1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cardes

    cardes Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno colleghi e' buona epifania a tutti...
    questa mattina curiosando sul sito del sole 24 ore ho letto questo articolo che mi ha fatto sorridere molto.....
    vi copio anche il link volendo leggere tutto l'articolo.


    Agenti immobiliari ustionati dopo una prova (fallita) di team building

    I nove agenti immobiliari finiti ieri in ospedale con i piedi ustionati dopo aver passeggiato su un letto di carboni troppo ardenti - nel corso di un motivation day organizzato a Villa Icidia nell'hinterland di Roma - sono stati medicati all'ospedale di Frascati e al Sant'Eugenio di Roma. Le prognosi sono inferiori ai 10 giorni. Non è una novità che i network immobiliari - in questo caso si trattava di Tecnocasa ma i partecipanti, da quanto dicono dalla sede centrale, lo possono avere fatto solo a titolo personale - organizzino corsi di team building per i propri agenti.
    di Enrico Bronzo - Il Sole 24 Ore - l
     
  2. cardes

    cardes Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  3. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    io sui carboni ardenti non ci andavo neanche se dall'altra parte c'era ad aspettarmi a braccia aperte monica bellucci :risata::risata::risata: li hanno pure bocciati......neanche rimandati....che ingiustizia:^^::^^:
     
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi pare ne abbiano già discusso...
     
  5. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    E' una storia vecchia sulla quale abbiamo già abbondantemente discusso ( e, se permettete, anche un pò sorriso...).
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    C'è poco da ridere:shock: dopo aver letto questa notizia... se la bravura e la professionalità si valutano:shock: anche dal riuscire a camminare sui carboni ardenti vuol dire che i franchising immobiliari sono alla frutta... lunga vita agli autonomi regolarmente iscritti alle varie Camere di commercio che non hanno certo bisogno di partecipare a corsi di questo tipo !
    Luigi De Valeri:shock:
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    Ho paura che l'andazzo ci costringerà non a camminare sui carboni ardenti ma certamente a fare dei salti mortali .. con avvitamento, autonomi e non.
     
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E' una vita che stiamo sui carboni ardenti... :risata::risata::risata:
     
  9. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Tecnocasa ha solo preso atto della situazione degli agenti immobiliari...
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  10. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    :domanda::domanda:
    Cosa c'entra la situazione degli agenti, rectius del mercato immobiliare con certe performance richieste ai malcapitati giovani che aderiscono, spesso perchè sollecitati da terzi, a questi meeting nella speranza di migliorare le loro performance produttive ?
    Chi esercita la professione da anni con preparazione e correttezza non ha certo bisogno di affiliarsi a franchising che si autoqualificano con questi corsi.
    Luigi De Valeri:fico:
     
  11. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Il mio era solo un intervento ironico....

    I Professionisti tutti, sono con i piedi sui carboni accesi poi, con Monti che vuole le "liberalizzazioni", non si capisce dove si andrà a parare...

    Salti mortali per tutti?
    Tutti a saltare il cerco del fuoco?
    Tutti a stringersi la cinghia dei pantaloni?
    :confuso:
     
  12. Abakab

    Abakab Ospite

    Quella che poteva essere considerata una predizione si è rilevata di fatto solo .. una combustione. :^^:
     
  13. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Premetto di aver camminato tre o quattro volte sui carboni ardenti, dunque a differenza di chi si avventura in commenti (più o meno rispettosi nei confronti del prossimo, chiunque esso sia), posso raccontare / testimoniare l'esperienza con cognizione di causa e non per sentito dire, cadendo con troppa facilità nei luoghi comuni.

    La prima volta l'ho fatto nel 1995, sulla spiaggia di Rimini, a metà di un corso denominato, appunto, "Fire-Walking" organizzato da gran parte delle Aree presenti allora in Toscana del Gruppo Tecnocasa e affidato alla sapiente guida di un eccellente psicologo orientato alla Motivazione e connessa al Marketing (che io ricordo tutt'oggi con grande affetto), Andrea Castello di Bologna.
    Io stesso, presuntuosamente, ricordo che quando ne sentii parlare per la prima volta mi arroccai sulle difensive, escogitando qualunque forma di ribellione all'idea che trovavo naturalmente inutile ed assurda.
    Anzi, la definii esattamente una sciocchezza che poteva fare soltanto gente estremamente condizionata, plagiata, mitomani, fulminati fuori di testa!

    In realtà fu un'esperienza indimenticabile!!!

    Chiariamolo subito.... camminare sui carboni ardenti è davvero una schiocchezza!!!
    Non c'è nessuna magia ne motivazione che ti permetta di raggiungere una condizione psico-fisica congrua che faciliti la performance! Insomma... non c'è nessun trucco!
    Puoi toglierti scarpe e calzini e camminarci seduta stante senza alcuna preventiva preparazione, se ti va di farlo! Semplicemente per un processo "fisico"... il carbone, a differenza di altri buoni conduttori di calore, tende a trattenere al proprio interno il calore e dunque il passaggio di una naturale camminata (anche se lenta) non è sufficiente a generare neppure la "sensazione" d'insopportabile calore (figuriamoci un'ustione, una scottatura o una bruciatura!).
    Vi garantisco che provo simili sensazioni più facilmente sulla spiaggia camminando sulla sabbia scaldata dal sole d'agosto che non sul carbone acceso! E comuqnue non mi è mai successo di ustionarmi nemmeno a Viareggio, pur avendo attraversato i Lidi più volte in condizioni apparentemente proibitive in lungo e in largo.

    C'è solo un modo per ustionarsi su una pista di carboni accesi.... rimanerci fermo!
    A meno che, gli organizzatori del Fire-Walking in questione non siano stati loro stessi improvvisati... magari hanno usato carbone sintetico, oppure ne hanno facilitato la conduzione di calore attraverso prodotti specifici, addittivi chimici per fare prima... insomma, qualcosa non ha in quell'occasione funzionato! Ve lo garantisco!

    Ho ripetuto l'esperienza altre volte, con Anthony Robbins e con Anthony Charles Di Nunzio e ogni volta ne ho fatto tesoro, uscendone arricchito sotto il profilo personale e comportamentale.

    La camminata è SOLTANTO UNA METAFORA... di per se non servirebbe a niente se non accompagnata da un corso (solitamente di due-tre giorni) a sfondo motivazionale, come ce ne sono tanti altri, tutti efficaci soltanto per coloro che lo seguono con spirito critico e razionale.
    E ci sono corsi altrettanto utili ed efficaci che non prevedono affatto la camminata sui carboni, ma hanno ugualmente la stessa finalità di aggregazione, spirito di gruppo, esperienza condivisa.

    Poiché nell'immaginario collettivo, camminare sul fuoco è roba da fachiri, è stupido, è impossibile senza riportare danni, è impossibile senza trucchi, è infattibile senza qualche stregoneria/condizionamento/plagio il corso serve appunto a dimostrare che L'ESPERIENZA STESSA IN SENSO ASSOLUTO merita di essere VISSUTA prima della formazione di CREDENZE fuorvianti che determinano la percezione di realtà spesso distorte dalle apparenze o dai luoghi comuni.

    Credetemi... i mostri sono ben altri!
     
  14. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa, con tutto il rispetto per la tua esperienza , ma non riuscirò mai a trovare un nesso tra vendere case e camminare sui carboni ardenti. Fabrizio
     
    A StLegaleDeValeriRoma e ANTONELLA65 piace questo messaggio.
  15. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ma è ovvio che non ci sia un nesso tra vendere case e camminare sui carboni ardenti!
    Ho provato a spiegare il senso di quel corso (in cui è inclusa la metafora della camminata!).
    Allo StudioDeValeriROma, a cui piace il tuo messaggio, sottolineo peraltro che i Fire-Walking organizzati da Anthony Robibns hanno spesso visto una nutrita presenza di avvocati provenienti da tutto il mondo, cosiccome di assicuratori, commericalisti e tante altre categorie professionali, non ultimi noti campioni sportivi delle più popolari discipline.

    Non c'entra nulla la performance legata alla vendita d'immobili con il Fire-Walking!

    QUesto tipo di corso è finalizzato a predisporre l'individuo affinche' possa scorgere un'opportunità oltre quelli che (per convenzione) tende a considerare i propri limiti!

    Non sono abbastanza a bravo a spiegarla meglio di così.... e francamente mi dispiace leggere un Legale che commenta con tale approssimazione il presunto legame tra risultati e performances, bravura e professionalità, franchising, autoqualifiche e giovani malcapitati!

    Ecco... se c'è qualcosa che invece mi ha insegnato il Fire-Walking (e non solo quello) è proprio la tendenza e l'attitudine a non formarmi un giudizio estremo, radicato, irrazionale (in una parola un pregiudizio) su qualcosa che non conosco in maniera approfondita, solo perché ne ho sentito parlare.

    Ecco... proprio a persone che cadono in questo genere di equivoci (che siano agenti immobiliari, assicuratori o... avvocati) consiglio di fare il Fire-Walking!
    Gli sarebbe utile!
    E, sopratutto, i loro interventi a tal proposito risulterebbero più credibili, poiché fondati sull'esperienza diretta, piuttosto che su un preconcetto!
    Come quello che i Franchising sarebbero all frutta...
     
    A mosca e Maurizio Zucchetti piace questo messaggio.
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non mi pronuncio sul fire walking, perché odio i motivatori ecc., ho una forte repulsione per i metodi che tendono a cercar di cancellare i meravigliosi difetti dell'essere umano al fine di averne vantaggio economico, attraverso pratiche di qualsiasi natura,al di là dell'educazione e del rispetto della libertà altrui, per mio limite oramai insuperabile data l'età, di sicuro però la cosa non ha un buon effetto sull'opinione generale che uno si può fare, il pregiudizio nasce spontaneo, sicuramente dettato in gran parte dall'ignoranza, ma è reale, concreto, forse più del vantaggio. Di sicuro le catene di franchising non sono in rovina per questo, visto che lo fanno DA SEMPRE, anche in tempi migliori e non sospetti. Quello che ha rovinato i franchising, in termini di immagine, è quello che gli da anche forza: esser sotto un unico marchio significa esser accomunati a un unico referente, un unico rapporto/qualità prezzo, dove questo è eccellente tutti ne guadagnate, dove è scarso o inesistente tutti ci rimettete. Se poi si aggiunge che molti franchiseé si comportano non proprio bene (al pari dei loro colleghi indipendenti, bada bene) è chiaro che la gente mette tutte le erbe in un fascio.. e se le fuma. :) Responsabilità nei confronti dei clienti, questo manca, sia nei franchising che nelle associazioni e ancor di più nei singoli (che per definizione non possono proprio dare garanzie di auto-regolamentarsi, per conflitto di interessi ancora maggiore). Da li a sorridere per qualche bruciatura il passo è breve.
     
  17. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
     
  18. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Anche conoscere e amare i propri difetti è crescita ;) La pnl è roba semi seria, alcune delle persone più chiuse che conosco l'hanno studiata tutti, possono sostituire un "ma" con un "e", ma il vantaggio pratico stento a vederlo. :) Chiaro che è un metodo, quindi non una panacea, quindi utile se...
     
  19. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    >ho una forte repulsione per i metodi che tendono a cercar di cancellare i meravigliosi difetti dell'essere umano

    Su questo ti quoto in pieno, a fine di condivisione del pensiero!
    Sull'argomento Franchising, che sarebbe anche interessante, rischiamo di andare pesantemente OT.
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ma probabilmente sarebbe più interessante del topic :D Io sarei interessato a sentire cosa ne pensi...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina