1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Antonio Cerri

    Antonio Cerri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve.
    Mio padre, da poco deceduto, due anni fa ha cambiato (senza denunciare nulla, visto che i lavori erano tutto sommato di poco conto, almeno secondo lui) alcune cose nella casa di campagna. Più precisamente:
    in una stanza, ha chiuso una porta su una parete e ne ha aperta un'altra su un'altra parete (porte uguali).
    ha trasformato una finestra in una porta d'ingresso e l'adiacente porta di ingresso in una porta (invertendole, quindi).
    Non ha toccato gli architravi, e non ha allargato porta e finestra.
    La casa è a Suviana (BO). E' una costruzione in sasso dell'inizio del secolo, in zona recentemente dichiarata sismica, della quale in comune non hanno nulla (nulla) e al catasto c'è solo una planimetria (senza peraltro nessuna indicazione di misure o altezze), che a questo punto non corrisponde più al vero per quanto riguarda le aperture. Chiedo:
    il documento catastale (l'unico esistente) può essere portato come prova di un abuso edilizio?
    quanto può costare, in linea di massima, sanare questa situazione?
    Cosa mi consigliate di fare?

    Grazie della risposta
    Antonio
     
  2. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Di andare da un geometra e vedere se con una semplice sanatoria (o una ancor piu' semplice DOCFA per definire lo stato di fatto dell'immobile) metti a posto tutto. Ma solo un geometra del luogo puo' verificare l'effettivo stato di registrazione dell'immobile.
    Non essendo della zona (e non conoscendo il PSC del luogo per vedere se ci sono vincoli paesaggistici), non potendo vedere il manufatto, senza vedere nessun documento e con la palla di cristallo in avaria e' il migliore dei consigli possibili.
     
  3. Antonio Cerri

    Antonio Cerri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta.
    l'unico doc esistente dell'immobile è la planimetria con cui mio padre lo acquistò. non c'è null'altro, nè in catasto nè in comune. la casa ha un vincolo paesaggistico.
    Se lasciassi tutto così, posso venire denunciato ad es. da un passante che si ricorda che la porta non era nella posizione di adesso? per sistemare tutto, mi serve una certificazione antisismica? più o meno, cosa può costare il tutto?

    grazie della disponibilità
    Antonio
     
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Antonio se le porte interne sono state aperte in due muri non portanti allora basta una semplice auto certificazione che la modifica ha più di dieci anni e per l'articolo 696 del rue di castel di casio è sanabile a titolo gratuito.
    Se i muri sono portanti serve la dichiarazione per la statica dell'immobile

    Per porta e finestra esterne ti lascio in mani più competenti

    Sopra Suviana, a Badi hai due buoni studi tecnici (Puzzarini-Valdiserri e Borri), fai un salto da loro e digli che ti manda Temistocle, altrimenti contattami in privato che ti invio i loro recapiti.
     
    Ultima modifica: 11 Marzo 2014
    A Wile piace questo elemento.
  5. Antonio Cerri

    Antonio Cerri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I muri sono portanti, temo.
    Grazie comunque
    Antonio
     
  6. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ripeto, vai da un tecnico (per inciso, io non lo sono. Ma ne ho vissute di ogni). Le norme sono locali e variano anche di molto in pochi km (basta che sei in una comunita' montan:a sono di Bologna ma di Suviana e' la prima volta che sento parlare...). Di vincoli paesaggistici ce ne sono di diversi tipi (paesaggistico, parco, legge Galassi, soprintendenza, Beni culturali, storico-testimoniale, PSC, zone rurali....), solo un tecnico di zona potra' districarvisi (e non e' neppure detto che ce la faccia...:disappunto::disappunto:)

    A meno che tu non abbia vicini particolarmente astiosi nessuno denuncera' nulla. Al massimo vigili nullafacenti particolarmente zelanti, ma se le carte in Comune non ci sono si fermeranno li'. Per sistemare tutto, come detto, potrebbe darsi che basti una DOCFA che dica che e' sempre stato cosi' e che non e' mai stata aggiornata la planimetria del Catasto (anche qui, senza vedere le carte come si fa...???). Nessuna sismica o altro. Se invece denunci un intervento con una DIA in sanatoria allora il rischio potrebbe esserci. Dev'essere valutato dal tecnico. Costo? Appena mi rientra la palla dall'assistenza te lo dico...:sorrisone::sorrisone:

    EDIT: leggo ora. Tobia ti ha praticamente risolto la situazione. Fidati di lui!!!
     
    A Tobia piace questo elemento.
  7. Antonio Cerri

    Antonio Cerri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie a tutti
    Antonio
     
  8. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare

    Files Allegati:

    • suviana.jpg
      suviana.jpg
      Dimensione del file:
      97,4 KB
      Visite:
      3
    • url.jpeg
      url.jpeg
      Dimensione del file:
      27,8 KB
      Visite:
      3

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina