• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

DottorMax

Membro Ordinario
Professionista
Se è un danno privato, ovviamente sì. Se è un danno privato il danneggiato sceglie il suo fornitore e poi chiede i danni (se gli va) tramite legale al danneggiante.
Il danneggiante ripara col suo fornitore di fiducia e i danni non li chiede a nessuno perché è stato lui col suo immobile a causarli ad altri.

Se è un danno condominiale, è tutto a cura dell'amministratore, compresa la scelta dei fornitori, che di solito sono una rosa di fornitori già scelti in passato, i cosiddetti "fornitori del condominio".

C'è una lista precotta di operai, elettricisti, imbianchini, a disposizione del condominio e che l'amministratore chiama in caso di necessità.

Anche perché se scegli tu il fornitore, poi sei tu a pagarlo, e per farti restituire i soldi dai cortesi condomini, faccio in tempo a morire di vecchiaia.
Tutto molto chiaro Grazie. Ma se però il problema è urgente (con le piogge che stanno facendo la macchia/infiltrazione si è ingrandita). Ed i Miei Imbianchini si son dovuti fermare perchè non possono pitturare su una macchia bagnata.... in questo caso come si fa?
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Ma se però il problema è urgente (con le piogge che stanno facendo la macchia/infiltrazione si è ingrandita). Ed i Miei Imbianchini si son dovuti fermare perchè non possono pitturare su una macchia bagnata.... in questo caso come si fa?
Si ricontata l'amministratore, che dovrebbe attivare l'assicurazione condominiale; dovrebbe uscire un perito per verificare e quantificare il danno.
Nel frattempo, i pittori devono aspettare; anche perché non avrebbe senso dare la pittura su un sottofondo umido; in ogni caso devono aspettare che asciughi perfettamente, o il lavoro sarebbe inutile.
 

DottorMax

Membro Ordinario
Professionista
Gra
L'amministratore deve avere e deve far rispettare il regolamento di condominio, anche non contrattuale.
Se lo stabile è piccolo, il regolamento potrebbe anche non esistere.
Grazie. Il condominio
L'amministratore deve avere e deve far rispettare il regolamento di condominio, anche non contrattuale.
Se lo stabile è piccolo, il regolamento potrebbe anche non esistere.
Grazie. Lo stabile è grande. Ci sono circa 35 condomini.
 

DottorMax

Membro Ordinario
Professionista
Mi meraviglio che tu non ce l'abbia.
Considerala importante come il rogito, se non di più: contiene disposizioni valide per tutti, e accettate implicitamente con il semplice acquisto dell'appartamento, senza poter eccepire alcunché.

Il regolamento di condominio contrattuale è un rogito notarile come tanti altri, quindi ha un numero di repertorio e un numero di raccolta: il tuo amico notaio ci "gioca" tutti i giorni con queste carte, per lui sarà uno scherzo rintracciarlo leggendo i vari atti di passaggio proprietà: in almeno uno di essi, presumibilmente il primo (da costruttore a privato, vendita), sarà indicato sia il numero di repertorio che il numero di raccolta del regolamento di condominio contrattuale depositato dal costruttore presso lo studio del notaio scelto affinché provvedesse alla registrazione e alla trascrizione dello stesso.
Grazie. In effetti io non ho nulla al momento perchè la casa è stata acquistata da pochissimo. Ne siamo entrati in possesso da pochi giorni...e non ho ancora conosciuto l'Amministratore. Credo che lo farò domani.
 

DottorMax

Membro Ordinario
Professionista
Si ricontata l'amministratore, che dovrebbe attivare l'assicurazione condominiale; dovrebbe uscire un perito per verificare e quantificare il danno.
Nel frattempo, i pittori devono aspettare; anche perché non avrebbe senso dare la pittura su un sottofondo umido; in ogni caso devono aspettare che asciughi perfettamente, o il lavoro sarebbe inutile.
Certo. Ma l'Assicurazione è obbligatoria? Si, gli imbianchini attendono...ma io così ho danni, perchè tra 20 giorni circa dobbiamo affittare la casa...
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Perché se dalla scala poteva accedere 1 solo condo'mino il lastricato era imputabile in proprietà esclusiva a lui ????
Non ho detto questo. Se ne avesse avuto l'uso esclusivo, avrebbe pagato 1/3 della spesa, più la quota millesimale di proprietà dei restanti 2/3.

Il lastrico solare è accessibile solo da alcuni condomini:

se di uso esclusivo di un condominio, ricade nell’ipotesi disciplinata dall’art. 1126 cod. civ.; la spesa si ripartisce in 3 parti uguali: 1/3 a carico di chi ha l’uso esclusivo del terrazzo e i 2/3 a carico dei condomini le cui proprietà sono coperte dal lastrico.


FONTE: https://www.anapi.net/2017/05/25/spese-per-il-lastrico-solare/#:~:text=Il lastrico solare è accessibile solo da alcuni condomini:,'ipotesi disciplinata dall'art.&text=civ.; la spesa si ripartisce,proprietà sono coperte dal lastrico.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
Sappiamo benissimo cosa indica la norma sulla ripartizione in merito ad un uso o proprietà esclusiva......quanto è tangibile una delle due posizioni.

Ma qui si deve stabilire se e' uso, o proprietà esclusiva o bene comune.
Da COME si è. chiarito e' una proprietà condominiale quindi NON ha senso indicare ne l'uso ne la proprietà esclusiva.

poi in merito alla tua frase che citavo sembra che per te la presenza di una scala dia diritto ad un uso o proprietà esclusiva quando così non è.
La frase sta li non è che me la sono inventata. !!!
 

DottorMax

Membro Ordinario
Professionista
Allora. Ho incontrato l’Amministratore. Pensavo peggio. È stata chiarito che il lastrico solare è condominiale. Siamo saliti con un Suo Geometra ed in effetti in un punto c’è una lesione aperta nella guaina. Ma nemmeno molto, circa 30 cm. lunghezza per 1 cm di larghezza. Stesso in settimana manda l’operaio per fare un rappezzo di nuova guaina. Però Quando non piove da qualche giorno, tipo adesso. Poi sotto dovrò attendere che si asciughi il soffitto per pittare in quel punto.
Grazie davvero a Tutti Voi peri consigli e la competenza soprattutto di alcuni. Ottime cose.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Salve,ho fatto una proposta di acquisto per una casa e o pagato la caparra 3000 € ed è stata accettata pero la proprietaria ha modificato la data e a aumentato le spese condominiali.
La proposta e stata fatta in agenzia e si doveva concludere il 15 luglio e con le modifiche fate del proprietario siamo arrivati a fine luglio.
Ora io non lo so come mi devo comportare perché non mi sembra giusto di cambiare le cose
Alto