1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    qualcuno sa spiegarmi cosa e' esattamente?
    soprattutto in che momento preciso della compravendita viene fatto?
    grazie.
     
  2. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Di solito è il pagamento del prezzo di una compravendita effettuata al rogito a favore della parte venditrice da parte della banca dell'acquirente, in funzione di un mutuo richiesto o semplicemente per indicare il trasferimento di denaro che avviene al momento del rogito in sostituzione degli assegni circolari, dove l'ordinante del bonifico ha già dato disposizioni di trasferire il denaro su un altro conto e non può revocarlo,appunto irrevocabile.
     
    A Verner piace questo elemento.
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    grazie.
    ma allora si fa nello studio del notaio il giorno del rogito??
    E chi lo fa?
     
  4. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    L'acquirente ha già dato disposizioni alla sua banca e porta appunto questo documento dal notaio che lo inserirà in atto.
     
  5. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    adesso e' un po' piu' chiaro. Credevo che il funzionario della banca dovesse venire anche lui al rogito.
    sinceramente, da esperta, cosa e' piu' sicuro, un assegno circolare o un bonifico irrevocabile?
    Grazie.
     
  6. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Gli assegni circolari sono il sistema più usato ma mi sono capitate compravendite dove appunto hanno ordinato il bonifico.Io personalmente non ho mai avuto problemi in nessuno dei due casi.
     
  7. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    grazie......................per la pazienza.
     
  8. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non c'è di che :D buonanotte:ok:
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  9. Oris

    Oris Ospite

    Io comunque sapevo si chiamasse mandato irrevocabile di pagamento...
     
  10. muretto

    muretto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il bonifico può essere annullato il giorno stesso fino alle 17.00. Quindi l'irrevocabile è sicuro. Bisogna portare dal notaio il CRO del bonifico per metterlo in atto.
     
  11. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Quindi l'acquirente deve portare il giorno del rogito la ricevuta della banca dove c'e' il numero del CRO.
    E' giusto il ragionamento???
    diciamo che in questo modo quando esci dallo studio del notaio non hai addosso assegni circolari da dover depositare
    al piu' presto possibile.
    mi sai dire perche' ci vogliono almeo 20 gg per finire sul c/c del venditore??
    E' assolutamente sicuro????
     
  12. muretto

    muretto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Deve essere fatto il giorno stesso altrimenti l'agenzia delle entrate te lo calcola come acconto. Io sinceramente non ho mai sentito parlare di bonifico irrevocabile. Di solito atti di questo genere li faccio dopo le 17.00 in quanto non sono più anullabili e mezz'ora prima chiamo la banca e chiedo se è tutto a posto.

    La valuta dal 1 marzo viene data il giorno lavorativo successivo alla richiesta di bonifico e il giorno dopo ce li hai in conto. Quindi 2 giorni.
     
  13. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    forse tu stai parlando del bonifico normale quello che si puo' annullare entro le 24 h.
    troppo rischioso.
    qui stiamo parlando di bonifico bancario irrevocabile. E' un'altra cosa.
     
  14. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ritengo fare delle osservazioni in ordine alla differenza fra il ricevere assegni circolari o disposizione di bonifico irrevocabile in sede di stipula in presenza di mutuo senza erogazione immediata. Per il venditore potrà essere sempre conveniente ricevere assegni circolari che subito dopo la stipula potrà immediatamente negoziare (a discapito del compratore ove, al momento delle registrazioni in conservatoria da parte del notaio, dovessero emergere "sorprese/problemi". Il bonifico, al contrario è subordinato alla liquidazione del mutuo che potrà avvenire solo se successivamente alle registrazioni in conservatoria non è emerso nulla di pregiudizievole. Pertanto per il compratore sarà senz'altro conveniente la soluzione del bonifico. Se si leggono i diversi appositi moduli di bonifico che le banche utilizzano in occasione di compravendite immobiliari, si potrà leggere quasi sempre (e ritengo ciò molto corretto) che (con terminologia diversa) la limitazione della irrevocabilità, potrà porsi in essere in presenza di trascrizioni e/o iscrizioni pregiudizievoli. E' pertanto da ritenersi più garantista la soluzione del bonifico in tutela del compratore.
     
  15. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ottima spiegazione.
    ma io venditore, posso pretendere, al rogito, solo assegni circolari???
    Altra domanda...............io venditore, sono sicurissimo che il mio immobile che sto vendendo e' libero da qualsiasi ipoteca............quanto tempo dopo il rogito incasso i soldi con il bonifico irrevocabile???
     
  16. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si, la pretesa degli ass. circ. al rogito è legittima. Ovviamente. ove il compratore fosse a conoscenza delle mie precedenti osservazioni, potrebbe farLe resistenza.(il compratore potrebbe avere difficoltà ad avere la somma pronta il giorno di stipula, ad esempio anche a causa della sua banca mutuante che non potrebbe essere disponibile a liquidare il giorno di stipula) Ma è ovvio che se il venditore vende un'unità immobiliare "pulita", non farà alcuna differenza per lui accettare il bonifico, in quanto non sarà nelle sue intenzioni "dare fregature o sorprese". Per quanto riguarda i tempi di incasso del bonifico dopo il rogito, essi dipendono dalla velocità che impiega il notaio a registrare il tutto in conservatoria, al ritiro degli atti registrati, ed alla banca che dopo aver ricevuto gli atti da parte del notaio, dovrà controllarli e mettere il mutuo in liquidazione. Se sono tutti sufficientemente veloci ca. 15 gg. Per quanto riguarda la libertà dell'immobile da qualsiasi ipoteca, ritengo che il venditore debba ben conoscere cosa grava su ciò che sta vendendo !!!, Le pare ?. Inoltre questo è un problema che debba interessare maggiormente chi compra. La informo comunque che si può comprare e stipulare anche in presenza di una o più ipoteche non cancellate (non giudiziali ovviamente), purchè in possesso di documentazione (quietanze) attestante l'avvenuto pagamento totale del debito per il quale erano state iscritte (denominate ipoteche formali).
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  17. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ho capito....................quindi se io venditore, nel compromesso firmo che il pagamento al rogito si fara'
    mediante ricevimento di assegni circolari, questo non da' la sicurezza matematica che sara' cosi'.
    l'acquirente potrebbe avere dei problemi e poi presentare un bonifico irrevocabile come pagamento finale.
    ma allora.................quando si dice che il compromesso riporta tutte le condizioni piu' importanti, anche il tipo di pagamento ??????
    me lo puo' spiegare o sbaglio a capire qualcosa???
    grazie.
     
  18. Oris

    Oris Ospite

    Si tratta di patti, come tutti i patti umani posson esser rispettati o meno, il non rispettarli può portare a un nuovo accordo o a una rottura del precedente, nel primo caso, tutto ok, nel secondo si può arrivare al peggio, e li c'è il diritto (con i suoi tempi e le sue incertezze, almeno in primo grado).

    Quindi il fare un contratto non implica automaticamente che le parti adempino.

    Quindi di garanzie nella vita con gli umani non ce ne sono, le garanzie sono nel fatto che avendo scritto un contratto la parte adempiente può chiedere il rispetto dei patti in giudizio.

    Nel caso specifico, la forma del pagamento influirebbe ben poco sulla qualità della prestazione di chi acquista, quindi molto probabilmente in giudizio il giudice darebbe ampia ragione a questi, in caso il venditore lo porti in causa perchè non paga con circolari, solo la prova provata e circostanziata di un eventuale danno ch ederivi da questa scelta dell'acquirente potrebbe rovesciare la situazione e la casistica si riduce ampiamente, anche se possibile.
     
  19. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ho capito.................assegni circolari o bonifico irrevocabile poco cambia, l'importante e' ricevere i soldi al saldo, in un modo o nell'altro.
    grazie


    ho letto prima questo:Il bonifico, al contrario è subordinato alla liquidazione del mutuo che potrà avvenire solo se successivamente alle registrazioni in conservatoria non è emerso nulla di pregiudizievole.
    .........................quindi questa procedura e' senz'altro meglio per chi compra.
    mettendomi nelle vesti del venditore.............se il mutuo concesso all'acquirente sara' solo al momento che non vi siano problemi in conservatoria dell'immobile da acquistare...............questo benedetto bonifico a mio favore chi lo certifica che deve essermi versato?? e quando???
    E' possibile che NON gli venga concesso il mutuo all'acquirente??
    se capita questa eventualita' cosa succede ?
    e' una procedura sicura il bonifico irrevocabile????
     
  20. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ritengo che le risposte alle tue ripetute domande, siano abbondantemente contenute in quanto evidenziato da Bosco,Langella e Oris.
    Ti inviterei a rileggerle.
    Un saluto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina