• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,

Vorrei chiedervi se, nel caso di contemporanea presenza di due ditte di ristrutturazione in un condominio, di cui una si occupa del rifacimento delle facciate condominiali e l'altra della ristrutturazione interna di un appartamento sito nello stesso condominio, sia necessario fare il coordinamento della sicurezza, oppure, essendo due ditte diverse, due cantieri diversi e due diverse committenze - anche se stanno operando nello stesso edificio-, il coordinamento non serva.
Ringrazio anticipatamente.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
due ditte diverse, due cantieri diversi e due diverse committenze - anche se stanno operando nello stesso edificio-, il coordinamento non serva.
sono 2 ditte che operano nello stesso ambiente di lavoro è in contemporanea (stesso tempo). Il fatto che una opera in facciata e la seconda in una unità di proprietà è ininfluente e comunque stesso luogo.
In queste condizioni a mio avviso si necessita del DUVRI per le interferenze, ammenochè non si dimostri e si è certi che gli operatori non entreranno mai in contatto in modo da escludere le interferenze nelle lavorazioni.

Per quanto concerne il coordinamento = nomina CSP e/o CSE e gli adempimenti della sicurezza occorre valutare il contesto complessivo.
 

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ti ringrazio Marcanto per il tuo intervento.
Pensavo di non fare il coordinamento della sicurezza in quanto la ditta ha al suo interno sia idraulici che elettricisti. Ma mi pare di capire che sia necessario il duvri essendoci I lavori delle facciate.
A chi va indirizzato il duvri? Alla ASL, all'INPS?
Ed infine chi lo redige? Il mio tecnico, la mia ditta oppure il tecnico che si occupa delle facciate condominiali?
Grazie ancora
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
DUVRI sta per documento unico valutazione dei rischi da interferenze
è una valutazione dei rischi atta a scongiurare l'interferenza tra i lavoratori delle due diverse ditte
l'obbligo della compilazione soggiace in capo al committente che incarica un tecnico, dotato degli opportuni requisiti tecnici professionali, per redigerlo......in questa fattispecie dato che i committenti sono due i DUVRI dovrebbero essere 2 ciascuno in funzione delle proprie lavorazioni.
il DUVRI non va indirizzato, è un documento della sicurezza che deve essere notificato alle ditte stesse.
se devi o stai effettuando dei lavori ne devi discutere con il tuo tecnico.
 
Ultima modifica:

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
Grazie ancora Marcanto.
Quindi il duvri non va notificato alla ASL come per il coordinamento sicurezza.
Più o meno mi sapresti indicare quanto potrebbe essere la spesa per il duvri?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Alice-Cooper ha scritto sul profilo di matusalemme.
Posso lasciarle il mio numero se fosse un problema usarlo possiamo continuare a discutere in chat
matusalemme ha scritto sul profilo di Alice-Cooper.
se hai già un avvocato, sarai già seguita adeguatamente.
non vedo come possa io aiutarti di più

se comunque ritieni che possa essere utile, mandami la tua email con ciò che pensi sia utile oppure ciò che vuoi (ma in privato)
Alto