• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

VOT

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera,
sono un neo iscritto a questo forum, vorrei porvi un intricato caso di compravendita di un immobile ad uso abitativo, al fine di sbrogliare la faccenda chiedendo opinioni agli esperti frequentatori del sito.
Trattasi di un appartamento dato in donazione da moltissimi anni a due fratelli dal padre; il locale è attualmente affittato con contratto scritto da sindacati con formula 6+2 che dice che in caso di vendita la prelazione si applica all'affittuario a meno che l'acquirente sia un parente fino al secondo grado.
I primi 6 anni sono appena trascorsi e ora uno dei fratelli vuole vendere e l'altro fratello vuole acquistare.
L'affittuario ha ancora il diritto di prelazione sul fratello coproprietario che desidera acquistare?
Aggiungo che il fratello compratore è sposato con condivisione dei beni con la moglie.
Grazie per l'attenzione.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
L'affittuario ha ancora il diritto di prelazione sul fratello coproprietario che desidera acquistare?
Direi che l’affittuario non può avere la prelazione per l’acquisto di metà immobile, ma solo se entrambi i proprietari vendessero ad un terzo.
Inoltre un fratello è parente di secondo grado, quindi compreso tra quelli che escludono la prelazione.
Il fratello acquirente può comprare però solo metà dell’immobile occupato, direi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto