1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aitutaki

    aitutaki Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Abito in un condominio di 5 piani con 3 alloggi per piano , l'ultima arrivata sul mio piano (1) a parte far leavori esterni condannati e forse bloccati dal condominio , ha un barboncino bianco che lascia sempre a casa da solo il quale povera bestiola ulula ininterrottamente dal primo pomeriggio sopratutto i festivi alle 23,30 - 24 (ieri ). Si può fare qualcosa ?!?! E' possibile chiamare le forze dell'ordine . Come mi devo comportare ? Oppure devo , dobbiamo subire in silenzio ! L'amministratore mi ha detto che proverà a fargli una telefonata . Chi mi illumina ?
     
  2. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    cit:

    Disturbo della quiete

    • Gli orari sensibili e le regole per i rumori molesti sono simili tanto per l’abbaiare di un cane, quanto per la musica di uno stereo, o gli schiamazzi di una o più persone etc..: un rumore di intensità e frequenza “tollerabili” è consentito dalle 8 del mattino fino alle 10 di sera. Per la Corte di Cassazione, inoltre, se è un solo condomino a lamentarsi, non si turba la quiete pubblica e il cane “può disturbare il vicino di casa”. Perché sia fattibile un concreto allontanamento degli animali (o, per esempio, un esposto da parte di condomini che se ne lamentano), non basta quindi che il reclamo sia fatto da un vicino poco tollerante, ma che ci sia una pluralità di persone a lamentarsi e a denunciare il fatto (Cassazione 1394/1999 – si veda sotto i RIFERIMENTI).
      Qualche abbaio occasionale NON fa testo (“Il cane che abbaia in modo normale, per es. in caso di visite di estranei, di “disturbatori”, non presuppone alcuna violazione della quiete (art. 659 del C. Penale e art. 844 del C. Civile). Inoltre tale “disturbo” anche se denunciato da più persone deve essere dimostrato da una perizia, ovvero dal monitoraggio di personale adatto (es., vigili, ASL, ma anche tecnici privati chiamati – e pagati – dal condominio) e cioè deve essere definito come eccedente le norme in tutela dell’inquinamento acustico.
    • Attenzione però al rumore (abbaio) notturno: chi non riesce a dormire a causa dell’abbaiare ininterrotto dei cani, ha diritto ad un risarcimento anche se il disturbo riguarda una persona singola. Il disturbo notturno è un caso in cui la Cassazione diventa più severa coi proprietari di cani e oggi fanno testo diverse sentenze della Cassazione, che troverete citate (si veda sotto i RIFERIMENTI). MOLTO raramente si attua, però, un allontanamento dei cani e la legge è più propensa a multare i proprietari. Se qualcuno si lamenta dei nostri animali e fornisce prove certe e/o testimonianze convincenti a sostegno di tale accusa, si potrebbero avere dei problemi, ma chiariamo subito: se io affermo che il cane dei vicini mi disturba abbaiando di notte, dovrò DIMOSTRARE che ciò accade con continuità e oltre la soglia della tolleranza (per esempio registrando il cane che abbaia alle 3 del mattino. Trovando testimoni attendibili. Oppure, in casi un po’ estremi, facendo rilevare con strumentazioni apposite “quanto” sia lesivo l’abbaiare dei cani) e quindi per poter denunciare qualcuno a casa di rumori definiti molesti, sarà necessario che tale rumore siadimostrato e cioè:
      - 
CONTINUATO: per es., se il vicino ogni sera accende la tv a volume massimo e la tiene così per ore, sta violando l’art. 844 del c. civile (“Immissioni”), ma se per errore gli cade il servizio di pentole con grandissimo rumore, non sto violando nessuna legge, è stato un caso. E allo stesso modo, Se il mio cane abbaia occasionalmente, non è considerabile fatto molesto come invece un abbaiare insistente, continuo e violento (di notte, ricordiamocelo, attenzione!)

      - SUPPORTATO da testimoni atti a farlo: qualcuno credibile che avvalli il tutto e disposto anche a comparire davanti a un giudice (per es., in una delle due sentenze citate prima, un testimone era il ragazzo che lavorava al mattino presto e sentiva i cani abbaiare).
      - 
e/o CAUSA DI PROBLEMI PSICO-FISICI: è passabile di denuncia un vicino che crei (o non impedisca il generare) un rumore in grado di creare ad altra persona una patologia dichiarata (che devi essere diagnosticata – per es., da un medico), per es. “fa così tanto rumore che ho il mal di testa dalla mattina alla sera”.
      - e/o CERTIFICATO da un ente tecnico apposito
    • Tutto ciò, ma in senso inverso, lo può fare un proprietario di cani che si ritrovi perseguitato dalle lamentele (se ingiustificate) dei vicini: i vicini dicono che i cani abbaiano, ma nessun altro si lamenta? Tali vicini non hanno reali prove a supporto, né altri testimoni? Potenzialmente possono essere querelati. Suggeriamo di tutelarsi per es. raccogliendo le testimonianze di altri vicini, i quali potrebbero dichiarare che i cani non creano disturbo. O altre prove adatte. Con tali elementi (non sono obbligatori, ma che possono sostenere) ci si può recarsi presso le Forze dell’Ordine e farsi valere.

    Riferimenti:

    • CASSAZIONE n. 4706/2011
    • CASSAZIONE n. 1394 del 6 marzo 2000 (punibile l’abbaiare continuo dei propri cani anche – e soprattutto – in ore notturne)
    • CASSAZIONE n. 26107 del 2006 (Se il cane disturba di notte, previsto anche arresto per i proprietari)
    • CASSAZIONE n. 1394 del 6 marzo 2000 (“Cani e gatti in condominio: disturbo della quiete pubblica”)
    • C. Penale (“Disturbo notturno da parte del cane”)
    • Art. 844 del C. Civile (“Divieto di” immissioni – Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi).
    • Scheda utile “IMMISSIONI MOLESTE”
    • FARE UNA DENUNCIA
    • Sentenza del pretore di Campobasso del 12 maggio 1990: è necessario l’accertamento dell’effettivo pregiudizio recato alla collettività dei condomini sotto il profilo dell’igiene e della quiete, non essendo sufficiente il semplice possesso degli animali
    http://cfeinfoeventi.wordpress.com/...ubblica-disturbi-alligiene-disturbo-notturno/
     
    Ultima modifica: 7 Gennaio 2014
    A Sim, alessandrotrifir, ludovica83 e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  3. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ho l'impressione che dalle tue parti i cani abbaiano un bel po :)
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No
    Mia moglie ha un Pinscer nano superdotato e mia figlia un incrocio tra un pastore belga ed una dalmata con disturbi gastrointestinali

    Io sono quello che raccoglie le cacche, li sfama e mantiene buoni i rapporti con il vicinato..

    Praticamente andare a lavorare per me equivale ad un'evasione di 8 ore..
     
    Ultima modifica: 8 Gennaio 2014
    A Sim e ludovica83 piace questo messaggio.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    forse é un modo per mandati più spesso fuori ..... ops a lavorare.
    scherzo scherzo tobia.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  6. aitutaki

    aitutaki Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il cane non ha nessuna colpa è il padrone da educare ovvio che se la povera bestia la lasciano per ore e ore sola in casa al buio e non è stata educata in merito ululerà . Mi sembra strano che sia così complicato porre rimedio , vi assicuro che sentire i guaita per tutte quelle ore è snervante .
    Grazie comunque delle risposte
     
    A Tobia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina