1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ciao a tutti quelli del forum, non ho molto tempo da dedicare al forum per via del lavoro ma credo possa essere d'aiuto a tutti gli agenti.
    Volevo fare un sondaggio (che mi aiutino i moderatori), una bella lista di tutte le obiezioni che ci vengono poste dal venditore come non pago provvigioni, non do l' esclusiva, ho un parente del settore etc. Facciamo una bella lista e solo dopo trovare delle belle risposte professionali da dare per far riflettere il cliente. Se l' idea è buona e può interessare, iniziamo con le maggiori che incontriamo tutti i giorni, dalla telefonata all' acquisizione....
     
  2. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Eccomi:
    1 Non do l' esclusiva perchè voglio avere più possibilità di vendere affidando a più agenzie
    2 Non pago nessuna provvigione perchè un altra agenzia non mi ha chiesto nulla
    3 Ho un parente che fa il suo stesso lavoro
    4 Voglio provare a vendere da solo
    5 La valutazione è troppo bassa
    6 Non firmo nessun incarico

    Questa al momento è la top six (però è certo che ne avrete incontrati di tutti i tipi di scuse e/o obiezioni per liberarsi di voi)

    Iniziamo dalla prima: Non dò l' esclusiva. Nella maggior parte dei casi, anzi l' unica motivazione del venditore è avere più possibilità. Quando vi fanno queste obiezioni come reagite? vi stendono accettando le condizioni oppure dentro di voi vi infuriate cercando di far capire il vantaggio dell' esclusiva?, Ah si, i vantaggi, quali sono per il venditore i vantaggi e svantaggi dell' esclusiva?
     
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ne discutevo l'altra sera con un collega proprio di questo, personalmente penso che oggi come oggi nel nostro settore che è diventato un cruciverba, fondamentale sia distinguersi dalla massa e laddove è possibile imporre la propria professionalità ed il rispetto del cliente nei tuoi confronti e per il tuo lavoro, per cui adotto già da tempo ( anni ) la politica del " se vuoi avvalerti della mia collaborazione fai come dico io altrimenti vai a spasso ci sono tante agenzie " penso di essere un professionista... nella mediazione ma sempre professionista sono e visto che se vai dal medico non ti permetti di dirgli che malattia hai e che medicinali prendi... non vedo per quale motivo ( senza per questo accomunarmi alla preparazione ed importanza del medico ) se vieni da me , mi dici tu come ballare e quando... quindi personalmente ,io prendo solo incarichi in esclusiva, documenti tutti in ufficio, valutazione fatta da me, rispetto delle regole per me per i clienti e pagano tutti ( ci si accorda ma si paga ) questo in verità si traduce in pochi incarichi ( una decina ) ma in una buona cura del cliente. Se tutti cominciassimo a fare così ( utopia ) le cose andrebbero meglio, ma personamente se devo elemosinare allora vado davanti ad una chiesa . Fabrizio
     
    A panzer, Alessandro Frisoli, Limpida e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    chi la pensa diversamente? sarebbe bello avere l' opinione di coloro che a causa della zona difficilmente lavorano con l' esclusiva...

    x studiopci :stretta_di_mano:
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Abello non esiste una zona dove non si lavora in esclusiva ... perchè c'è un virus o l'aria è rarefatta ed agisce sulle sinapsi ... esiste una zona dove ci sono Agenti Immobiliari che pensano la posizione prona sia la soluzione dei problemi, ma nulla è più sbagliato ... il così fan tutti non è una scusa... tanti rubano, tanti evadono le tasse, tanti sono razzisti, tanti violentano i bambini, tanti fanno tante cose , ma questo non ci autorizza a farlo... diciamo la verità chi agisce cosi è perchè pensa... ma che mi frega l'importante è che prendo l'esclusiva dal cliente e vendo ma che fallissero gli altri, salvo poi strepitare come una gallina a cui è rimasto incastrato l'uovo, quando un collega farà la stessa cosa. Fabrizio
     
    A panzer piace questo elemento.
  6. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io personalmente non posso appoggiare l'associazione "esclusiva=professionalità", a dire al verità direi che è un assunto assolutamente fasullo, la professionalità, per quanto mi riguarda, la misuro dall'esito e da come gestisci l'operazione, non da cosa garantisce a te determinati vantaggi a mio (del cliente) svantaggio. L'esclusiva di solito elimina molti più problemi all'agente che al cliente, quindi non la trovo determinante nel decidere se un agente mi ha dato un servizio di qualità. Per non parlare di come viene gestita in italia, dove l'esclusiva serve più che altro all'agente per garantirsi di non avere concorrenza sull'immobile, spesso senza nemmeno condividerlo in circuiti di collaborazione. Direi che oggi spesso, è un minus valore, se si analizza nell'insieme delle casistiche. Inoltre crea molti problemi cozzando con i diritti della mediazione tipica, specie nei casi dove passa di mano da agenzia ad agenzia... sarebbe accettabile se venisse messa in atto per ciò che è: un mandato. Nel caso infatti tutte le problematiche inerenti alla sua messa in pratica (che non ho voglia di ripetere qui), scomparirebbero e diverrebbe allora, e solo allora, uno strumento di trasparenza e davvero un plus valore.
     
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il tuo ragionamento , giusto, sarebbe condivisibile se ci trovassimo in Norvegia, Svezia ,Danimarca ... qualsiasi altro paese tranne l'italia, dove purtroppo regna la furbizia, la cattiva educazione e tutta una miriade di qualità. Mi è capitato più di una volta in passato che per la furbizia del venditore io abbia fatto una brutta figura con il cliente,allora per quanto mi riguarda il mandato in esclusiva è per me un modo per gestire l'immobile nel migliore dei modi e non per ragionare in termini di " il pallone è mio e se non mi fate giocare non gioca nessuno" , ho sempre pensato .. anche anni fa in tempi non sospetti... che la condivisione fosse la migliore delle strategie per lavorare ( vendita veloce, cliente soddisfatto, poche spese, fluidità nella gestione ) e lo faccio ancora oggi ma non per necessità come molti , credo che il miglior MLS potremmo essere noi Agenti Immobiliari . Non sono molto convinto della non valenza del mandato in esclusiva, come liberazione del mercato, pluralità delle possibilità ed altro, credo anzi profondamente che tutto ciò vada a discapito prima del cliente e poi del venditore innescando una serie di problemi presenti e futuri... il mercato delle compravendite come tutti i mercati necessità di regole, poche e chiare, ma ci devono essere altrimenti diventa terra di nessuno ed anarchia dove a regnare sarànno i più furbi e scaltri. Fabrizio
     
    A gennaro63 e Limpida piace questo messaggio.
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Capisco l'osservazione, ma ti faccio notare che parli dei TUOI interessi, non degli interessi dei clienti. L'esclusiva non è affatto un modo di garantire i clienti di nulla, solo la capacità e l'etica dell'agente possono garantire una compravendita più sicura possibile, l'esclusiva, purtroppo, non è un plus valore, lo puoi misurare nei mercati come Roma o Milano, ad esempio. Fornire la documentazione, a mio parere, è minima diligenza, il fatto che la poniate come segno distintivo può esser una buona cosa per il singolo, non certo per la categoria ;) Tale raccolta però non tutela da rischi che solo un intervento tecnico specializzato può veramente eliminare (chiaro che si parla specialmente di compravendite dell'usato).
    Hai perfettamente ragione sulla necessità di regole, ma le prime regole che necessitano sono quelle che eliminano l'anarchia del vostro settore, agenzia che vai regole che trovi, regole anche assurde, come le proposte che durano 30+gg o discutibili come gli assegni intestati all'agenzia, o le provvigioni 0% dal venditore perché se no non mi danno la casa in carico... non potete tutti chiamarvi agenti immobiliari, quando uno lavora da mandatario occulto, l'altro da mediatore tipico, l'altro ancora da venditore puro, l'altro da broker... trasparenza e sopratutto, meno voli pindarici.

    PS siamo OT di brutto :D
     
    A gcaval piace questo elemento.
  9. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Come ben sa sig. "Rossi", affidare la vendita a più agenzie può sembrare la scelta giusta per vendere velocemente ma alla fine c'è sempre qualcosa che non va per come dovrebbe. So per esperienza che mai affiderebbe la sua causa legale a 10 avvocati, non farebbe fare la dichiarazione dei redditi a 10 commercialisti ne tanto meno si farebbe curare da 10 medici per poi pagarne uno solo. Ci si affida a un solo professionista e basta. Se un agenzia accetta di lavorare senza esclusiva vuol dire che non ha una grande serietà, mi scuso con chi lavora in questo modo ma la realtà porta a questo ragionamento. Un agenzia per vendere un appartamento deve investire delle risorse economiche e del tempo. Secondo lei se non ha l' esclusiva quanto denaro investirà in pubblicità e quanto tempo dedicherà per un appartamento che può essere venduto da un momento all' altro grazie ad altri? Non dimentichiamoci del fatto che è una seccatura avere tanti interlocutori, ma sopratutto ha idea della figuraccia che farebbe agli occhi degli acquirenti che vendono il suo immobile pubbluicizzato da un agenzia con certe caratteristiche e condizioni e in tante altre con dati del tutto differenti? Le statistiche dicono che non dare l' esclusiva equivale a usufruire di servizi di bassa qualità. E' forse quello che cerca? Crede che le sue esigenze immobiliari, quindi lei e la sua famiglia dobbiate essere trattati con un servizio scadente? ....... Credo proprio di no. Se la questione è chiara procediamo a formalizzare......

    oppure (per coloro che collaborano con altri e utilizzano mls)


    Se le dimostrassi che attraverso me affida la vendita del suo immobile a più di 5-10 etc agenzie col vantaggio di avere me quale unico interlocutore professionale possiamo procedere con la vendita? etc. etc
     
    A studiopci piace questo elemento.
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
  11. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    pensoperme, io credo che tu abbia avuto esperienze solo da improvvisati o furbi spinti in questa professione dai facili guadagni.
    Io sarò daccordo a dare l' incarico non in esclusiva quando l' agente immobiliare dirà: capisco la sua scelta quindi procediamo così ma sappia che alla fine se non vendiamo lei mi rimborsa le spese. Poi vediamo cosa fa il proprietario una volta che tutti gli agenti chiedono il rimborso spese se non da l' incarico in esclusiva.... venderà da solo?

    Finchè questo non accadrà vorrà dire che la struttura immobiliare è talmente con l' acqua alla gola che si sottomette e si svende agli occhi del proprietario ma a questo punto non parliamo di un esperto dell' immobiliare ma dell' ennesimo improvvisato. Tu cliente vuoi essere trattato da un professionista o da un improvvisato?

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Se la preoccupazione è svanita domani procediamo col punto 2 salvo accesa discussione su punto 1 :D
     
    A Limpida e cafelab piace questo messaggio.
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Questo "sogno" lo riprendiamo fra cento anni.
    Passiamo tranquillamente al punto 2.
     
    A studiopci, Manzoni Maurizio, Limpida e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  13. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    :risata::risata::risata::risata::risata: allora vorrà dire che lavoreremo con l' esclusiva data da clienti che decidiamo di aiutare :sorrisone::sorrisone:
     
  14. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, quando si ha l'esclusiva il cliente può dire e dice:shock:
     
  15. marcellina

    marcellina Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    1 Non do l' esclusiva perchè voglio avere più possibilità di vendere affidando a più agenzie
    2 Non pago nessuna provvigione perchè un altra agenzia non mi ha chiesto nulla
    3 Ho un parente che fa il suo stesso lavoro
    4 Voglio provare a vendere da solo
    5 La valutazione è troppo bassa
    6 Non firmo nessun incarico

    Questa al momento è la top six (però è certo che ne avrete incontrati di tutti i tipi di scuse e/o obiezioni per liberarsi di voi)

    Salve a tutti sono nuova del forum e voglio fare i complimenti a tutti,
    trovo molto interessante la top six e vorrei soffermarmi sul punto n°2
    cosa rispondete ad un proprietario che vi dice: "ma l'altra agenzia, che è anche molto famosa, mi ha detto che non prende provvigioni dal venditore ma solo dall'acquirente, quindi vuol dire che potete coprire le spese anche solo con la provvigione dell'acquirente... quindi io il 3% non ve lo do".
    Il fatto è che il cliente non lo puoi mandare a quel paese, no non puoi, è una persona che mi porterà altri clienti.
    Alla fine abbiamo concordato per il 2% ma non è la prima volta che mi capita che mi dicano che le altre agenzie non prendano provvigione dal venditore. Come rispondete?
     
  16. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Che il lavoro è sacrosanto e va pagato e che l'agenzia famosa , ma per me scorretta, trasferisce il suo guadagno al compratore e questo si tradurrà in problemi nella trattativa del suo immobile, quindi sediamoci e discutiamone ma altra strada non c'è, un cliente che non vuole pagare è un cliente che non ti rispetta e che porterà solo altri clienti che non vorranno pagare... quindi meglio perderli che trovarli. Notoriamente ( almeno qui in zona ) i Costruttori non pagano , personalmente ho chiarito dal primo momento che dovevano pagarmi per il lavoro svolto... qualcuno è stato riottoso ma alla fine lo ha fatto, lo so che è dura da fare ma non si può permettere a nessuno di calpestare la dignità umana e lavorativa. Fabrizio
     
    A antonello, abellocorporation e bravehearth piace questo elemento.
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Avremo gradito una tua risposta al diniego assoluto da parte del venditore a pagare la provvigione.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  18. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Arrivederci e' stato un piacere conoscerla:p
     
    A abellocorporation e cafelab piace questo messaggio.
  19. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
  20. abellocorporation

    abellocorporation Membro Ordinario

    Altro Professionista
    La capisco Signor ROssi, in effetti alcune agenzie non chiedono la provvigione al venditore ma solo al compratore. Sa, anche il mio amico che ha dato incarico di vendita senza pagare provvigione ha pensato che fosse una grande occasione di risparmio e invece siamo rimasti sorpresi. Non solo ha dato a vendere a due agenzie diverse per quattro mesi ognuno allos tesso prezzo senza vendere ma ha dovuto alla fine gestire da solo un'acquirente poco raccomandabile che ha avuto tanti problemi con il mutuo. Poi quando ha venduto un altro immobile quasi uguale ed affidandola ad un'agenzia che gli ha chiesto la provvigione, il risultato è stato un grande impegno da parte della struttura vendendo velocemente al miglior prezzo di mercato senza fastidi e con clienti affidabili.
    Secondo le statistiche questa è la situazione in cui il cliente o non vende oppure se lo fa, va incontro a tanti problemi. alla fine possiamo dire che:
    1 in questo modo chiedono una provvigione più alta all'acquirente che si vede aumentare il costo dell'immobile con la conseguenza di non riuscirlo a vendere

    2 perchè l'agenzia non prendendo nulla dalla sua parte le offriranno un servizio del tutto scadente.

    Ora mi chiedo:
    Farebbe mai il suo lavoro gratis? Credo proprio di no....
    E.. secondo lei quanto denaro e tempo crede che investa l'agenzia se da lei non percepisce nulla?
    Non è d'accordo con me che chi lavora venga pagato come lei viene pagato per il lavoro che svolge?

    Possiamo ritenere superato questo dubbio?......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina