1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. astro

    astro Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    oggi per tv hanno mostrato dei nuovi software per cellulari in grado di indicare, inquadrando degli immobili, ove ci siano unità in vendita o in affitto. Considerando quanti cellulari attivi ci siano in italia è facile pensare come sia epocale una informazione del genere e come avanziamo verso la globalizzazione.
    Chi raccoglie i dati? chi li vende?
    La domanda sorge spontanea: qualcuno ne sa qualcosa di più? Cosa ne pensate?
     
  2. Id0

    Id0 Ospite

    Re: nuovi strumenti pubblicitari

    Si tratta della tecnologia Augemented reality, si basa sul posizionamento gps unito con le tecnologie che già esistono sul web.

    mi pare idealista lo proponga già come servizio (o voglia proporlo) ne discutevamo da queste parti con calatarida... non ricordo il post...

    IN pratica, veine rilevata la posizione (e l'irientamento) del "terminale" (Iphone o smartphone o portatili) tramite il gps, inviato al server che risponde sovrapponendo alle immagini reali determinate infomrazioni, che "aumentano" la realtà.

    Applicazioni infinite, si sprecano.

    Esiste anche un Anime (roba japponese) ch eci ha fatto il tema portante del plot:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Higashi_no_Eden dove dei ragazzi inventano un software che riconosce le immagini reali e propone infomrazioni e link a contenuti pertinenti.

    per la realtà invece:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Augmented_reality
     
  3. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Re: nuovi strumenti pubblicitari

    Si ragazzi ma stiamo veramente andando verso il Grande fratello, non quello della Marcuzzi, quello di Orwell :shock:
     
  4. liuk

    liuk Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si si Augmente Reality
    http://www.youtube.com/watch?v=b64_16K2e08
    Idealista lo propone già. Basta scaricare l'applicazione che propone Layar (un Augmented Reality Browser di cui avete il link qua sopra) dal sito di idealista
    http://www.idealista.it/labs/layar
    e si otterrà l'aplicazione gratuitamente.
    Le potenzialità sono incredibili, e il mercato degli i-phone e similari si sta diffondendo rapidamento, unico problema?...il costo delle connessioni internet per cellulari...che ancora non permettono l'utilizzo di tali applicazioni a tutti gli utenti...
    In attesa di una WiMax nelle città come a Los Angeles...
    Mio giudizio:
    - 10 all'applicazione
    - 10 ad idealista
     
  5. Ethika

    Ethika Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Come giustamente riportato si tratta di "realtà aumentata" ovvero di una sovrapposizione alla realtà, così come la vediamo attraverso l'ottica di un mobile, di una infinità di informazioni: in altre parole viene "taggata" la realtà...da chi? Da tutti. E' sufficiente scaricare l'applicativo gratuito dagli store Apple o Android e il gioco è fatto. Ad esempio che posso camminare in una città e guardando attraverso la fotocamera del mio Iphone, ruotando su me stessa mi verrà indicato dov’è l’ufficio postale, il supermercato, il ristorante più vicino e quale direzione seguire attraverso pannelli colorati che compariranno proprio sull’immagine che sto osservando..una scena reale in pratica con indicazioni virtuali che si vanno a integrare nella realtà, o che inquadrando un monumento, una piazza, accanto alla scena mi apparirà una finestra che mi spiega la storia e le informazioni utili.
    vedi esempi: http://www.youtube.com/watch?v=b64_16K2e08 http://www.youtube.com/watch?v=FkGJ6WU6Te0
    La ditta che ha realizzato l'applicativo per Idealista e per altre realtà immobiliari in Europa e negli USA (v. http://www.Trulia.com) è olandese http://www.layar.com, ma ne esiste una giapponese che da quelle parti sta spopolando http://www.tonchidot.com/Sekai_Camera.html

    Ricordo che chiunque potrà taggare la realtà e chiunque potrà "rivedere" la realtà... gratis.

    Eliminato il problema delle visite presso l'immobile? Non credo, ma la nostra professione, forse, dovrà compiere uno step evolutivo o rischia l'estinzione.

    Buon lavoro a tutti
     
  6. Id0

    Id0 Ospite

    Lo step evolutivo in realtà non è difficile, in quanto tutta la tecnologia necessaria è nei server e nei client, a noi penso basti un feed rss o xml ;)
     
  7. guarnaccia

    guarnaccia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il progresso avanza . ma un a.im. serio non potrà mai essere sostituito da nessuna novità tecnologica . guarnaccia
     
  8. Ethika

    Ethika Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Serietà ed evoluzione. Non sono concetti contrastanti e inconciliabili.
    Se l'agente immobiliare è colui che mette in relazioni le parti, ma le parti sono già relazionate perchè hanno già visto, qual è il compito di un Agenti Immobiliari? E' quello che finora è stato seriamente svolto o è un altro? e quale sarà il compenso per questo nuovo ruolo?
    Ricordo che da uno studio dell'Unione Europea, la professione di agente immobiliare così come è intesa oggi è una delle professioni a rischio estinzione.
     
  9. liuk

    liuk Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si questo è un problema, con l'avvento delle nuove tecnologie abbiamo sempre visto la scomparsa di alcune figure professionali e la nascita di altre. Il ruolo dell'agente immobiliare non verrebbe eliminato ma si ridurrebbe alla chiusura del contartto e poco più.
     
  10. Id0

    Id0 Ospite

    Mah, a me pare che l'agente immobiliare non sia un uffivcio informazioni :D

    Non sarà certo l'augmented reality a sostituirci, in fondo è solo un cartello "vendesi" più evoluto... :D e non mi pare ch emanchno siti e cartelli e riviste privat to privat.... e a me non pare di esser uno che non usa le tecnologie ;)
     
  11. Giuseppe Fox

    Giuseppe Fox Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io dico che queste novità sono estremamente interessanti e ringrazio tutti gli esperti che ci forniscono tante informazioni. Direi che sarebbe una bella idea portare queste novità come uno dei temi da trattare durante la prossima Convention di Immobilio a Roma. Sarebbe la dimostrazione che il forum è anche un ottimo strumento di aggiornamento :applauso:
     
  12. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Giuseppe te ne sarei grato, perchè da quello che sto imparando qui mi rendo conto di essere al'età della pietra, se qualcuno mi facesse vedere cosa c'è e come funziona, i pro e i contro, i costi e i rischi, le potenzialità ecc ecc
     
  13. Id0

    Id0 Ospite

    L'unico rischio che vedo è una eccessiva reperibilità dell'immobile :D con conseguenze sia sulla possibilità di "aggressione del protafoglio" da parte di colleghi e intraprendenti sia sulla privacy del cliente, che magari si è affidato a una agenzia proprio per avere il "filtro" e limitare i disturbi, insomma i problemi inerenti alla privacy vanno considerati.

    Per quanto riguarda invece l'uso della tecnologia, chiaro che molta di essa si basa sul geoposizionamento (uno dei più famosi servizi è googlemap e le sue API, ad esempio) che si traduce per un agente immobiliare nell'immisione dell'indirizzo.

    Quindi nulla di trascendentale per noi, in pratica, per poter gestire agevolmetne questo rtipo di servizio, occorre avere i dati inseriti in un gestionale che possa comunicare con internet, attraveso le normali vie di esportazione dei dati (rss per i feed o xml per la trasmissione di dati "puri") quindi "basta" avere ad esempio un sito dal quale trassmettere a un provider di questo tipo di servizi (ne nasceranno molti, google in primis) o un portale che offre il servizio, come fa appunto idealista.

    Quindi non spaventatevi, le nuove tecnologie di solito sono sempre meno impegnative epr gli utenti, lasciando la parte difficile a monte ;)

    Certo dovete "rassegnarvi" a gestire le informazioni in maniera digitale, chiaro.
     
  14. CalaTarida

    CalaTarida Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
  15. Ethika

    Ethika Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    The Great American Real Estate Alchemy
    For centuries, the notion of turning lead into gold has captured the imagination of countless Alchemists, all of whom were doomed to failure.
    The real estate industry’s economic model has been for decades akin to conjuring concoctions that claim to convert the weight of our tarnished enterprise models into shining bars of profitability.
    We have not always understood the true alchemy of our industry and the relationship between the decline of profitability with the introduction and application of new technologies to our industry.
    Each of the two great historical shifts (economic eras) in our industry have occurred with the rise of new technology, the independence of agents and the empowerment of the consumer. Consider the following diagram and then listen to the accompanying presentation.

    The shift from the Broker-Centric era to the Agent-Centric era was created largely as a result of the introduction of a technology known as the Personal Computer (PC) to the daily work habits of agents, empowering them to globalize their reach. From that point on, Broker-Owners were not able to fully contain the spillage of property information into the streets of their marketplace.
    The loss of the MLS Book coupled with PC access to MLS data created a decline in the control of property information (always a key contributor to loss of profit) and the empowerment of the consumer who no longer had to enter a real estate office in order to see the Holy Grail.
    Nor have we fully appreciated how technology has always defined each of the three economic eras of our history and most importantly how each increase in technology within the industry reduces profitability.
    In 1994, along came the Information Super Highway and property data began to find its way to the Internet, where a hungry consumer was waiting. The Internet created a bridge from MLS sources to consumers who were also empowered with PCs. This was the beginning of a shift from the agent-centric model to the current new real estate economy where the consumer is now the central character.
    “Pb” (lead) can become “Au” (gold). The alchemetrics (not sure that is a word but I’ll run with it) are simply undeniable. Technology creates the shift and transition from one real estate economic era to the next. With each transition three things always occur:
    1. Technology always defines the shift, the model and the wealth in our economic models
    2. Owner profitability declines as control over property information control diminishes
    3. Information control is distributed over time to an increasing number of people thus, democratizing real estate
    What does all of this mean? Simply, and yet rather profoundly, this means that ours is a history made up of transitions created primarily by the introduction of new technologies and a fundamental shift in economic control from us to consumers. It also means that the principle of alchemy is real.
    Our lead-based model (forget lead-based paint for a moment!) is in the process of being turned into gold. However, in the alchemic (not sure that is a word either but I’ll run with it as well) process, we will not necessarily become the benefactors of the creation of new wealth being created by the introduction of new consumer-centric technologies. We could be but we are not, it appears, equipped to transition with the consumer into The New Real Estate Economy.
     
  16. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Molto interessante il filmato sull'Augmented Reality! :ok: :applauso: :applauso:

    Qui da noi? :shock: In Italia? :risata: :risata: :risata:
    Sono convinto che se le parti fossero razionali e coerenti noi non avremmo ragione di esistere, come non c'è bisogno di un intermediario per comprare un litro di latte (a Roma, della Centrale del Latte, euro 1,60! :D ).
    Fortunatamente per noi così non è, almeno in Italia, e quindi il nostro venditore preoccupato di svendere la sua amata magione, ed il nostro acquirente preoccupato di prendere una fregatura avranno sempre bisogno di qualcuno che li rassicuri, li aiuti a districarsi nella giungla delle norme e dei relativi documenti, e che soprattutto conduca la trattativa in modo serio ed equo (cosa non da poco, nel "paese dei furbi"! :occhi_al_cielo:)

    ;)
     
  17. guarnaccia

    guarnaccia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ... per comprare un litro di latte non occorre l'Agenti Immobiliari ma tuttavia siamo nel paese dei furbetti
    e qui fanno a gara sia gli acquirenti e sia i venditori ...
     
  18. liuk

    liuk Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Guarnaccia sono daccordo con te, tutti fanno i furbetti per cui meno intermediari ci sono meglio è...dobbiamo ricordare che i mercati devono svilupparsi attorno al cliente, e dopo anni anche in Italia si sta diffondendo questa idea...per cui lasciamo che il cliente scelga la sua casa comodamente da casa e se veramente interessato apssi alla fase 2, ovvero il mediatore che in ogni caso non potrà scomparire e non si estinguerà...probabilmente se ne controllerà la riproduzione ;)
     
  19. guarnaccia

    guarnaccia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    dici bene liuk . il mediatore serio non scomparirà e verrà controllata la riproduzione ... guarnaccia
     
  20. Ethika

    Ethika Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Faccio presente, solamente per dovere di cronaca, che il 98% delle specie comparse sulla terra si sono estinte...e sono state sostituite da altre. Essere professionali-bravi-onesti mediatori non è uno scudo contro il cambiamento; ripensare al proprio modo di essere e di porsi può, in ultima istanza, voler dire anche cambiare modo, cambiare "l'essere": l'evoluzione si compie con l'adattamento non con gli "a priori".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina