nuove e richieste.
     
  13. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sto cercando di capire il tuo ragionamento immedesimandomi in altre realtà logistiche e di mercato.

    Credo che se il ragazzo pensa solo ad un possibile stipendio è privo di ambizione(questo dovrebbe dirlo lui).
    La crisi esiste ma non può essere ritenuta un alibi per chi non possiede un minimo di volontà di realizzarsi.
    Puntare ad uno stipendio lavorando presso una piccola o grande azienda che , causa la crisi potrebbe chiudere anche domani, non ritengo sia sicuramente la scelta più giusta.

    Nella vita ho imparato che bisogna porsi sempre degli obbiettivi cercando di non accontentarsi o adaggiarsi mai.

    Sono punti di vista capisco ed accetto il tuo pensiero ma non lo condivido.
     
    A KappaKappa piace questo elemento.
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma il ragazzo un lavoro a stipendio lo ha già! Cerca solo di fare ciò che desidera. Le scelte sono personali guai se non lo fossero. Oggi dire cosa é meglio per lui é difficile ed é per questo che mi sento di dire solo provaci e dai il meglio di te, l'impegno viene premiato.
     
    A KappaKappa piace questo elemento.
  15. Guscio

    Guscio Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Anche io ho lavorato 3 anni nel settore delle costruzioni e progettazioni e ho deciso di diventare AI. Vorrei però avvisarti che per esempio la camera di commercio di milano impone il patentino anche ai procacciatori. Posso dire che è molto affascinante come lavoro, e sicuramente io ora mi trovo meglio stando a contatto con le persone piuttosto che a fare calcoli strutturali o impiantistici dalla mattina alla sera.
    Scegli ciò che ti piace e non come dicono alcuni "ciò che ti serve, bisogna essere realisti" perchè è impossibile sconsigliare un lavoro come l'AI. Te lo dicono perchè loro non sono stati in grado di fare altro o perchè fanno fatica a fare l'AI. ;) in bocca al lupo
     
    A Mauriziodorazio e metrocubo piace questo messaggio.
  16. Mauriziodorazio

    Mauriziodorazio Membro Junior

    Altro Professionista
    Ringrazio tutti voi per aver risposto alla mia domanda, e spero continuiate a rispondere ancora , così facendo togliete a me molti dubbi. Ora però qualche risposta la do anche io :) :

    Ho un diploma di perito informatico, ho sempre lavorato anche quando studiavo, e per lavoro si intende il classico cameriere , che si fa per non chiedere i soldi a mamma e papà . Ad oggi, faccio l'operaio, non sono n'è un geometra ( se lo fossi stato di certo non cambierei lavoro ) e n'è un imbianchino , ma un operaio nel settore lapideo. ( marmista )

    Sono una persona ambiziosa , che viaggia con la mente, ma sono consapevole che , iniziando a fare questa attività, di certo non diventerò milionario. Vorrei poter imparare questo tipo di mestiere ( anche perché quello che faccio non da alcuna gratificazione ) per poter si guadagnare e se il tempo vorrà , perché no , anche fare soldi , come molti di voi , in tempi buoni hanno fatto .

    Forse è vero che dovrei puntare su professioni nuove e richieste, ma quali sono ??? .... Al giorno di oggi , non si arricchisce nessuno purtroppo !!
     
    A Sim, sarda81, ludovica83 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  17. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Rispondendo a te, rispondo anche agli altri.
    E' facile da AI pluriennale dire prova. Però trovo strano che quasi tutti gli AI che conosco si lamentino che non hanno lavoro. Un discorso è "fare i grandi"s sui forum un'altro è "mantenere" un'attività con i guadagni freschi e non coi risparmi degli anni d'oro.
    I portali hanno rivoluzionato il sistema della mediazione.
    Partire da "zero" oggi significa una lunga gavetta e con costi fissi.
    Può essere che Tecnocasa ti faccia una proposta interessante per te. Valuta e poi decidi.
    Ma tieni presente che nessuno regala.
    Poi ti farai il tuo corso e l'ESAME. Poi, se hai una decina di migliaia di euro da parte, potrai aprire una tua agenzia.
    Un mio caro amico, esperto AI di Firenze è da 3 anni che fa la fame. Aveva una filiale di "marchio" : ha chiuso. Ha continuato da casa : peggio. E' andato free-lance presso grande marchio : 0 fisso. Nessuna vendita. Or si è separato dalla moglie che non ne vuole più sapere.
    Io queste cose le tengo in conto.
     
    A caviapp e Mauriziodorazio piace questo messaggio.
  18. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ogni lavoro ha i suoi PRO e i SUI CONTRO.
    C'è sempre un rischio per fare tutto... Non sbaglia mai chi non fa NULLA.
    Considera che c'è chi scrive, che le cose gli vanno bene ed ha aperto da qualche mese... senza esperienza... avendo "fatto il corso e l'esame (e non ricorda nemmeno le materie)"
    Sono casi? Può essere...
    Un sondaggio è in corso... da quello che si dichiara + del 50% chiude almeno in pareggio o anche un briciolo di utile...
    Ci sono attività messe peggio...
    Alla fine dipende dalla zona, dall'impegno e da parecchio altro...

    Il tuo amico si è separato... ok... la moglie gli chiede il mantenimento... ma se non ha lavoro... cosa cambia?
    Nel matrimonio si dice... "Nella buona e nella cattiva sorte..." allora forse non era un matrimonio se si vuole condividere solo la buona sorte.

    I costi fissi di un'agenzia immobiliare? se prendo il Capitale sociale della stragrande maggioranza delle agenzie immobiliari... rispetto a quello versato per aprire la mia attività.. lo devo moltiplicare a lungo...
    Altrimenti scusami perché ci sono così tanti AI?
    C'è un 3d proprio inerente ai costi di un'agenzia...
    Dipende sempre da cosa intendi per agenzia... ci sono agenzie grandi con parecchio personale e quindi c'è un costo... ma nella stragrande maggioranza... si parte con investimenti minimi... assolutamente NON PARAGONABILI con chi apre altre tipologie di attività.
     
    Ultima modifica: 17 Novembre 2013
    A KappaKappa, Sim, sarda81 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  19. Albino Zucc

    Albino Zucc Ospite

    Il mio amico si è separato, perchè la mogie si è stufata di mantenerlo.
    Cerca un pò di capire quando uno scrive.
    Il giovane del nostro caso ha tante opzioni. Gli ho fatto notre che per aprire una agenzia sua servono CAPITALI. Decine di migliaia di euro.
    Non è una bella soddisfazione quella ceh citi che il sondaggio da il 50% che chiude a pareggio : bisogna avere alle spalle chi ti mantiene ( genitori, MOGLIE, amanti etc..). Nel frattempo tu fai il "bello" in vetrina giocando all'uomo di affari immobiliari.
     
  20. Mauriziodorazio

    Mauriziodorazio Membro Junior

    Altro Professionista
    Io il mercato immobiliare non lo seguo come forse lo seguite voi, ne sono interessato , ma per via del poco tempo a disposizione ( perché come già detto fortunatamente lavoro, ma sfortunatamente non è il lavoro che voglio fare per il resto della mia vita ) , però leggo mi informo , e vedo che è in calo , per via della crisi, per via delle banche che non danno più prestiti etc etc .

    Ora voglio esporvi un'altro esempio, quello del mio titolare :

    2/3/4 anni fa , aveva così tanti soldi che poteva fare ciò che voleva, e da bravo imprenditore ha investito sul suo settore, ad oggi per farla breve , si ritrova con una marea di debiti , con la gente che non può pagare , e purtroppo non può dire di no a nessun lavoro che gli capita tra le mani, anche se deve abbassare il prezzo, così facendo va a rovinare la piazza ! Perché ricordiamoci che ad oggi il lavoro c'è, ma non ci sono più soldi !!! Ecco il vero problema ...

    Per quanto riguarda il mercato immobiliare , non saprei cosa pensare ... È vero cosa dice @Albino Zucc , e ciò che bisogna prevedere prima di tutto il rischio morale ! Debiti, moglie, figli, fidanzate , macchina, assicurazione ... Ma è pur vero anche quello che dice @ludovica83 , ogni lavoro ha i suoi pro e i suoi contro !
     
    A Sim, sarda81, Antonello e ad altre 3 persone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina