1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. simonfede

    simonfede Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,

    Scrivo in quanto mi stò addentrando nella mia prima operazione immobiliare e vorrei ricevere alcuni suggerimenti al riguardo, in modo da non commettere errori banali.
    Sono interessato a questo appartamento : Astegiudiziarie.it Il Portale italiano delle Aste e delle Vendite Giudiziarie - Scheda
    Ho analizzato l'ordinanza, l'avviso e la perizia ed è presente soltanto un creditore (banca nazionale del Lavoro) per un importo pari a 136000€, il valore dell'immobile stimato in perizia è di 200000€ ed al momento la base d'asta è di 63000€. Quindi il prezzo è molto vantaggioso. Sembra tutto regolare e dalla perizia risulta che non sono presenti diritti di terzi, abusi edilizi usufrutto o quant'altro di preoccupante.
    Il pignoramento è sull'intero immobile 1/1, però l'esecutato è soltanto il marito, mentre la moglie (da quanto riportato in perizia) risulterebbe come il coniuge della parte esecutata in regime di separazione dei beni.
    Quindi ora non riesco a capire se in caso di aggiudicazione dell'asta, la moglie avrà il diritto di abitazione dell'immobile in quanto non è esecutata e si trova in regime di separazione dei beni? Oppure sarà obbligata a lasciare libero l'immobile insieme al marito?

    Inoltre vorrei capire bene le tempistiche necessarie prima che io possa entrare definitivamente in pieno possesso dell'immobile per rivenderlo dopo l'aggiudicazione dell'asta considerando che è anche occupato dagli esecutati.

    In ultimo mi piacerebbe fare chiarezza su tutte le spese che dovrò sostenere dopo l'aggiudicazione dell'immobile. Considerando che vorrei fare un offerta per 65000€ in caso di aggiudicazione, a quanto ammonterebbe il prezzo finale compreso di tutte spese accessorie quali cancellazione di ipoteche ecc. ?

    Grazie in anticipo,

    Cordialmente
    Simone
     
  2. simonfede

    simonfede Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nessun consiglio?
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il procedimento di acquisto ad un asta immobiliare non è standard, sono tutti chiarimenti da chiedere in primis al curatore.
    Se non ci sono contratti di locazione o diritti che devono essere comunque menzionati, se l'immobile non viene liberato spontaneamente, dovrai attendere circa un anno.
    Le spese accessorie potrebbero essere imposte (In caso di prima casa solo le fisse) + 50% onorario notarile (adesso da noi è così), ma non è una regola.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina