1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lana90

    Lana90 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, sono nuova del forum e chiedo scusa in anticipo se per assurdo ho sbagliato sezione in cui postare la domanda.
    Volevo chiedere una cosa in merito al cambio di residenza.
    Sono di Milano e a breve m trasferiro a Bergamo . lui è di quelle zone e abbiamo trovato un appartamento in affitto la.
    Siccome entrambi non abbiamo residenza nella città dove si trova questo appartamento, vorremo cambiarla. Il dubbio che però mi assilla e questo: la casa e di proprietà di una signora è ci ha detto che il gas dobbiamo intestarcela noi, mentre luce e acqua sono intestate a lei, il quanto il contatore è unico e diviso tra due appartamenti della stessa signora, e per comodità, ci ha "inserito" anche l'acqua. Chiaramente saranno poi salate le bollette se sono intestate a Lei con contratto per non residenti. Ma per quanto riguarda il gas? Cioè se noi cambiamo residenza e il mio ragazzo si intesta il gas , il contratto verrà fatto per residenti, anche se comunque luce e acqua restano intestate alla proprietaria? O la cosa non è fattibile? Il problema tra l'altro è che io per vari problemi di salute, non posso non cambiare residenza e quindi medico di base
    Devo farlo per forza, se non voglio fare avanti e indietro tra Milano e Bergamo per ogni problema di salute. Ma sono altresì quella disoccupata della coppia. Quindi se cambio residenza io, mi sembra logico che la cambi in primis il mio ragazzo che lavora e che si intesterebbe il contratto di affitto e la bolletta del gas
    Ma tutto ciò è fattibile, anche se le bollette di acqua e luce restano intestate alla proprietaria? O per cambiare residenza e intestarsi il gas, bisogna intestarsi anche il resto? Ringrazio per la vostra attenzione. Ciao a tutti
    L
     
  2. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono problematiche indipendenti. Ai fornitori non importa della residenza se non ai fini tariffari. I fornitori sono diversi quindi corrente e gas possono essere intestati a persone diverse con residenze diverse.
     
    A giovanniEDC piace questo elemento.
  3. Lana90

    Lana90 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi se ho capito bene, cambiando residenza, e intestandosi il gas, il mio ragazzo avrebbe tranquillamente un contratto per residenti, e quindi meno costoso, a prescindere da acqua e luce che resterebbero intestati alla proprietaria? Che poi, alla fine, riflettendoci su, potevo arrivarci anche io. :)Scusa, siamo alle prime armi. È la nostra prima casa, e finora abbiamo sempre vissuto coi nostri genitori. :D
     
    A Sim piace questo elemento.
  4. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esattamente
     
    A Lana90 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina