1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luxitems

    luxitems Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve alla community Immobilio,

    A quanto ho letto il contratto per persona da nominare è il seguente:

    A mezzo di questo l’acquirente può riservarsi la facoltà di nominare successivamente, in genere al momento della stipulazione del contratto definitivo, la persona che dovrà acquistare i diritti ed assumere gli obblighi derivanti dal contratto stesso.
    L'utilità del contratto preliminare è evidente laddove si consideri che esso permette ad un soggetto di intervenire alla stipula del contratto preliminare e poi, in dipendenza della sua volontà, di scegliere un soggetto diverso come “acquirente”, che viene considerato tale sin dal momento della conclusione del contratto; tale tipo contrattuale può così costituire anche uno strumento di speculazione.
    Il contratto per persona da nominare può però riservare delle insidie per il venditore, laddove solo si pensi che non è sempre indifferente avere un acquirente piuttosto che un altro, e ciò per motivi i più vari (solvibilità dell'acquirente nominato, considerazione personale e sociale, rapporti pregressi …).
    Essendo tuttavia una stipulazione connotata da un alto grado di tecnicità, il notaio sicuramente può garantire il contenuto più attagliato alle esigenze degli stipulanti.
    a cosa serve ? quali sono i vantaggi per colui che nominera' l'altra persona acquirente?

    Grazie in anticipo:)
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I vantaggi sono solitamente che durante il periodo che intercorre fra preliminare e rogito, il potenziale acquirente può scegliere l'intestazione piu conveniente a livello fiscale (intestare alla moglie, al figlio ect..) Talvolta il fine è un po più subdolo: cioè rivendere il 'prekiminare' prima del rogito guadagnando sulla differenza, ma per fare questo dovresti avere il possesso
     
  3. manmar01

    manmar01 Ospite

    Che tipo di permesso? Come dovrebbe essere evidenziato nel preliminare?
    Grazie
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Possesso... non permesso
     
  5. manmar01

    manmar01 Ospite

    Scusa ho letto male e la tua risposta chiarisce.
    Caso altro: Il compratore A1 vuole comprare da V a fini speculativi (pensa di rivendere il bene con plus valenza a A2).
    Quale sono le strade LEGALI ed eventuali specificazione da fare nel preliminare perchè la cosa possa concludersi senza che ci sia rogito tra V e A1?
    Se dal punto di visca fiscale tutto fosse in regola (dichiarazione dell plus-valenze ad tparte di A1), esistono altri impedimenti?
    Grazie
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se nn vuoi fare rogito, fai un preliminare con possesso. Nel preliminare bisognerà anche indicare che il rogito verrà stipulato da persona da nominare. Credo nient'altro
     
  7. luxitems

    luxitems Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non ho capito bene ... il preliminare con possesso cosa significa ?

    Mi fate un esempio pratico di contratto per persona da nominare ?

    Grazie
     
  8. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Più che preliminare con possesso, è preferibile una procura a tempo indeterminato, con dichiarazione di avvenuto saldo, così entro in possesso dell'immobile e lo posso rivendere a chi voglio io senza l'intervento del venditore, che avendo già avuto il saldo, non può pretendere altro.
    Ricordandosi, però di registrare (data certa), e magari trascrivere (validità 3 anni) il preliminare
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ancora meglio... :ok:
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai ragione.
    Occorre che la persona che nomina rilasci una dichiarazione al venditore nella quale solleva lo stesso da ogni e qualsiasi responsabilità in merito alla somma versata come caparra o anticipo.
    Occorre anche che detto passaggio venga citato nell'atto pubblico per evitare che sorgano problemi sulla tracciabiltà degli assegni consegnati dal proponente al venditore.
    Quanto sopra anche per evitare che in futuro il proponente possa avanzare pretese in forza del preliminare sottoscritto, con particolare riferimento alla somma versata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina