1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luchi73

    luchi73 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno
    sono uno dei 4 cugini proprietari di un immobile ereditato e uno dei miei cugini ha in corso un prcedimento fallimentare.
    La ditta che ha è una SNC con la moglie.
    Loro naturalmente hanno la loro casa di proprietà ma una parte della casa ereditata è anche di mio cugino.
    Entrerebbe in asta anche la sua parte della casa cointestata con noi?
    Un cugino potrebbe acquistare la parte di immobile all'asta?
    Che possibilità ci sono che una terza persona compri la parte di casa del cugino in fallimento?
    Grazie

    Saluti
    Luca
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Se non esiste possibilità di frazionare l'abitazione essa andrà all'asta.
    Tuttavia è possibile contattare il curatore fallimentare per fargli una proposta di acquisto prima dell'asta
     
    A La Capanna, CheCasa! e enrikon piace questo elemento.
  3. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tu compreresti il 25% di diritti su di una casa che non potrai mai abitare se non comprando il restante 75% dagli altri tre proprietari?
    Aspettate l'asta....presentatevi tutti e tre (per non litigare) ...tranquilli.....non ci sarà la fila....
    O come dice Progetto_casa, sentite il curatore.....
     
    A PyerSilvio e enrikon piace questo messaggio.
  4. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    ...Anche se spesso accade che in asta non va tutto l'immobile, ma una porzione di esso (in tal caso potrebbe andare 1/4 ovviamente). Occorre vedere cosa decide il giudice, perchè se andasse in asta quel quarto, parecchie aste andrebbero deserte escludendo che persone "estranee" si possano immischiare in un affare del genere... Per cui quasi sicuramente uno degli altri eredi potrebbe acquistare a prezzo molto vantaggioso (aspettando che vadano appunto deserte le varie aste)...

    Ecco perchè (credo) esistono casi in cui va all'asta l'intero immobile: per evitare che venga venduto ad una cifra ridicola.
     
  5. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Credimi....in asta va solo il 25%....ragion per cui le aste andranno deserte.
    Il giudice non può certo mettere in asta la mia proprietá! Io non sono l'esecutato!
    A che titolo dovrei essere espropriato quando l'esecutato è uno dei cointestati?
     
    A dormiente piace questo elemento.
  6. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Concordo, per quanto ho scritto sopra... Ma proprio su immobilio leggevo di casi analoghi in cui però l'intero immobile viene messo in asta... (e se si vende ad x escludendo le spese è ovvio che a te che non sei esecutato ti ridaranno x/4...)... Da quanto ho capito dipende dai casi, comunque conviene contattare il giudice.
     
  7. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ribadisco....a quale titolo metti in asta il mio 25%??
    Ti faccio un esempio:
    Tu sei il proprietario del 50% di un immobile che vale 1.000.000, io dell'altro 50%....
    Io sono l'esecutato ed il giudice manda in asta l'intero. Sfiga vuole che dopo 8 aste deserte l'immobile vaenga venduto a 60.000 euro......che dici ....ti va bene di prendere 30.000 e andare a casa?


    Io credo che il, giudice, abbia tutti i titoli per aggredire i beni dell'esecutato......non i tuoi.
    Dopo 8 aste deserte sarai tu a comprare il 50% dellesecutato a 30.000 euro....non credi
     
  8. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    pero' io non ci scommetterei una lira su questa teoria
     
    A enrikon, dormiente e CheCasa! piace questo elemento.
  9. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Dimmi allora a che titolo vengo privato della proprietá. È. Un diritto reale o no?
    Ragazzi....citatemi le vostre fonti
     
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    magari il codice civile
     
  11. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non conosco la materia a menadito ma posso indicarti cosa è successo in un caso che mi ha rigardato direttamente.
    L'agenzia, che vantava un credito di circa 12.000.000 di lire, ha iscritto ipoteca sull'unico bene del debitore, una quota di 1/6 di una casa ereditata.
    Inzialmente è stato messo all'asta solo 1/6 ma è risultato invendibile.
    A quel punto il nostro avvocato ha rischiesto al giudice, ed ottenuto, che venisse venduto l'intero immobile. Sono quindi intervenuti gli altri proprietari ed hanno acquistato la quota del debitore evitando che l'immobile venisse venduto all'asta.
     
    A enrikon, dormiente e zenoni piace questo elemento.
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    http://www.mauriziocalo.org/10-01-VenditaBeniIndivisi.htm[DOUBLEPOST=1408525341,1408525314][/DOUBLEPOST]
    http://www.mauriziocalo.org/10-01-VenditaBeniIndivisi.htm
     
    A brina82 e zenoni piace questo messaggio.
  13. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il cc dice che sono responsabile in solido delle inadempienze dell'altro 50%?
    Citami per favore l'articolo....
     
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Questione curiosa. Inoltre prenderei in considerazione anche la conformazione dell'immobile in comune: ad esempio potrebbe avere più u.i., un box separato, in sostanza con possibilità di divisione. In questo caso il giudice potrebbe operare preventivamente una sorta di divisione della comunione?
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non ho letto per intero l'articolo citato da progetto_casa: ma come sospettavo tratta di vendita di beni indivisi su mandato del giudice: in sostanza c'è da chiedersi se nel caso di questo post il giudice possa autonomamente comportarsi come si fosse di fronte ad una richiesta di divisione giudiziale della comunione, dove in assenza di accordo preventivo, mette in vendita l'intero.
    La cosa potrebbe anche essere plausibile, visto l'esempio citato da CheCasa.
     
    A zenoni piace questo elemento.
  16. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Letto! ...ma penso e spero che sia l'extrema ratio ....voglio sperare che si arrivi a quello come se fosse, come dice bastimento, una richiesta di divisione giudiziale della comunione.......quando tutto ciò che si poteva tentare è stato tentato.
    (Colgo l'occasione per ringraziarvi della disponibilitá al confronto)
     
  17. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Certo che è estrema ratio ma un appartamento non frazionabile o lo compra l'altro proprietario al 50% o si vende in toto all'asta
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Beh, la domanda era proprio questa, e non era (o è) scontato che valga il "o si vende in toto all'asta"
     
  19. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    poi già che ci siamo: la legge consente che il creditore possa pignorare e vendere all'asta una casa per la quale il proprietario paga le spese condominiali ma all'interno di un condominio dove gli altri non le pagano.[DOUBLEPOST=1408527509,1408527466][/DOUBLEPOST]
    Nel caso specifico è scontato se non si fa avanti altro proprietario prima dell'asta
     
  20. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Quindi, le 2 ipotesi iniziali erano corrette: o si vende solo la quota, o si mette all'asta per intero.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina