• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

leolaz

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Vi chiedo se anche a voi capita la seguente storiella (a me capita in media 3-4 volte al mese).

Squilla il cellulare, è un pseudo amico (di quelli che solitamente se ti trovi per strada ti saluti velocemente con la mano senza neppure pronunciare “ciao”).

Ti chiede se uno di questi giorni potete vedervi per un caffè o un aperitivo e tu già pensi “che cavolo vorrà? Un prestito?”

Vi trovate al bar e ancora prima di ordinare incalza “sai, ho una zia (la mitica zia funziona sempre, un parente non troppo vicino né troppo lontano, che ti permette di avere il giusto distacco), dicevo, ho una zia che vorrebbe vendere casa ma non ha idea del mercato attuale in zona.”

“Benissimo – rispondi tu – fammi chiamare o dammi il numero che la contatto io, così mi fa vedere la casa e possiamo parlarne.”

“Meglio di no, è anziana e poi non è quasi mai a casa”

E tu pensi “ma dove va sta c..zo di zia tutto il giorno? Al parco a dare da mangiare ai pesci rossi?”

Lui continua “ mi basta un valore indicativo, la casa è molto bella, la zia ci abita da 50 anni”

E tu già immagini la carta da parati giallina, magari la moquette nelle camere, il bagno a piastrelline bianche, le prese elettriche che solo a guardarle ti danno la scossa…rabbrividendo gli dai un valore indicativo di quanto l’esosa zia potrebbe ricavare (mettiamo 150.000)

Vi salutate accordandovi che la prossima settimana la mitica zia darà un responso, stile Angelus del Papa.

Passano i giorni e tutto tace…..

Dopo un paio di settimane lo chiami tu (non tanto per acquisire il rudere ma più che altro per non farti passare per fesso dall’amico e da sua zia ammesso che esista davvero).

Risposta: “la zia dice che sotto i 300.000 non vende, in fondo ha passato la vita in quella casa, ci sta bene e poi 20 anni fa aveva anche ridipinto l’ingresso e cambiato le tende!”

Tu lo saluti con un sorriso e pensi “ che forte la zia, oltre a sfamare i pesci rossi per 12 ore al giorno e cucinare ottime torte di mele, a tempo perso è anche AI”.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
la zia dice che sotto i 300.000 non vende, in fondo ha passato la vita in quella casa, ci sta bene e poi 20 anni fa aveva anche ridipinto l’ingresso e cambiato le tende!”
io avrei risposto, ho un cliente che gli darebbe di più ..... molto di più. Giusto per rabbrividire in casa .... bisogna illuderli quando fanno così. Sempre più in alto uhuhuhuhhhh uhuhuh uhuhuhu
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
E non vi è mai capitato di trovarvi in fila da qualche parte e iniziare a parlare col vicino che, appena sente che sei un agente immobiliare, ti chiede vita, morte e miracoli del suo appartamento ???
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Dopo un paio di settimane lo chiami tu (non tanto per acquisire il rudere ma più che altro per non farti passare per fesso dall’amico e da sua zia ammesso che esista davvero).

Risposta: “la zia dice che sotto i 300.000 non vende, in fondo ha passato la vita in quella casa, ci sta bene e poi 20 anni fa aveva anche ridipinto l’ingresso e cambiato le tende!”

Tu lo saluti con un sorriso e pensi “ che forte la zia, oltre a sfamare i pesci rossi per 12 ore al giorno e cucinare ottime torte di mele, a tempo perso è anche AI”.
Io dico che all'appuntamento di acquisizione si và sempre.

Specialmente se non ci è mai andato nessuno.

Quantomeno perchè ormai il primo appuntamento del caffè è stato fissato.
Quindi meglio "consumare" fino in fondo il tempo e la eventuale opportunità che "l'amico distante" ci è venuto a proporre.

In fondo è la zia che ha "il grano" mica l'amichetto qua che si propone..

Molto meglio conoscere la zia e quando e se i tempi diverranno maturi valutare l'opportunità dell'appoggio del nipote.

In quella sede, vedendo con gli occhi di che cosa si tratta e conoscendo la persona si valuta.

Molto spesso chi vende casa, prima di decidere ci mette un pò, poi quando decide mette in vendita a caro prezzo e poi non riesce a vendere, quindi cambia idea e non vende più.

Poi, se la cosa è una cosa che comunque prima o poi è da fare, la decisione viene ripresa in mano.
Con più decisione stavolta.

Poi ad un appuntamento di acquisizione da cosa nasce cosa e se siamo lì a saperla carpire buon per noi.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Grande @Pyer, attendevo il tuo parere!
Magari suggeriresti pure di sbirciare la carta d'identità della cara zietta per fare 2 conti in vista epigrafi :risata:
HI Hi HI...

Sai...

Ti devo confessare una cosa...

Ultimamente stò avviando un nuovo metodo....

Consegno addirittura il bigliettino da visita alla badante e gli prometto pure la mancia..:sorrisone:
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Fuma zia fuma, guarda, ti ho portato un cesto di wurstel!
Avevo letto una volta...

Mi pare su Panorama.

Che in un paese balcano, non ricordo quale, era entrata in vigore una norma che consentiva un accordo tra la parte venditrice e la badante, che potevano disporre il passaggio della casa a fronte delle cure prestate.

I legislatori sono restati stupiti del BOOM di morti domestiche, improvvise di anziani in tutto il paese.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto