1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    io e mio fratello abbiamo un appartamento ciascuno. Io vorrei affittare il mio, mio fratello avrebbe la necessità di averne uno più grande del suo, grandezza tipo quello mio.
    Da ciò l'idea, sulla quale vorrei avere vs. opinioni sulla fattibilità. Precisamente ognuno di noi redige un contratto di comodato d'uso gratuito verso l'altro, cosicchè mio fratello userà il mio appartamento ed io affitterò il suo appartamento come se fosse il mio.
    Cosi faccio un favore a mio fratello non ci rimettendoci molto.
    Cosa né pensate. Grazie
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    L'Agenzia delle entrate non vede di buon occhio i comodati gratuiti
     
  3. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tanto più se li subaffitti a titolo oneroso.
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dai non é vero...
    Comunque non é proprio il modo giusto perché tu che non sei proprietario non puoi locare una cosa che non é tua. Il comodato ci siamo tra te e tuo fratello ma su due piedi non mi viene in mente soluzione al secondo problema cioè affittare l'appartamento di tuo fratello .[DOUBLEPOST=1411381204,1411381139][/DOUBLEPOST]Infatti non puó affittare l'immobile oggetto di comodato....
     
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Guarda, la cosa cosa migliore sarebbe di affittare il tuo appartamento a tuo fratello e lui si affitta il suo. E' una soluzione fiscalmente più onerosa, ma più pulita.
     
    A Bagudi, PROGETTO_CASA e Luna_ piace questo elemento.
  6. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Un contratto d'affitto x entrambi sarebbe ciò che vorremmo evitare per motivi di tasse che non sono di poco conto.
    L'ufficio delle entrate perderebbe poco o niente, infatti io pagherei le tasse sull'affitto riscosso come se affittassi il mio appartamento, IMU, TASI, Tarsu e quante più se ne inventeranno probabilmente saranno di più. Pertanto non ci sarebbero vantaggi fiscali, serve solo la modalità esecutiva.
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Si ok ma non sei il proprietario e non puoi locare
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Settembre 2014
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Beh, ma può sublocare.
     
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Effettivamente se ciò é contenuto nel contratto di comodato dal fratello a lui. Ma se non ricordo male poi i redditi vanno imputati al comodante cioè al fratello. C'erano due circolari in merito di ade.
     
    A MELISSA75 piace questo elemento.
  10. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Bravissimi, ci stiamo avvicinando, almeno spero. Sempre ritornando all'AdE cosa gli importa chi dichiara il reddito, basta che sia dichiarato ed avendo un reddito maggiore di mio fratello dovrebbe anche guadagnarci. Cosa potrebbero dire mai???
     
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma che dici?il reddito se va imputato ad una persona VA IMPUTATO A QUELLA PERSONA non puoi fare a tuo piacimento. Ricapitolando due reciproci comodati con facoltà per te di locare l'immobile. Costi 200(f23 cod 109t)+16+16(Marche da bollo)+ modello 69 per ogni contratto. Informati a chi va imputato il reddito derivante da locazione con gli sportelli del team dichiarazioni in ogni caso.[DOUBLEPOST=1411395453,1411395385][/DOUBLEPOST]Registrazione entro 20 giorni e Marche con data contestuale o antecedente la data di stipula.
     
    A enrikon piace questo elemento.
  12. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    non è necessario essere proprietari per concedere in locazione.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    In termini di legge in base alla giurisprudenza potrebbe anche essere ,dico potrebbe per via dei possibili risvolti .Necessario quindi,in ogni caso, un titolo in base al quale disporre del bene,quantomeno (il comodato nel nostro caso).

    http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=2466

    Per quanto riguarda i redditi ecco qui le due circolari di Ade che parlano chiaro come ricordavo: imputati quindi al comodante.
    http://www.caf.acli.it/news/news/il...da-chi-ha-il-diritto-reale-sull-immobile.html
     
    A MELISSA75 piace questo elemento.
  14. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie delle preziose informazioni.
    Da quanto ho capito la questione potrebbe essere risolta cosi:
    Un comodato d'uso gratuito verso mio fratello, il quale usufruirebbe del mio appartamento la cui IRPEF dovrei pagherla io, oltre a versare l'IMU e la TASI come altre abitazioni. La stessa cosa dovrebbe fare mio fratello, con la sola aggravante che il reddito d'affitto, da me percepito x il suo appartamento, dovrà essere dichiarato nella sua dichiarazione di redditi.
    Ho capito bene??
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sono il più incompetente di tutti ma mi sfugge qualcosa. Mi pare di ricordare che enrikon abbia sostenuto che fiscalmente il doppio contratto d'affitto sia fiscalmente più oneroso.
    Ora i due comodati scontano imposta fissa di 200 più bolli. E poi viene pure fuori che il reddito da sublocazione grava fiscalmente sul comodante.
    Non sarebbe più semplice il doppio contratto in cedolare secca, zero costi di registrazione? Fiscalmente non verrebe però eluso il reddito del secondo affitto....
     
  16. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Fiscalmente non voglio eludere nulla, voglio dare a mio fratello la possibilità di abitare in un appartamento più grande e comodo del suo, che attualmente abita nel suo appartamento, stando stretto. Mentre vorrei affittare il suo più piccolo per non rimetterci un reddito che potrei percepire affittando il mio.
     
  17. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ho capito. Ma con la operazione che ipotizzi percepiresti il reddito da locazione dell'alloggio di tuo fratello che però si troverebbe a pagare l'IRPEF al posto tuo. E tu ti limiteresti a pagare le imposte sulla rendita catastale del tuo alloggio.
    Magari la AdE se la beve, ma .... dubito
     
  18. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Appunto, il titolo in virtù del quale si può disporre del bene può essere anche il comodato. non è necessario essere proprietari.
     
  19. bdannibale

    bdannibale Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti, credo di aver capito i vari risvolti x risolvere il problema.
     
  20. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Non é il fatto che se la beve. Alla fine dichiarano tutto. Una cosa un po'contorta ma tutto alla luce del sole direi



     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina