1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    Parlando del più e del meno con un collega è saltato fuori l'argomento delle detrazioni per ristrutturazione
    parte di quanto il mio... compare afferma mi torna: ristrutturando un immobile si ha diritto a una detrazione del 50% sugli elettrodomestici purchè di classe A+ e di mobili.
    quello che mi sembra davvero "troppo" è la seconda parte.
    secondo lui, infatti, può passare come ristrutturazione (e quindi far scattare la detrazione sia sui lavori che sui mobili) un intervento su una casa nuova.
    in poche parole, se uno, di proposito, compra casa e due mesi dopo fa un qualunque intervento (chessò, la scala interna, un varilux nel sottotetto, un impianto di allarme), ZAK! si becca una detrazione del 50% sui mobili.
    E' davvero così?
    mi sembra davvero troppo grasso che cola.
    premetto di essermi già letto il documento informativo redatto dall'agenzia delle entrate aggiornato a ottobre 2013 (dal quale si evince che la quota di detrazione delle spese di ristrutturazione per il 2014 torna al 36%)... ma il caso in questione non viene ne confermato nè smentito....
    dave4mame
    Messaggi:112
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me no, puoi usufruire della detrazione per l'antifurto o il cancelletto antintrusione, se la casa è nuova, ma non rientra negli interventi di ristrutturazione e quindi poi ci vanno tutte le spese mi spiego? Se la casa è nuova potrai usufruire per quell'intervento, che poi credo riguardi solo la sicurezza.
    Partiamo da un principio, che lo spirito della norma serve ad incentivare le ristrutturazioni per migliorare le prestazioni energetiche. Questo è un punto fondamentale che chiarisce già da solo il perché per le nuove costruzioni non sono previsti bonus, semplice, perché sono già assoggettate alla prestazione energetica legge 10.
    Secondo punto. Per i mobili, potranno esserci bonus su arredi, solo se destinati a immobili che sono oggetto di ristrutturazione., diversamente no.
     
    A eldic piace questo elemento.
  3. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se e' una manutenzione straordinaria si. Ma deve essere considerata manutenzione straordinaria quantomeno.

    Poi ci sono altri interventi ma che sono piu' "pesanti" che danno titolo ad accedere al bonus mobili.

    L'installazione dell'impianto di allarme puo' essere detratta ma non puoi usufruire del bonus mobili.
     
    A eldic e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    guardate, non so che dire se non che sembra assurdo anche a me.
    ho sottomano la guida dell'agenzia delle entrate aggiornata a ottobre 2013.
    non ho ancora letto per intero le 36 pagine, ma viene scritto quanto segue:

    si parla di ristrutturazione tout-court, non di ristrutturazione per risparmio energetico.
    inoltre, nello smisurato elenco di interventi per cui è possibile richiedere la detrazione c'è

    ripeto; sembra strano anche a me.
    tuttavia da quanto ho letto finora non ho trovato nulla che divida gli interventi tra quelli che "danno diritto" e quelli che "non danno diritto"....
     
  5. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si puo' detrarre l'allarme ma non agganciare il bonus mobili a meno che pe rinstallare un allarme non fai un'opera edilizia di manutezione straordinaria che richiede una CILA perche' l'installazione semplcie di un allarme non e' manutenzione straordinaria.

    Vedi circolare agenzia entrate 29/E

    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...e+2013/Circolare+n29+18092013/circ292013e.pdf
     
    A Wile, eldic e Rosa1968 piace questo elemento.
  6. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    mi stampo anche questa.
    come al solito, grazie mille :)
     
    A Rosa1968 e od1n0 piace questo messaggio.
  7. Perroni

    Perroni Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sul nuovo non so ma nella circolare non sembra specificato. Penso che debba comunque esserci una Scia.
    La novità rispetto allo scorso anno è che la detrazione al 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici fino ad una spesa di
    10000 euro è vincolata alla spesa per la ristrutturazione , es: se spendi per una ristrutturazione 3000 euro puoi recuperare 1500 euro ( 50% ) per l'acquisto di 3000 euro di mobili o elettrodomestici.
     
  8. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    mah... quest'ultimo vincolo francamente non mi sembra di averlo riscontrato, nella normativa che ho avuto modo di leggere.
    come che sia, venendo meno l'intervento "principale"...

    immagino che l'edificazione di una scala non in muratura non si configuri come ristrutturazione, vero?

    sulla SCIA, non sono così certo sia necessaria.
    il documento che citavo a inizio thread, proprio nella sezione relativa alla detrazioni immobili (Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali, redatto dall'agenzia delle entrate), riporta testualmente:

     
    Ultima modifica: 14 Gennaio 2014
  9. kingofbit

    kingofbit Membro Attivo

    Altro Professionista
    Buongiorno a tutti.
    Il mio intervento esula dalle questioni prettamente "tecniche"/"burocratiche in cui vi leggo maggiormente preparati rispetto a me. Racconto solo del fatto che recentemente ho accompagnato un parente dal mobiliere per fare acquisti in concomitanza di una ristrutturazione edilizia. L'ho accompagnato più volte (preventivo, misure,progetti,acconti ecc ecc). Ebbene: ogni volta il negozio del mobilierie era stra-pieno! Stra-pieno! Gente che aveva la fretta di ordinare e pagare (!) entro il 31/12/13 (anche prima della consegna i mobili) pur di rientrare nelle detrazioni. Parlando col mobiliere mi diceva che era 3 mesi che non sapeva più da che parte girarsi prima e che dal 1 gennaio sarebbe tornato il mortorio. Tutto questo sintomo che se in Italia si fanno leggi un pochino "furbe", il commercio si rimette in moto. Seconda cosa: se si desse a tutti la possibilità di detrarre dalle tasse determinati acquisti, la gente spenderebbe volentieri anche quei pochi risparmi che ha.
     
    A eldic e cafelab piace questo messaggio.
  10. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    per quel che vale, anche l'esperto del sole 24 ore rileva come la famigerata circolare 29 sia quantomeno poco chiara....

    http://www.espertorisponde.ilsole24...ti/2013-10-28/bonus-mobili-controlli-anti.php


    Sotto questo aspetto, però, la circolare 29/E ha creato qualche difficoltà di interpretazione. La norma di legge, facendo generico riferimento al bonus sulle ristrutturazioni, pare ricomprendere tutte le opere elencate nel comma 1 dell'articolo 16-bis del Tuir. La circolare, invece, pare concedere la detrazione sugli arredi solo in presenza di lavori di manutenzione straordinaria, restauro e di risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, ricostruzione o ripristino dell'immobile danneggiato da eventi calamitosi; oltre alla manutenzione ordinaria sulle parti comuni.
    L'articolo 16-bis, però, agevola anche altre tipologie di opere, a prescindere dal loro inquadramento edilizio, come quelle finalizzate alla eliminazione delle barriere architettoniche o alla cablatura degli edifici o alla prevenzione di illeciti da parte di terzi. Se questi lavori ricadessero nella manutenzione ordinaria – secondo la lettura delle Entrate, più severa di quella di legge – sarebbero esclusi dal bonus. In realtà, la maggior parte di essi saranno quasi sempre di manutenzione straordinaria.


    come al solito: all'italiana.
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il problema l'abbiamo gia' trattato ti posto il link al thread.

    http://www.immobilio.it/threads/detrazione-fiscale-mobili-2013-cambio-serratura-e-scarico.28597/
     
    A eldic piace questo elemento.
  12. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    grazie anche di questo.
    in realtà, sto scoprendo un poco per volta, la normativa più vecchia di 2-3 sembrerebbe essere non solo di difficile interpretazione, ma anche "obsoleta".
    quanto citava Perroni poco sopra (la detrazione per mobili è la cifra più bassa tra i 10.000 euro e le spese di ristrutturazione) è una norma che era in effetti in vigore ma che è stata eliminata del decreto mille proroghe: ad oggi si detrae fino a 10.000 euro a prescindere.

    io, sinceramente, mi sono un tantino rotto le scatole di cercare conferme o smentite a destra e a manca.
    ho rivolto il quesito direttamente all'agenzia delle entrate.
    farò seguito se e quando avrò una risposta...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se devi farloe vuoi che abbia una valenza che vincoli l'agenzia usa lo strumento dell'interpello. Le risposte che da l'agenzia con altri canali potrebbe rimangiarsele in qualsiasi momento
     
  14. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    mah, per adesso chiedo per sapere.
    tanto, prima di poterne usufruire (se mai...) fanno in tempo ad approvare la legge di stabilità 2042...
    comunque grazie per la dritta :)
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina