1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zosar

    zosar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno ho acquistato da poco parte di un cascinale nella collina torinese.
    Il mio problema è un sentiero dietro casa delimitato dal lato destro dalla facciata posteriore della casa da quello sinistro da un muro terrapieno di pietra;sentiero veniva usato tempo addietro per il trasporto dell'uva in cantina (ora non esistono più ne cantina ne vigna.
    l'immobile si divide in tre parti tra le quali la mia è la parte finale.
    il primo proprietario aveva la servitù (carrabile)nei confronti dei secondi due ma ha posizionato una rete al confine tra lui ed il mio vicino.
    Invece tra ma ed il mio vicino c'è da tempo immemorabile un cancelletto per passaggio pedonale che però è bloccato dalla ruggine e del quale il mio vicino non ha la chiave.
    non essendoci atti precisi e dovendo il primo vicino costruire un garage sul passaggio considerandolo decaduto può il secondo (che sarebbe il mio pertinente)rivalersi su di me e pretendere la chiava del cancelletto e la chiave di entrata del cancello principale posto davanti a casa passando sulla mia proprietà girando attorno a casa mia per accedere al retro?
     
  2. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    le servitù non decadono autonomamente ma devono essere ratificate (per via bonaria) sia dai soggetti passivi che da quelli attivi; in alternativa il decadimento lo deve ratificare un giudice

    ogni nuova servitù deve essere costituita (o per via bonaria o per via giudiziale).

    se il tuo vicino non ha altri accessi indipendenti quasi sicuramente passerà per casa tua.

    comunque mi sembra di capire che una servitù ci sia già... ma è anche a favore vostro? cioè potete passare solamente dalla parte del primo proprietario?
     
    A zosar piace questo elemento.
  3. zosar

    zosar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie della tempestiva risposta
    Sì la servitù era anche a favore nostro( si tratta della sentiero dietro casa) ma nel nostro caso era solo pedonale mentre per il vicino centrale era carrabile.
    Il vicino centrale può comunque passare a piedi da dentro casa sua per accedere al suo terreno.(che ripeto è una striscia di 2 metri lunga quanto la casa.
    A me non interessa rivalermi della servitù in quanto essendo l'ultimo posso fare il giro dalla mia parte per di più il mio terreno è tutto cintato e non ci sono servitù passive.
    Ora il problema si sta presentando perchè il primo vicino costruirà un garage sul passaggio per cui il centrale rimane senza sbocco sulla parte posteriore(oltre alla porta di casa)
    Si andasse per vie legali può rivalersi su di me e passare dalla mia parte o tocca comunque al primo vicino dargli il passaggio?
    Ringrazio ancora per la tampestività
     
  4. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    se c'è una servitù regolarmente costituita deve essere rispettata oppure revocata con l'accettazione dell'utilizzatore attivo e poi si potrà costruire il garage.

    è chiaro che come conseguenza della realizzazione del garage dovrà essere costituita una nuova servitù a suo carico perchè il proprietario dell'unità centrale sarà costretto a passare con l'auto sulla sua proprietà quindi non sarà più solamente pedonale ma anche carrabile
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come annullare formalmente una servitù? E come costituirne una nuova?
     
  6. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    tutti i proprietari, sia dei fondi serviti che dei fondi serventi, devono recarsi da un notaio che redige un atto di costituzione, o perimento, della servitù.

    in caso di contrasti c'è l'autorità giudiziaria
     
  7. zosar

    zosar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non mi sono spiegato bene;il passaggio nella parte finale (quella tra la facciata posteriore di casa mia ed il muro alto 3 metri sostegno terra in pietra) è solo largo 1,2 metri per cui è impossibile che ci passino in auto (a meno che un giudice no mi faccia abbattere la casa;ma a questo punto perchè non il garage?)
    la mia domanda era:dato che non ci sono servitù passive con i vicini "di mezzo" e loro possono passare da dentro casa pedonalmente per accedere al loro fondo dietro casa io non avendo più il diritto sul loro fondo,visto che il primo avrà costruito un garage posso chiudere il cancelletto (non potendolo più adoperare) e mettere una cancellata?(con regolare progetto s'intende) o un giorno che questi si"svegliano"mi chiedono di passare dalla mia parte per entrare dal retro?
    La servitù in realtà però è scritta solo su di un mappale di inizio secolo parte di una successione comunque firmata da un notaio ed è specificato che ere attiva solo alcuni mesi all'anno per la raccolta dell'uva.
     
  8. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ah... ho capito. pensavo che ci fosse + spazio visto che il Vs vicino voleva costruirci un garage.

    non ci dovrebbe essere nessun problema in quanto la porzione di giardino che rimane al proprietario di mezzo è di limitate dimensioni ed accessibile dall'interno di casa; per chiarezza parlane con i vicini (patti chiari, amicizia lunga)

    comunque, se c'è una servitù regolarmente costituita ti consiglio di sopprimerla secondo le modalità su descritte convocando gli altri proprietari presso un notaio
     
  9. zosar

    zosar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il muro sostegno terra e la facciata posteriore della casa non sono paralleli dalla parte del primo è sui 2.5 metri (dove verrà costruito il garage) si chiude atriangolo fino a 1.2 metri dalla mia parte.
    Ringrazio per avermi tolto il cruccio almeno in parte,penso non sarà possibile andare dal notaio perche quando si deve mettere mano al portafoglio..........................davanti ad un giudice non dovrei comunque avere torto giusto? potrebbero chiedermi al limite di passare in casi particolari es. lavori restauro facciata o simili (ben venga se non ci si viene in contro tra vicini)ma non trasformarla nell'entrata principale per farmi dispetto (come spesso avviene)
     
  10. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    bè...in effetti già hai 1.20 di giardino, se poi la devi concedere in servitù che ti rimane?

    comunque due chiacchiere ce le farei in via bonaria, in amicizia; giusto per mettere i puntini sulle "i". poi mi sembra di aver capito che il proprietario centrale non è mai passato dalla tua parte... può darsi che il problema nenche si ponga
     
  11. zosar

    zosar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    proverò a parlargli;grazie a tutti dell'aiuto ora sono più tranquillo penso gli proporrò una cancellata o un muretto visti gli estremi.....
    Buona serata
     
  12. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina