1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    Vorrei avere alcune delicidazione inerenti al valore catastale.
    Nell'acquisto di un terreno con una costruzione allo stato di grezzo non ancora accatastato come devo considerare il valore catastale per calcolare le spese notarili?
    Il terreno è costituito da tre particelle e ovviamente su una di queste si trova il grezzo. trovo dagli astratti del catasto un reddito dominicale e uno agrario, quale devo considerare?
    attraverso il sito http://www.comprocasasenzarischi.it mi viene data la possibilità di calcolare le spese notarili ma non so quali valori inserire. Spero che l'immissione del link non crei problemi, non penso sia pubblicità dato che riguarda un sito a favore dei consumatori.
    Grazie
    Gianluca
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    premessa...ho verificato il sito ..carino..peccato che il mio notaio facendo una comparazione a €. 100.000 di acquisto ,mi faccia l'atto a circa 300 eurini in meno :^^: :^^: ( e meno male che e' dei consumatori :shock: ).

    In merito al quesito...devi rivolgerti a un tecnico,ti calcola la rendita presunta e sperare che poi il catasto la accetti.
     
  3. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Confermo quanto detto da Andrea, un tecnico ti dovrà calcolare una rendita presunta, poi quando assegneranno la rendita effettiva se è uguale alla presunta nessun problema (difficile) se sarà più alta (più facile) pagherai una sorta di conguaglio. Fa conto che possono passare anche un paio d'anni
     
  4. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'acquisto senza che l'immobile sia accatastato non è possibile farlo. Anche se l'immobile è al grezzo devi farlo accatastare e ti sarà assegnata la rendita sulla quale potrai calcolare le imposte al 3% o al 10%, secondo se è 1^ o 2^ casa.
    Prima di accatastare l'immobile ti consiglio di fare fusione delle tre particelle in modo da renderli unica pertinenza dell'abitazione e pagare le imposte secondo la rendita dell'abitazione come sopra indicato. Se i terreni li lasci così, per il calcolo delle imposte si tiene conto del 18% del reale valore e non del valore agrario o dominicale.
     
  5. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Molte grazie, vi terrò informati sugli sviluppi.
     
  6. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Volevo richiedere una precisazione:
    Mi rivolgerei a osammot perchè la pulce nell'orecchio l'ha messa lui.
    Il terreno in esame era costituito da due particelle fino ad un anno fa. Quando ho effettuato l'indagine catastale mi è stato detto che una delle due particelle era stata soppressa per dar vita a due nuove particelle. Perchè secondo voi?
    Per unificare le tre particelle qual'è l'iter da seguire?
    Grazie
     
  7. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Appunto quella di fusione e soppressione delle precedenti.
    Nasce una nuova parti8cella e si sopprimono le due particelle generatrici.
    Per farlo materialmente
    devi far fare da un tecnico il disegno di fusione e automaticamente avra' la soppresione delle precedenti e la nuova nata.
    Cordialmente
    Noel
     
  8. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Forse non ho ben chiarito la situazione. Mi chiedevo se, secondo la vostra esperienza, eravate a conoscenza di qualche motivazione per la quale, avendo due particelle formanti circa un ettaro di terreno (condizione necessaria per la costruzione di una casa di circa 130 mq) si decida di portare queste particelle da 2 a 3. (in pratica dividendo una di quelle esistenti). :occhi_al_cielo:
    In secondo luogo accorpare le tre particelle in una ha un costo?
     
  9. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Potrebbe esserci stato un motivo tecnico, ad esempio una successione con una divisione, una vendita di una parte di una particella, magari un frazionamento pert accorpare una parte di terreno ad un altra particella per raggiungere i famosi 10000 mq di terreno per costruire.
    Certo che fondere tre particelle ha un costo, ma solo tecnico, in quanto si tratta di realizzare un elaborato tecnico per il catasto. Non stiamo parlando di grandi cifre circa 1000 euro .
    Cordialmente
    Noel
     
  10. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Molte grazie noelferra.
    Che tu sappia è possibile trovare in rete una mappa della zona con l'identificazione delle particelle o sono documenti disponibili solo in comune?
    Gianluca
     
  11. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se c'e' qulkuno con il collegamento al catasto un tecnico0 o un agente immobiliare le puoi reperire anche in rete; altrimenti al cataso o al comune se non sei in una grande citta'(il catasto e' reperibile in comune nei centri minori)
    Cordialmente
    Noel
     
  12. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Devi chiedere un estratto di mappa indicando i dati catastali.
    Ciao
    Noel
     
  13. lbjchemistry

    lbjchemistry Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie mille
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina