1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gianfrizz

    gianfrizz Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    buongiorno

    Sono il conduttore di un contratto di affitto 4+4 dell abitazione in cui vivo e risiedo ;
    nel contratto d affitto c e' la possibilita' di sublocare : la proprietaria consente la sublocazione parziale o totale dell appartamento senza alcun preavviso scritto.( Al momento della registrazione del contratto la proprietaria non si era accorta che sul contratto c era il permesso di sublocazione; quando se ne e' accorta si e' arrabbiata e sta cercando qualunque cavillo legale per cacciarmi da casa ed interrompere il contratto registrato)


    io ho 4 stanze in piu' oltre quella in cui vivo io con la mia ragazza.

    1)posso sublocare le 4 stanze che ho in piu' a persone( per brevi periodi meno di 30 giorni) senza dover ogni volta inviare la raccomandata alla proprietaria in cui scrivo nome e cognome dei subconduttori?cosa cambia se subaffitto a ospiti per piu' di 30 giorni?

    2)in che modo posso subaffittare le stanze tutelandomi legalmente al massimo in modo che ne' il condominio ne' la proprietaria possano fare niente contro di me?

    3) la proprietaria mi ha detto che i miei subconduttori ,utilizzando piu' acqua , le hanno fatto aumentare le spese dell'acqua; puo' appellarsi a questo per chiudere il contratto?

    4) nella riunione condominiale avevano deciso di mandarmi un controllo a casa per verificare se subaffitto le stanze; cosa succederebbe se venisse alla luce che subaffitto?

    5) cosa possono fare legalmente i condomini ,amministrazione condominiale o proprietaria di casa ,per farmi smettere di sublocare ?


    grazie
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sul contratto cosa e' previsto a riguardo?

    Con contratti scritti e registrati quando la normativa lo richiede e seguendo quanto contrattualmente previsto nel tuo contratto a riguardo.

    Le utenze dell'acqua a chi sono intestate? E a carico di chi e' contrattualmente questa spesa?

    Ne hanno solo parlato o hanno deliberato? Sarebbe comunque violazione di domicilio. Neanche la proprietaria puo' entrare senza il tuo permesso.

    Secondo me niente se e' contrattualmente previsto ma bisognerebbe leggere il contratto.
    Unica nota da vedere se c'e' scritto qualcosa a riguardo sul regolamento condominiale contrattuale originario e se e' stato trascritto (anche se dubito).Perche' quello e' vincolante anche per te.
     
    Ultima modifica: 18 Aprile 2014
  3. gianfrizz

    gianfrizz Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve, e grazie per la celere risposta; sul contratto e' scritto: "e' permessa la sublocazione parziale e totale dell appartamento senza alcun preavviso al proprietario dell immobile"; ma io ho letto che per legge bisogna sempre inviare una raccomandata al proprietario in cui c e' scrittoo nome, cognome del subconduttore e periodo di tempo del suo soggiorno; i miei subconduttori o ospiti soggiornano da un giorno ad una settimana max; sul regolamento condominiale non e' vietato subaffitto ed inoltre al quarto piano dello stabile in cui c'e' l appartamento, ci sono 2 piccoli hotels, per cui il via vai di gente nello stesso edificio e' continuo; se ospito per pochi giorni che comunicazione va fatta ala polizia?
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si la legge e' la 253 1950 articolo 20

    "Il conduttore, che si vale della facoltà di sublocare l’immobile locato in conformità o in deroga ai patti contrattuali, deve darne comunicazione al locatore con lettera raccomandata, con avviso di ricevimento non oltre il decimo giorno dalla conclusione della sublocazione, indicando la persona del subconduttore, la durata del contratto e il numero dei locali utili sublocati.
    Il subconduttore ha facoltà di sostituirsi al conduttore nella comunicazione stabilita nel comma precedente.
    Nei casi sopra indicati, il locatore che abbia avuto regolare comunicazione della sublocazione, allorché agisce per il rilascio dell’immobile locato ai sensi degli artt. 3 e seguenti, deve portare a conoscenza del subconduttore l’esistenza del giudizio mediante notificazione di copia dell’atto di citazione."
    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------


    La comunicazione va fatta solo se il contratto non e' registrato e la cessione e' superiore ai trenta giorni se chi ospiti e' cittadino comunitario.

    Combinato dell'articolo 12 dl 59 21 marzo 1978 e articolo 2 dl 79 20 giugno 2012.

    "
    Art. 12.
    Chiunque cede la proprieta' o il godimento o a qualunque altro
    titolo consente, per un tempo superiore a un mese, l'uso esclusivo di
    un fabbricato o di parte di esso ha l'obbligo di comunicare
    all'autorita' locale di pubblica sicurezza, entro quarantotto ore
    dalla consegna dell'immobile, la sua esatta ubicazione, nonche' le
    generalita' dell'acquirente, del conduttore o della persona che
    assume la disponibilita' del bene e gli estremi del documento di
    identita' o di riconoscimento, che deve essere richiesto
    all'interessato."


    Art. 2
    Comunicazione della cessione di fabbricati
    1. La registrazione dei contratti di locazione e dei contratti di
    comodato di fabbricato o di porzioni di esso, soggetti all'obbligo di
    registrazione in termine fisso, ai sensi del Testo unico delle
    disposizioni concernenti l'imposta di registro, di cui al decreto del
    Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, assorbe l'obbligo
    di comunicazione di cui all'articolo 12 del decreto-legge 21 marzo
    1978, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 maggio
    1978, n. 191.
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------


    Se e' cittadino extracomunitario invece deve essere sempre fatta per qualsiasi periodo.

    Articolo 7 dlgs 286 1998
    "
    Art. 7
    Obblighi dell'ospitante e del datore di lavoro
    (R.d. 18 giugno 1931, n. 773, art. 147)

    1. Chiunque, a qualsiasi titolo, da alloggio ovvero ospita uno
    straniero o apolide, anche se parente o affine, ((. . .)) ovvero cede
    allo stesso la proprieta' o il godimento di beni immobili, rustici o
    urbani, posti nel territorio dello Stato, e' tenuto a darne
    comunicazione scritta, entro quarantotto ore, all'autorita' locale di
    pubblica sicurezza.
    2. La comunicazione comprende, oltre alle generalita' del
    denunciante, quelle dello straniero o apolide, gli estremi del
    passaporto o del documento di identificazione che lo riguardano,
    l'esatta ubicazione dell'immobile ceduto o in cui la persona e'
    alloggiata, ospitata o presta servizio ed il titolo per il quale la
    comunicazione e' dovuta.
    2-bis. Le violazioni delle disposizioni di cui al presente articolo
    sono soggette alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma
    da 160 a 1.100 euro."

    Attento pero che subaffittando per periodi brevi come vuoi fare non si configuri un'attività di affittacamere (Che solitamente e' regolata da norme regionali specifiche) in concorrenza con gli hotel sopra.
     
  5. gianfrizz

    gianfrizz Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ti ringrazio vivamente per avermi delucidato dettagliatamente e con gli articoli ,tutta la situazione; in sintesi ho capito questo: se subloco parte di un immobile ,anche per brevi periodi, per legge devo comunicare ai proprietari di casa generalita' dei subconduttori e periodo di soggiorni ; inoltre devo comunicare alla P.S sempre per subconduttori extracomunitari e solo per soggiorni superiori ad un mese,per subconduttori comunitari ;
    Se ospito ,non devo comunicare niente alla proprietaria di casa, e devo comunicarlo alla P.S sempre se ospito extracomunitari, e solo se ospito comunitari per piu' di un mese; giusto?? :)
     
  6. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In effetti Od1no ha ragione, subaffittare per pochi giorni, che tipo di contratto fai?
    I transitori partono da 1 mese ai 18 mesi. Dovresti guardare cosa prevede la regione Lombardia per l'affitto di appartamenti turistici o bed end breakfast, in quanto all'affitta camere, escludo che tu possa farlo, non essendo un contratto di locazione commerciale.
     
  7. gianfrizz

    gianfrizz Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve, posso quindi ospitare gratis 8 persone per brevi periodi(meno di 30 giorni)nelle 4 stanze(tutte piu' grandi di 14 mq) che ho in piu', facendo quindi il couchsourfing(cioe' lo scambio di posti letto o stanze con i miei ospiti) cosi' da essere ospite anche io a mi volta nelle loro case; in questo caso devo avvisare per legge la mia proprietaria?
     
  8. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se è gratis non è una sublocazione, la comunicazione la devi fare solo alla Questura di ospitalità se é extracomunitario entro 48 ore, se comunitario se supera il mese. Per tua tranquillità metterei per iscritto questo tipo di rapporto couchsourfing di cui non ho mai sentito parlare dal punto di vista legale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina