1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. immob

    immob Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno .
    Sto per trasferirmi nell'appartamento da poco acquistato,pur sapendo che fosse sprovvisto di ascensore ,avendo preso in considerazione in primis la centralità della zona,requisito molto importante per mio marito e me ...per ora solo sessantenni.
    I condomini,benchè alcuni di loro di età molto avanzata,sono totalmente contrari all'installazione dell'ascensore,anche se esterno.
    Io vi chiedo:
    è possibile da parte nostra l'installazione di un ascensore esterno a nostre spese considerando che, oltretutto, sarebbe posizionato sul retro del palazzo?
    Il nostro appartamento è al terzo piano sottoscala,sopra due appartamenti che hanno l'ingresso sul retro,appunto.
    In caso contrario,vorrei qualche suggerimento su un'eventuale soluzione del problema.
    Grazie
    Titty
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Se l'immobile è dotato di più di 4 appartamenti, siete tenuti ad effetuare eventuali modifiche, alle parti comuni, soltanto dopo l'approvazione dell'assemblea condominiale...altro caso invece è se l'apparecchio serve per superare un ostacolo per l'abbattimento delle barriere architettoniche (disabili), in questo caso il DM 236/89 prevede che si può intervenire per indifferibilità anche a proprie spese, proprio perchè deve permettere il raggiungimento dell'abitazione, qualunque sia il suo piano...Infine, di questo problema ne avete parlato al vostro amministratore, perchè sempre oltre i 4 proprietari della stessa palazzina è prevista la nomina di un amministratore...spero esserti stato utile...:)
     
    A Maurizio Zucchetti e Sarah333 piace questo messaggio.
  3. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se oggettivamente l'impianto si può installare, senza creare pregiudizio alle proprietà private altrui, puoi far costruire un ascensore a tue spese.
    Tutte le spese successive alla manutenzione saranno a tuo carico naturalmente.
    Gli altri condomini non potranno utilizzare l'impianto, a meno che, anche successivamente, contribuiscano, in proporzione ai millesimi di proprietà, alle spese, comprese chiaramente quelle di costruzione.
     
  4. immob

    immob Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ringrazio davvero tanto per le informazioni ricevute.Tutto mi è chiaro,ora...anche se la mia situazione non rientra in quelle che potrebbero beneficiare della legge...
    Beh...almeno questo è a mio vantaggio...per ora...:D
    Complimenti per il sito molto ben fatto.
    Grazie ancora
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  5. Aikman

    Aikman Membro Junior

    Privato Cittadino
    Aggiungo una cosa, visto che sono nel settore.

    Per limitare i costi, anzichè l'ascensore "classico" può essere più conveniente installare una piattaforma elevatrice. Velocità più ridotta (0.15 contro 0.6 m/s) ma per pochi piani e un impiego "privato" può davvero valerne la pena.
    La differenza principale, oltre alla velocità, consiste nell'assenza di porte di cabina nella piattaforma, con la presenza quindi delle sole porte di piano.

    Aik
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina