1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. emao

    emao Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti!

    Ho dato mandato ad un'agenzia immobiliare di cercare un inquilino per un appartamento da affittare a canone concordato, visto che sussistono i requisiti e avrei un vantaggio fiscale.
    Tale tipo di contratto credo che debba essere conforme al modello fornito dal Comune.
    L'agenzia ha trovato l'inquilino e ha preparato una bozza di contratto che è però un poco diversa dal modello del comune in cui si trova l'immobile. Mi riferisco non tanto al calcolo del canone che mi è sembrato corretto e conforme alle tabelle, ma alle clausole del contratto che non sono nella stessa sequenza, alcune sono omesse (es: non ci sono le tabelle millesimali e la clausola sul divieto di installare un'antenna visto che ce n'è una centralizzata) e altre sono mancanti di alcune parti.

    Vi vorrei chiedere pertanto se il testo del contratto debba essere identico al modello del comune o se sia possibile fare degli adeguamenti in base alla trattativa con l'inquilino e alla situazione specifica. In quest'ultimo caso posso aggiungere, ad esempio, un paio di clausole relative in particolare al divieto di subaffitto o dare in uso a terzi l'immobile?

    Grazie per la disponibilità!
    Ciao!
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Mi sembra che manchino proprio le clausole che dovrebbe decidere il locatore....
    A parte la tabella millesimale, forse è più utile consegnare al conduttore il consuntivo dell'anno precedente, comunque per tagliare la testa al toro, scarica dal tuo Comune il contratto concordato, lo porti in agenzia e gli dici che desideri che il contratto concordato rispecchi l'allegato proposto dagli accordi territoriali.
    Così al punto 12 ( impianti) troverai l'obbligo per il conduttore di servirsi unicamente dell'impianto dell'antenna televisiva centralizzata se presente.
    Al punto 7 ( uso) troverai: salvo espresso patto scritto contrario, è fatto divieto di sublocazione, sia totale, sia parziale ecc.ecc.
    Altro? Puoi aggiungerlo alle NOTE finali.
    Ciao.
     
  3. tharapyo

    tharapyo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oppure sulla bozza di contratto preparata dall'agenzia fai aggiungere anche queste clausole prima di stipulare.
     
  4. Maria Antonia

    Maria Antonia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il contratto concordato deve rispettare esattamente quello depositato e se variato in alcune parti con condizioni peggiorative per il conduttore, il contratto è nullo.
    Non sono uguali in tutte le città, ma si trova l'originale da copiare, sul sito del comune.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Puoi apportare tutte le modifiche che ti pare, basta che non vadano contro quanto previsto dalla legge.
    Considera anche che deroghe a favore dell'inquilino, se accettate dal proprietario, sono sempre possibili.
     
  6. emao

    emao Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti per le risposte!
    Buona giornata
     
    A Maria Antonia piace questo elemento.
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non mi risulta
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina