1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kicca2010

    kicca2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buona sera a tutti
    il mio problema penso essere alquanto complesso,almeno nella spiegazione.. circa cinque anni fa mio fratello e famiglia hanno occupato il piano inferiore della casa di mio padre,deceduto quello stesso anno.Eredi siamo rimasti mia madre,mio fratello ed io.Al piano superiore vive mia madre che é stata totalmente soggiogata da loro,in pratica io non posso entrare se non per accudirla noi(io e mia mamma) vorremo mandarli via, anche perchè tutte le tasse e le bollette vengono pagate da noi,in quanto dichiarano di essere disoccupati!
    Ringraziandovi anticipatamente per il tempo dedicatomi ,spero essere stata esaustiva nelle spiegazione,attendo risposte.
    Cordiali Saluti
     
  2. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    la casa era di proprietà esclusiva ti tuo padre o in comproprietà con tua madre?
    se l'immobile è l'unico lascito del papà, una percentuale della stesso è divenuto proprietà di tuo fratello (plausbilmente il 33% o il 16,6%).
    difficile pensare di sfrattarlo.
     
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se il fratello è comproprietario ha titolo per occupare a titolo non esclusivo l'immobile. Quindi io mi limiterei a separare le utenze e dichiarare in comune la sua permanenza in modo che tasse e bollette siano a suo nome.

    Se il fratello non è comproprietario dell'appartamento allora io sceglierei la strada della contrattualistica:
    Fai un comodato d'uso gratuito, magari camuffato da "sconto tasse" per la mamma. I comodati non hanno quasi mai la scadenza e sono revocabili dal proprietario molto facilmente.
    Fatto il contratto, mandato la disdetta dopo hai un facile titolo per chiedere lo sfratto.

    Ma ripeto io non sono tanto ferrato sulle locazioni e sfratti senza titoli.
     
    A eldic piace questo elemento.
  4. kicca2010

    kicca2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per la celere risposta.
    La casa era di propietà esclusiva di mio padre,alla sua morte mia madre ne ha ereditato la metà ed io e mio fratello l'altra metà,e no,non è l,unico bene immobile lasciato, gli altri abbiamo concordato di venderli,ma non la casa dove siamo cresciuti, e un antica casa padronale su due livelli,con giardino e garage,abbastanza grande da ospitare due famiglie ma purtroppo attualmente una parte e inutilizzabile,in quanto a suo tempo mio fratello aveva iniziato dei lavori di ristrutturazione mai terminati.In realtà io vorrei sapere che diritti ho su questa casa,oltre a pagarne le tasse,considerato che mi è impedito anche di entrare l'auto in garage quando piove.La situazione è molto più complicata di quanto sembra,ma sta diventando intollerabile sopratutto per mia madre.
    Grazie ancora anticipatamente
     
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    no, c'è qualcosa che non va.
    non sono un esperto di diritto, ma nel tuo caso (moglie e due figli) ognuno eredita 1/3, non 50% 25% e 25%; a meno che, ovviamente, non abbiate in qualche modo "compensato" con i proventi derivanti dalle vendite degli altri cespiti.
     
  6. kicca2010

    kicca2010 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Questo frazionamento dell,eredità ci è stata comunicata dall'avvocato che ha seguito la vicenda per primo,ma in sostanza cosa cambia?La mia domanda resta sempre uguale io e mia madre che diritti abbiamo su questa casa?
     
  7. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Gli stessi diritti di tuo fratello.
    Lui non può vietarvi l'accesso e l'uso del bene.

    Regolate il pagamento delle tasse e delle utenze in base a chi lo usa.
    Usa solo lui? Paga solo lui.
    Usate tutti? Pagate tutti.
     
  8. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista

    forse avrai capito male le parole del tuo avvocato.
    dell'intero compendio ereditario siete tutti comproprietari della quota di 1/3 ciascuno come già ti è stato detto.
    La comunione ereditaria è su tutto. quindi anche della casa in questione ognuno ha gli stessi diritti.
    La situazione si risolve con una divisione giudiziale di ciò che resta invenduto.
     
  9. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    forse vi/ti conviene fare una visura catastale e verificare le quote di possesso dei singoli eredi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina