1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Anselmo Tomaino

    Anselmo Tomaino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, mia moglie possiede e gestisce un Centro Scommesse sportive da due anni. Da qualche giorno la Questura di Trapani ci ha chiesto dei documenti per regolarizzare la licenza. Tra tutti i documenti già in nostro possesso vi è il PARERE IGIENICO SANITARIO. Siamo andati all'A.S.P. di competenza che hanno voluto altri documenti del negozio in cui siamo in affitto. Dopo averglieli consegnati, hanno notato che nella perizia del tecnico non vi è il secondo bagno per i dipendenti. Per tale motivo la nostra richiesta di parere igienico sanitaria è stata messa in sospeso fin quando non ottemperavamo alla costruzione di un bagno per i dipendenti. Premetto che mia moglie non ha dipendenti in quanto gestisce il centro scommesse da sola. Il bagno in nostro possesso è formato da un bagno con doccia e lavabo e antibagno. Ora vi chiedo, è obbligatorio fare dei lavori per mettere un bagno a parte per i dipendenti? Qual'è la legge che lo prevede? Attendo vostre notizie ringraziandovi anticipatamente.
     
  2. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Secondo me vogliono un altro bagno in quanto ne devi adibire uno ad uso pubblico ed uno ad uso privato. Se ben ricordo la legge parla di 1 wc ogni 10 addetti/lavoratori (e anche tua moglie è uno di questi).
    E comunque, glielo avete specificato che non avete dipendenti? Cosa vi hanno detto?
     
    A joshuatri piace questo elemento.
  3. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    In effetti come è stato detto possibilmente il secondo bagno è per il pubblico. Il regolamento edilizio di Trapani così recita "2. Gli appartamenti, i locali, i depositi, i laboratori artigianali, non destinati ad abitazione, dovranno com-prendere un servizio igienico con lavabo e vaso e bidet."
    Ora quello che mi sovviene è che se non avete effettuato ristrutturazioni e/o cambi di destinazione d'uso, l'immobile rispetta le norme per uso commerciale del tempo in cui a tale uso è stato adibito quindi conviene rapportarsi con l'ASP di competenza e fare presente tale evenienza. Anche perchè non è detto che si possa realizzare un secondo bagno, quindi eventualmente si potrebbe andare in deroga.
    Saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina