• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vesuvio1990

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti.
Vi spiego la mia situazione. Ad agosto ho firmato un compromesso per l'acquisto di un appartamento che sarà libero per febbraio.
Ho interpellato un'agenzia immobiliare per l'acquisto e assieme a loro mi hanno proposto un mediatore creditizio per la stipula del mutuo. Devo dirò la verità, persona molto precisa. Dopo la presentazione di tutta la documentazione, ho pagato la perizia dell'appartamento, e il mutuo risulta deliberato. Premetto che non è la banca ove ho il conto ma un'altra (C.A.). Ad oggi, dopo circa 3 mesi, il mediatore creditizio, mi ha detto che c'è da firmare e pagare il modulo della ''Genio Diligence '', perché a detta sua, serve alla banca. Da quanto ho capito, e letto dal modulo, serve per concedere alla banca di fare le indagini necessarie per concedere il mutuo. La domanda sorge spontanea, ma se il mutuo è stato (a detta del mediatore) deliberato, perché ora la banca mi chiede questo modulo? E soprattutto non avrebbe dovuto chiedermelo prima?
Grazie anticipatamente a chi risponderà
 

Vesuvio1990

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ne dubito che sia solo una perdita di tempo, in quanto anche la perizia ho ricevuto io la mail originale della banca.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti.
Vi spiego la mia situazione. Ad agosto ho firmato un compromesso per l'acquisto di un appartamento che sarà libero per febbraio.
Ho interpellato un'agenzia immobiliare per l'acquisto e assieme a loro mi hanno proposto un mediatore creditizio per la stipula del mutuo. Devo dirò la verità, persona molto precisa. Dopo la presentazione di tutta la documentazione, ho pagato la perizia dell'appartamento, e il mutuo risulta deliberato. Premetto che non è la banca ove ho il conto ma un'altra (C.A.). Ad oggi, dopo circa 3 mesi, il mediatore creditizio, mi ha detto che c'è da firmare e pagare il modulo della ''Genio Diligence '', perché a detta sua, serve alla banca. Da quanto ho capito, e letto dal modulo, serve per concedere alla banca di fare le indagini necessarie per concedere il mutuo. La domanda sorge spontanea, ma se il mutuo è stato (a detta del mediatore) deliberato, perché ora la banca mi chiede questo modulo? E soprattutto non avrebbe dovuto chiedermelo prima?
Grazie anticipatamente a chi risponderà
Deliberato di certo no come hai facilmente intuito dal modulo che ti fa fimare, forse prima (nell'ipotesi migliore) avevi solo parere positivo di massima sui redditi in relazione alla cifra chiesta.
 

Vesuvio1990

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Deliberato di certo no come hai facilmente intuito dal modulo che ti fa fimare, forse prima (nell'ipotesi migliore) avevi solo parere positivo di massima sui redditi in relazione alla cifra chiesta.
Ti ringrazio per la risposta, però facendo la perizia la banca non si è di fatto impegnata a stipulare il mutuo?
A cosa serve adesso alla banca farmi firmare quel modulo per fare le verifiche se le ha fatte già all'inizio?
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Ti ringrazio per la risposta, però facendo la perizia la banca non si è di fatto impegnata a stipulare il mutuo?
A cosa serve adesso alla banca farmi firmare quel modulo per fare le verifiche se lo ha fatte già all'inizio?
Dipende anche dalle procedure della banca, io chiederei direttamente a loro per togliermi il dubbio. Altra possibilità che il mututo ti sia stato rfiutato e lui ne stia tenando un altro, spero di no.
 

Vesuvio1990

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Dipende anche dalle procedure della banca, io chiederei direttamente a loro per togliermi il dubbio. Altra possibilità che il mututo ti sia stato rfiutato e lui ne stia tenando un altro, spero di no.
Si infatti ho contattato la banca oggi stesso per chiedere info, mi chiameranno loro il prima possibile. Rifiutare non credo anche perché il mediatore mi ha riferito che dobbiamo andare insieme in banca nei prossimi giorni per aprire il conto con la suddetta
 

Lin0

Membro Junior
Professionista
Sono sicuro che il castello di certezze che ti sei costruito cadrà molto velocemente. Ultimamente i mediatori non sono molto affidabili, forse dovresti andarci a parlare di persona. Altro che mutuo deliberato
 

Vesuvio1990

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Giusto per tranquillizzare anche @Lin0 , passato in banca personalmente, ed è tutto a norma, il mutuo è deliberato, serve solo quel documento per ''verifica '' .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato casa dicembre 1983, rogito dal notaio, ora dicembre 2019, in comune non trovano la concessione edilizia concessa da loro. Che fare per avere tutto in regola? Ho scritto con pec all'ufficio. Tecnico ed attendo risposta e poi......
Ho controllato all'archivio notarile e conservatoria dei registri immobiliari. Dicono che il sono a posto? Avendo il contratto notarile. Allora? Grazie a chi mi indica....
Devono cambiare le leggi vecchie dello stato italiano che incassa e non tutela chi affitta regolare chiedo più flessibilità e meno burocrazia
Alto