• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

U

Utente Cancellato 79888

Ospite
Buonasera,
Siamo una coppia di, io 27 anni, lei di 26. Stiamo pensando all’acquisto di un immobile all’asta per circa 140k€. Ci sarebbero da fare un po’ di migliorie, del tipo:
- cambio pavimentazioni;
- abbattimento tramezzo cucina/soggiorno,
- tinteggiatura interna;
- bagni.
Molte cose le possiamo “arrangiare” con i nostri rispettivi genitori però tra anticipo, spese burocratiche saremmo sui 40k€ e da aggiungerne altri 40 per i lavori ed i mobili.
Vi sembra fattibile? Il rimanente 80% sarebbe a mutuo a 25 anni.
Ci entrerebbero circa 2200€/mese. Io ho un contratto a tempo determinato ma dovrebbe essere rinnovato e ci hanno dato un po’ di soldi i nostri genitori.
Siamo combattuti, è una bella occasione anche se per scarsa manutenzione la casa (villetta a schiera) va sistemata. Dite la vostra! Pro o contro?
 
U

Utente Cancellato 79888

Ospite
130k è la base. 140k è il nostro limite. Per me non sono numeri a casaccio.
Compra un immobile senza asta vuol dire, casa a schiera da 260k..
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Compra un immobile senza asta vuol dire, casa a schiera da 260k..
E comprare un immobile in asta ( ammesso che si possa comprare a quella cifra) , se non ti fai seguire da un professionista, potrebbe rivelarsi un incubo...
Inoltre devi informarti molto bene, prima dell'asta, sulla possibilità di avere un mutuo con la vostra situazione reddituale.
 
U

Utente Cancellato 79888

Ospite
Siamo seguiti da un’agenzia.
A che tipo di problemi ti riferisci?

La banca con i garanti dei nostri genitoriè disposta.
 
U

Utente Cancellato 79888

Ospite
Sì da che si tratterebbe di un acquisto tramite asta.

Perizia ok senza abusi. L’agenzia si occupa di aste.
E sì, l’immobile è occupato da una famiglia.

Il senso del mio post era, ne vale la pena?
 

Lin0

Membro Attivo
Professionista
Risposta, visto che devi chiedere un mutuo, NO. compra un immobile normale senza asta, alle aste ci sono un sacco di rogne
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Buonasera,
Siamo una coppia di, io 27 anni, lei di 26. Stiamo pensando all’acquisto di un immobile all’asta per circa 140k€. Ci sarebbero da fare un po’ di migliorie, del tipo:
- cambio pavimentazioni;
- abbattimento tramezzo cucina/soggiorno,
- tinteggiatura interna;
- bagni.
Molte cose le possiamo “arrangiare” con i nostri rispettivi genitori però tra anticipo, spese burocratiche saremmo sui 40k€ e da aggiungerne altri 40 per i lavori ed i mobili.
Vi sembra fattibile? Il rimanente 80% sarebbe a mutuo a 25 anni.
Ci entrerebbero circa 2200€/mese. Io ho un contratto a tempo determinato ma dovrebbe essere rinnovato e ci hanno dato un po’ di soldi i nostri genitori.
Siamo combattuti, è una bella occasione anche se per scarsa manutenzione la casa (villetta a schiera) va sistemata. Dite la vostra! Pro o contro?
Ottima idea ma come ti è stato già detto ci potrebbero essere parecchie rogne, per esempio:

- se non ti danno il mutuo si rischia di perdere molto di più rispetto alla caparra versata (per questo non acquisterei mai in asta con mutuo);
- assenza garanzia dei vizi;
- eventuali trascrizioni/iscrizioni non considerate;
- essendo occupata, possibilità che l'immobile venga "devastato" prima del rilascio.

Io stesso provengo da quel mondo, poi mi sono "evoluto" ahahah

In bocca al lupo...
 
U

Utente Cancellato 79888

Ospite
Beh nel caso venga devastato, la perizia certifica uno stato dell’immobile no? Ci sarebbero provvedimenti.
Evoluto cioè?

Sconsigliate tutti insomma..
Che senso ha andare in affitto e pagare la stessa somma quando potrei pagare un mutuo?
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Beh nel caso venga devastato, la perizia certifica uno stato dell’immobile no? Ci sarebbero provvedimenti.
Si. Denunci l'esecutato e poi i soldi quando li rivedi? Io sto ancora aspettando (e il mio era libero).
Evoluto cioè?
Ora faccio solamente trattative a saldo e stralcio. Alle aste partecipo in via eccezionale, in situazioni particolari (immobili disabitati, ecc.).
Sconsigliate tutti insomma..
Ti può andare bene, come ti può andare male: semplicemente, il prezzo più basso è legato ad alcuni rischi, da prendere...
Che senso ha andare in affitto e pagare la stessa somma quando potrei pagare un mutuo?
Questo è altro discorso.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Prima sposatevi e poi semmai comprate un immobile alla vostra portata, oppure aspettate fino a quando il reddito familiare diventerà un po' più adeguato. Lasciate perdere le aste se non siete amanti delle rogne garantite.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Carminecucci ha scritto sul profilo di Marco Giovannelli.
Salve Marco
Volevo chiederle un consiglio su un immobile seminterrato, è situato in porta romana Milano all’interno del condomino accatastato come c2.L’agenzia ha detto che è possibile passarlo ad abitazione già nell’ annuncio, è chiamandoli mi hanno detto che bisogna fare i lavori e poi i vari documenti al comune. Mi posso fidare o l’agenzia per di vendere Dire sempre di tutto?
Alto