• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Centrale

Membro Ordinario
Un operaio che ha un contratto di 45 gg ma con una commessa della ditta di 2 anni circa vuole prendere una casa in affitto e fare un contratto di 18 mesi . ma io come faccio a fare un transitorio di 18 mesi quando i contratti sono meno di un mese ? poi glielo hanno sempre rinnovato ma cosa allego al contratto? secondo me non e' fattibile....
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
E' comunque fattibile, ammesso che il proprietario dell'immobile sia consapevole ed informato della situazione e accetti il "rischio".

Per migliorare la posizione del proponente, potresti chiedergli che presenti un garante disposto a sottoscrivere il contratto assieme a lui a garanzie del pagamento dei canoni di locazione, oppure la firma a garanzia da parte del titolare dell'azienda per cui lavora, oppure potresti chiedere il rilascio di una fidejussione (bancaria) a garanzia del pagamento.

Potresti anche stipulare un contratto più breve (3 o 6 mesi), rinnovabile tacitamente salvo disdetta o a scadenza (salvo proroga), di egual periodo per un massimo di 18 mesi.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Un operaio che ha un contratto di 45 gg ma con una commessa della ditta di 2 anni circa vuole prendere una casa in affitto e fare un contratto di 18 mesi . ma io come faccio a fare un transitorio di 18 mesi quando i contratti sono meno di un mese ? poi glielo hanno sempre rinnovato ma cosa allego al contratto? secondo me non e' fattibile....
Normalmente in quei contratti va dichiarato che l'inquilino ha la necessità per motivi di lavoro per la durata del contratto, venendo meno il contratto vengono meno le caratteristiche per avere quel tipo di contratto, nessuno controlla davvero ma concordo, forse tecnicamente non può fare un contratto di 18 mesi.
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Un operaio che ha un contratto di 45 gg ma con una commessa della ditta di 2 anni circa vuole prendere una casa in affitto e fare un contratto di 18 mesi . ma io come faccio a fare un transitorio di 18 mesi quando i contratti sono meno di un mese ? poi glielo hanno sempre rinnovato ma cosa allego al contratto? secondo me non e' fattibile....
Legalmente parlando non avresti molte chance di fare le cose regolari:
il contratto temporaneo per motivi di lavoro, dovrebbe aver come allegato il contratto di lavoro del conduttore, quindi risulterebbero palesi le differenze nei termini dello stesso
Potresti vedere se la società è disposta a farlo lei il contratto, uso foresteria, o comunque con durata in base alla propria commessa e poi vedrà la società stessa se tenere quell operaio o turnarli....

Nessuno può avere la sicurezza che dopo i 45 giorni quel primo operaio lavori ancora per quell'impresa....al di là di quello accaduto nel passato...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

È possibile intestare il ricavato della vendita non al proprietario
Essendo l'immobiliare a Bergamo e io di Milano sono obbligati a farmi avere la proposta per raccomandata per essere valida?
Alto