1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. morena

    morena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno, ho un piccolo problema relativo ad un contratto di locazione commerciale in quanto il conduttore pretenderebbe che il deposito cauzionale venga versato in un "libretto" produttivo di interessi, fino alla scadenza della locazione. Non mi è mai capitata una richiesta così e tutti i contratti di locazione sono stati effettuati con caparra improduttiva di interessi legali e non vincolata ad essere depositata in un libretto con divieto di utilizzo.
    Mi fate sapere per cortesia. Grazie
     
  2. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Teoricamente la strada più corretta è proprio quella proposta dal conduttore, mi pare di ricordare che il deposito cauzionale vada restituito con gli interessi legali... Cosa che normalmente non viene fatto ma per semplificazione consensuale di ambo le parti e perchè il più delle volte gli interessi in gioco sono ridotti.
    Certo è che se il deposito ammontasse a diverse migliaia di euro io andrei incontro al conduttore, ne ha tutti i diritti. ;)
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con Sandro! :stretta_di_mano:
    Per le locazioni abitative la legge stabilisce che annualmente vengano corrisposti al conduttore gli interessi legali sul deposito cauzionale, e sono quasi sicuro che la 392/78 stabilisca lo stesso anche per le locazioni commerciali.
    Nella realtà, poi, di solito si preferisce compensare gli interessi legali con l'adeguamento del canone secondo l'indice ISTAT, ma questo è un altro discorso! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
  4. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Confermo interessi legali sempre, anche se poi non li pretende mai nessuno, almeno a me non è mai capitato, si riprendono la somma del depostio con gli interessi di un libretto al portatore.
     
  5. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...esatto Roby....gli interessi legali sono SEMPRE dovuti....non ho capito bene cosa diceva Maurizio riguardo la "compensazione" con l'indice istat...cmq da noi non si usa...tornando ai "libretti"...si versa il deposito cercando di "strappare" alla banca o alla posta il miglior interesse(cosa assai ardua) ma se l'inquilino a fine locazione pretende gli interessi legali (di solito non disprezzabili affatto), ne ha tutti i diritti!
    Saluti!
     
  6. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non esiste alcun obbligo per mettere il deposito in un liberetto, comunque la Legge prevede che ogni anno maturino gli interessi legali sul deposito cauzionale, che possono essere richiesti annualmente dal conduttore.
    Pertanto anche se ci fosse un libretto con il deposito non varrebbe ai fini della Legge in quanto il conduttore potra' sempre richiedere gli interessi legali.
    Credo che l'unica cosa che si possa pensare che il conduttore non si fidi molto del Locatore.
    Comunque se sono daccordo si fa secondo l'accordo.
    Cordialmente
    Noel
     
  7. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Visto che, come tutti sanno, a Roma sono tutti mooolto pigri ( :risata: ), mi è capitato più di una volta che, in sede di stipula del contratto di locazione) le parti prendessero accordo verbale di NON riconoscere gli interessi sul deposito cauzionale in cambio del NON adeguamento dell'indice ISTAT. :?
    In effetti una volta che ho fatto i conti gli importi erano pressappoco uguali, sinceramente non so se poi hanno fatto così! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
  8. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...interessante...da noi non usa...cmq penso che sia "legale"....grazie Maurizio....
     
  9. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mentre l'istat e' facoltativo,. gli interessi sono previsti dalla legge , comunque una volta inseriti come dice Maurizio tra le parti non credo ci sia chi poi non adempia, visto che parliamo di cifre non importantissime.
    Cordialmente
    Noel
     
  10. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Il fatto di versare il deposito cauzionale su un libretto bancario al portatore fu un'"invenzione", per baipassare la corresponsione degli interessi legali che vanno sempre versati, a cadenza annuale, al conduttore.

    Ma si parlava di interessi legali al 5% e di interessi di almeno un 4/5% sul libretto.

    Una cosa c'è da dire, quando il conduttore versa il deposito, la somma versata è nella piena disponibilità del locatore, che ne fa l'uso che vuole, fermo restando la citata corresponsione dell'interesse legale.

    Da noi sta addirittura scemando la prassi del libretto, difatti le spese relative alla chiusura dello stesso ammontano (a seconda della banca) anche a 100 euro a fronte di interessi maturati per pochi centesimi

    L'idea era ti dò il libretto non ti dò gli interessi.

    Visto che veramente oggi stiamo parlando di pochi centesimi, diamo i soldi al locatore che a fine locazione te li restituisce, è solo un discorso, a mio modo di vedere "sensato" fermo restando l'obbligo di legge che non è mai venuto meno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina