1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mariagraziaesse

    mariagraziaesse Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    sono arrivata casualmente a questo forum e trovo che sia molto interessante!
    Spero che possiate aiutare anche me.
    Sono proprietaria di un appartamento di tre vani (92 mq) che si trova a Catania
    al centro della città. Adesso vorrei affittarlo ammobiliato con contratto transitorio ed ho
    già trovato tre ragazze studentesse universitarie che vorrebbero abitarlo dal 1 settembre.
    Vorrei redigere un contratto e registrarlo regolarmente, ma ho qualche dubbio:

    -E' obbligatorio allegare le certificazioni energetiche e di messa a norma dell'impianto
    elettrico (l'immobile è stato costruito nel 1969)?

    -La locazione inizierebbe il 1 settembre 2012 fino al 31 Agosto 2013 e poi pensavo ad
    un rinnovo automatico per altri 12 mesi salvo disdetta delle locatarie tre mesi prima della
    scadenza ma non so se questa formula è corretta anche perchè fra due anni vorrei poter
    decidere di non affittare più o di aumentare il canone d'affitto.

    -Come posso impostare un contratto di locazione che tuteli le ragazze ma anche me?

    Vi ringrazio sin d'ora se vorrete darmi qualche ragguaglio!!!
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Le principali associazioni di categoria (inquilini e proprietari) hanno stilato delle bozze di contratti di locazione per varie tipologie di affitto.
    Fra queste c'è anche il contratto per studenti universitari che può avere durata da 6 a 36 mesi.
    Considera però che il canone di affitto è concordato ossia non libero, ma sottostante alle tabelle di prezzi del comune in cui si trova l'immobile.
     
  3. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Per quanto riguarda la questione durata,mi risulta che il contratto di locazione transitoria ha una durata di 12 mesi e non è rinnovabile automaticamente. Per legge.
    Alla fine dei 12 mesi puoi fare un nuovo contratto per 12 mesi.
    Il contratto transitorio va motivato.
    Non vi è modo di garantire il rinnovo alle ragazze, se non la tua "parola".
    Tu sei garantita perchè il contratto è sempre solo per 12 mesi.
    Spiega alle ragazze che questa è la legge, non un tuo capriccio o cattiva volontà.
    La legislazione sulle locazioni ha dei paletti ben precisi.
    Il contratto va registrato alla Agenzia dell Entrate, pena nullità.
    Il costo della registrazione è 50-50%.
    Per quanto riguarda la certificazione impianti ed energetica, ritengo siano obbligatorie, oltre che di garanzia per te, specie quella elettrica ( responsabilità per incidenti ). Esaminerei una assicurazione RC. Ma io sono un timoroso ansioso.
     
  4. mariagraziaesse

    mariagraziaesse Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Proprio per questo mi ero già rivolta al SICET della mia città, ma pare che questo accordo territoriale sia un arcano, almeno dalle mie parti....
    Loro mi hanno detto anche che non devo allegare nessun certificato energetico e di collaudo dell'impianto elettrico ma non mi hanno spiegato secondo quale criterio.
     
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sull'obbligo di allegare il certificato energetico credo che la cosa dipenda dal comune (o dalla regione). Il certificato di conformità degli impianti, invece, va sicuramente allegato al contratto (se ne parla proprio nella bozza).
    Intendiamoci, non è che se non lo fai il contratto diventa nullo; solo che l'inquilino potrebbe chiedertelo in un secondo momento. Ne ha diritto e tu glielo devi esibire.

    Per cui, se vuoi affittare senza avere problemi, controlla che gli impianti (elettrico, termico, ecc....) siano a norma e certificati.
     
    A H&F piace questo elemento.
  6. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quello per studenti va da 6 a 36 mesi.

    Essendo studenti basta dimostrino l'iscrizione all'università.
     
    A Antonello e Umberto Granducato piace questo messaggio.
  7. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Dovrebbe farlo allora per 24 mesi massimo, se si vuole tenere la possibilità di venderlo od aumentare il canone ?
    Quello della confromità degli impianti mi preoccupa sulla responsabilità civile e penale in caso di incidente, specie quelle da impianto elettrico. O da caldaia a gas.
    Le persone sembrano tutte brave e buone. Poi succede qualcosa e ti massacrano.


    P.S. Il conduttore deve essere solo uno, o possono essere tutte e tre le studentesse ?
    Io sarei per solo uno.....
    Ma allora bisognerebbe consentire la sublocazione parziale......
     
  8. Alvisets

    Alvisets Membro Attivo

    Altro Professionista
    P.S. Il conduttore deve essere solo uno, o possono essere tutte e tre le studentesse ?
    Io sarei per solo uno.....

    Io sarei per tre obbligate in solido!
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  9. shaoyuo

    shaoyuo Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Spiega alle ragazze che questa è la legge, non un tuo capriccio o cattiva volontà.
    La legislazione sulle locazioni ha dei paletti ben precisi.

    [​IMG]
     
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Può essere una sola studentessa col diritto di subaffitto alle altre, oppure tutte e tre coobbligate in solido.
     
    A leonard piace questo elemento.
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    In merito alle domande sulle certificazioni, per quanto riguarda:
    -per la certificazione energetica la Sicilia ha adottato la normativa e linee guida nazionali. Esse prevedono il rilascio della ACE in caso di vendita o locazione. Successivamente però è stato precisato che la ACE in caso di locazioni è fornita solo se l'immobile ne è già in possesso (?!)
    -per l'impianto elettrico costruito prima del 94 , questo si considera adeguato se è almeno presente il salvavita da 30mA, ed esiste una protezione ai contatti diretti (magnetotermico).
    - gas: qui starei molto prudente; l'impianto deve garantire la tenuta, e si deve considerare anche la canna fumaria e la presenza del foro di ventilazione.

    In assenza di certificazioni degli impianti elettrici e gas, potrebbe essere richiesta la dichiarazione di rispondenza: per l'impianto elettrico potrebbe essere abbastanza facile ottenerla. Per il gas, vista la complessità, avrei dei dubbi.
     
    A Valeria Morselli piace questo elemento.
  12. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sono anni che affitto sia con transitori generici che con contratti per studenti (l'ultimo è attualmente in corso da ottobre 2011) e quindi mi spiace contraddire questo post ma la realtà della legge è ben diversa:
    1. il contratto transitorio generico (non quello per studenti) va da minimo 3 mesi a massimo 18 mesi (e non 12). Questo contratto richiede che vi si scriva la motivazione della transitorietà (che può essere anche dalla parte del locatore, ovvero il proprietario).
    2. il contratto per studenti invece va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 3 anni. Questo significa che si può decidere di comune accordo di farlo di 12 mesi e se il conduttore (ovvero gli studenti) non danno disdetta almeno tre mesi prima della scadenza, il contratto si rinnova automaticamente per altri 12 mesi.
    3. in questo caso, però, tu non sei garantita per niente fino allo scadere dei tre anni, perché - come illustrato al punto n. 2 - se non sono le ragazze a disdire, il contratto si rinnova in automatico di 12 mesi in 12 mesi. Tu non puoi dare disdetta al contratto se non per motivi particolari.
    4. è vero che il costo della registrazione del contratto è al 50% del conduttore (le ragazze) e al 50% del locatore (il proprietario), ma le marche da bollo le deve pagare il conduttore.
    5. non vi è nessun obbligo di legge di allegare al contratto la certificazione di conformità degli impianti.
     
  13. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Grazie delle tue note, mi riservo una rilettura delle leggi perchè non sono sicuro che tu abbia ragione su alcuni punti. ma basta rileggermi la legislazione.
    Quanto però alla conformità degli impianti, forse è corretto che non devi allegare il certificato di conformità degli impianti. Ma la conformità degli impianti dovrebbe esistere anche per tua tutela in caso di incidenti :locazione di cosa potenzialmente pericolosa.
    Le certificazioni sono anche un mezzo di scarico di proprie responsabilità.
    Conto di ritornare sull'argomento. Ciao:)
     
  14. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ripercorro sia il mio post che il tuo post.
    L'indicazione dei 12 mesi era stata da me in riferimento alla richiesta di che vuole fare un contratto di 12 mesi. per questo ho menzionato il contratto transitorio di 12 mesi.
    Il tuo punto 2 e 3 ame sembra non corretto.
    E' solo la prima scadenza che ha rinnovo automatico.
    La non obbligatorietà di consegna del certificato conformità impianti, non vuole dire che la dichiarazione non debba esistere, anzi deve essere esibita a richiesta.
    (vedi chiaramente norme di legislazione) DM37/2008, art. 1575 CC e altre.
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La giustificazione non mi pare pertinente: il DM37/2008 è il decreto sicurezza, che prescrive che tutti gli impianti a partire da quella data devono essere realizzati da ditte qualificate, con determinati requisiti, con l'obbligo di rilascio delle certificazioni. Ma non è scritto cosa debba essere rilasciato in caso di locazione. Era invece stato emesso un DL che imponeva la consegna dei certificati all'inquilino: non sono al momento in grado di ricuperare la documentazione, ma credo di ricordare che sia abrogato.
    p.s.: Ho ricuperato facilmente il dato: l'art. 13 del DM37, che prescriveva l'obbligo di conferire le certificazioni in caso di cessione del fabbricato è stato soppresso dal Dl 112/2008..



    Detto questo disporre delle certificazioni, solleva il proprietario da eventuali responsabilità: la mancanza, porta a dover subire conseguenze con l'onere della prova della sicurezza.
     
    A pavel77 piace questo elemento.
  16. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mariagrazia, il buon senso e la prudenza sono sempre una guida sicura.
    E' una tua decisione se fare le cose per bene od alla carlona, seguendo espedienti controversi.
    Se una delle studentesse resta fulminata e muore, poi racconta tu alle autorità indaganti i DM non pertinenti e le abrogazioni per le vendite di immobili. Omicidio colposo il minimo ed oramai, che lo sappiamo, c'è il dolo eventuale.
     
  17. mariagraziaesse

    mariagraziaesse Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma allora potrei fare un contratto transitorio solo per 12 mesi senza rinnovo automatico in modo da poter decidere se riconfermare o no alla fine della locazione?
    Andrebbe bene lo stesso anche se sono studentesse?
    E che tipo di motivazione bisognerebbe scrivere per giustificare la transitorietà?
    Non mi viene in mente niente....
     
  18. mariagraziaesse

    mariagraziaesse Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono d'accordo, ed è per questo che sto cercando informazioni per fare le cose in regola.
    I vostri commenti mi stanno chiarendo molti dubbi e per questo vi ringrazio tutti!
     
  19. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma perchè ti vuoi incasinare la vita con un contratto transitorio generico?
    Sono studentesse? E allora fagli questo benedetto contratto a studenti e non pensarci più.
    Se non ti vuoi impegnare per troppo tempo, glielo fai inizialmente per 12 mesi, scaduti i quali - se siete d'accordo - ne fate un altro di eguale periodo (o più lungo.... o più corto).
     
    A Limpida piace questo elemento.
  20. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma il primo rinnovo sarebbe obbligatorio , mi sembra.
    Resta il problema dei canoni concordati se in vigore in quella città.
     
    A Valeria Morselli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina