1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ropolino

    Ropolino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao a tutti, volevo capire se e' possibile scaricare gli interessi passivi su un mutuo per una seconda casa, che dal momento del rogito diventera' realmente prima casa a tutti gli effetti con trasferimento reale di residenza.
    sulla casa in mio possesso attule non vi e' mutuo, e' solo che non riesco a vendere prima di comprare.:triste:
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fonte <<Agenzia delle entrate informa>>:
    A favore di chi accende un mutuo per l'acquisto della casa è concessa una detrazione dall'IRPEF degli interessi passivi pagati
    e dei relativi oneri accessori.
    La normativa vigente in materia di detrazioni fiscali per gli interessi passivi ed oneri accessori derivanti da contratti di
    mutuo ipotecario è piuttosto articolata in quanto nel corso degli anni ha subito diverse modifiche con la conseguenza che le detrazioni fiscali spettano secondo limiti e modalità che variano in relazione al tipo di fabbricato (abitazione principale,
    abitazione secondaria, altri fabbricati non abitativi) e all'anno in cui è stato stipulato il contratto di mutuo.
    L'attuale disciplina prevede una detrazione dall’imposta sul reddito delle persone fisiche pari al 19% degli interessi passivi, e relativi oneri accessori, nonché le quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione, derivanti da mutui garantiti da ipoteca su immobili contratti solo per l'acquisto dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale e delle sue pertinenze per un importo non superiore a 3.615,20 euro.

    L'immobile deve essere adibito ad abitazione principale entro 1 anno dall'acquisto. Questa condizione deve permanere per tutto il periodo d'imposta per il quale si chiedono le detrazioni.

    Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente e\o i suoi familiari dimorano abitualmente.
    Pertanto, la detrazione spetta al contribuente acquirente ed intestatario del contratto di mutuo, anche se l'immobile è adibito ad abitazione principale di un suo familiare (coniuge, parenti entro il terzo grado ed affini entro il secondo grado).
     
    A franchino piace questo elemento.
  3. Ropolino

    Ropolino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie Antonio per la delucidazione, in sintesi trasferendo la residenza posso detrarli giusto?restano naturalmente le imposte di acquisto come seconda casa che rimangono tali.
     
  4. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina