• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Framel

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
Chiedo a qualcuno piu esperto se può aiutarmi a capire.
Stiamo comprando un appartamento in un condominio.
Abbiamo avuto la predelibera, perizia andata bene e delibera.
La banca però ha richiesto all'agenzia un documento da richiedere in comune. Il tutto perché inizialmente l'appartamento era occupato da un ufficio.
Successivamente e fino ad ora è stato abitato da una famiglia.
Gli altri appartamenti identici a questo sono tutti abitati.
Che documento possono aver richiesto secondo voi? Qualcosa che potrebbe in qualche modo bloccarci l'acquisto?
Grazie
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Direi che dovresti chiederlo all'agenzia..... l'unica cosa da verificare, a mio parere, è la destinazione d'uso dei locali presente sull'ultimo titolo edilizio.
 

Framel

Membro Junior
Privato Cittadino
Era un'abitazione. Solo il primo proprietario, credo, lo aveva trasformato in ufficio. Dopodiché il secondo proprietario, che ci vive oggi lo ha acquistato regolarmente. Ma è un normalissimo appartamento con giardino. Ce ne sono altri nel condominio identici. Non riesco prorpio a capire.. 🤔
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Forse vanno controllate queste variazioni di destinazione d’uso, che siano state fatte regolarmente, e che adesso risulti appartamento anche ufficialmente.
Se hanno chiesto un documento, senza documento non si rogita.
L’agenzia cosa dice ?
Nella descrizione dell’immobile , nella proposta, cosa c’è scritto ?
 

Framel

Membro Junior
Privato Cittadino
L'immobile è ad uso abitativo. Per spiegare meglio, si tratta di una palazzina con appartamenti a piano terra con giardino all'interno di un super condominio.
L'agenzia dice che non sapeva niente di questo pseudo ufficio e che deve solo attendere un foglio che rilascerà il comune.
Ma non ne ho idea. Leggevo che per vendere un ufficio come appartamento bisogna far fare una modifica sulla documentazione che penso però ci sia gia, perché l'appartamento nasce come abitazione e perché dopo è stato regolarmente venduto ad una nuova famiglia.
Non ne ho prorpio idea ma mi preoccupa non sapere..
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Non ne ho prorpio idea ma mi preoccupa non sapere..
Non hai risposto alla mia domanda, come è descritto l’immobile nel vostro contratto preliminare (o proposta accettata) ?
Non è bello che l’agenzia minimizzi, senza spiegarti per bene di che documento si tratta.
 

Framel

Membro Junior
Privato Cittadino
Nessuna descrizione particolare se non immobile ad uso residenziale, n'locali, 2 bagni ecc ecc
Intendevi questo? Perdonami ma sono ignorante in materia
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Sì, basta questo!
Si, basta, nel senso che se non hanno fatto le dovute pratiche, e risultasse ufficialmente ufficio, sono loro in torto.
Però io insisterei con l’agenzia , per sapere qualcosa di preciso.
Non capisco perché tengono le persone in ansia, magari per nulla.
 

Framel

Membro Junior
Privato Cittadino
Non lo so guarda, non so se siamo stati particolarmente sfortunati ma potremmo scrivere un libro su tutto ciò che ci è successo in questi due anni. Grazie a tutti per le risposte
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto