1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 3lemons

    3lemons Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    ho un problema intricato e solo un forum come questo può aiutarmi.
    Sto acquistando una casa a Roma (municipio XIV) che ha seguente condizione catastale:
    la casa aveva una piantina leggermente difforme dalla situazione reale quindi la banca per erogare il mutuo ha voluto la modifica della piantina al catasto. Il nuovo accatastamento è stato effettuato dai proprietari e la visura catastale aggiornata ora riporta la diciutra "diversa distribuzione spazi interni". Esiste una DIA del 1995 che però non è mai stata chiusa.
    Secondo voi, dal momento che io presenterò tra poco una SCIA per effettuare dei lavori, ci potrebbero essere dei problemi??
    Far fare una DIA in sanatoria ai proprietari mi sembrerebbe assurdo....
    Un saluto e grazie mille a chi potrà darmi un aiuto!
     
  2. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    La pratica edilizia avrebbe dovuto essere stata chiusa, con la dichiarazione di fine lavori e conformità al progetto, solo allora andava presentata la planiemtria di aggiornamento al catasto. Senti se è possibile chiudere adesso la pratica edilizia (sempre se sia conforme al progetto presentato). E l'abitabilità, c'è?
     
  3. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    non dovresti avere problemi, il titolo autorizzativo c'è, se i lavori sono stati fatti in conformità la chiusura lavori la dovrebbero accettare senza troppe storie.
     
  4. 3lemons

    3lemons Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie ad entrambi.
    Vi aggiorno sulla situazione in quanto mi hanno detto in municipio che essendo una DIA del 1995 non è necessaria nessuna chiusura in quanto il Testo unico sull'edilizia è del 2001.
    A limite il municipio potrebbe richiedere, quando io presenterò una CILA per i miei lavori, una semplice dichiarazione di fine lavori (es. i lavori sono stati eseguiti e sono finiti nel 1996) da parte degli ex proprietari.
    Che ne pensate?E' vero cio' che mi hanno detto? Posso stare tranquillo e procedere al rogito senza problemi e successivamente presentare la mia CILA?
    Grazie ancora tutti.
     
  5. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina