1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    buongiono a tutti la mia domanda è la seguente vorrei sapere se un contratto già in atto fatto su un immobile di proprietà di più persone però a nome di una di queste che percepisce (solo lui) il fitto mensile può essere disdetto con un nuovo contratto o se può essere richiesta la divisione del fitto(fermo restando il contratto con la sola persona) tra tutte gli eredi(perchè di ciò si tratta). Tengo a precisare che la successione non è stata ancora fatta.
    Vi ringrazio.
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Da quello che ho capito (ti sei spiegato malissimo :rabbia:) ti dico subito che c'è l'obbligo di inserire nei contratti di locazione, i nominativi di tutti i propiretari dell'immobile locato.
    Quand'anche ne fosse nominato uno solo, a tutti gli altri corre l'obbligo di denunciare al fisco la quota di canone che gli spetterebbe; ...anche se non effettivamente percepita.
    Mi sa che avete fatto un gran macello ...:occhi_al_cielo:
     
  3. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sebbene sia pure vero quello che ha scritto enrikon (anche se è molto secco nel termine del macello...scherzo...), la situazione potreste riprenderla agendo direttamente da un notaio a modifica dello stato di fatto della situazione, dove con una integrazione in appendice al contratto, si identificano i diversi personaggi che percepiscono le quote di affitto, ovviamente il tutto poi andrà registrato all'uff. delle entrate per le quote di spettanza... in genere si mette una sola persona fisica per ottimizzare i rapporti, ma questo non toglie che se vi sono più persone nel percepire le quote si propria spettanza devono essere inserite nel atto contrattuale e che all'atto del versamento siano distribuite in modo equo od in base alle percentuali stabilite contrattualmente...spero averti aiutato...
     
  4. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nel contratto d locazione occorre inserire i nominativi di tutti coloro che saranno i percipienti il canone; perchè, in caso contrario, l'Agenza delle Entrate rileverà la mancata denuncia del canone di locazione da parte di colui che compare nel contratto. E' vero che, poi, si potrà rettificare, presso l'Agenzia delle Entrate, il perchè della difforme denuncia dei redditi in base, appunto alle percentuali di proprietà, però con una pedita di tempo e seccature varie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina